Armiamoci e partite?, di Pier Carlo Lava

Armiamoci e partite?, di Pier Carlo Lava

Molti di noi alla domanda: cosa farebbe se dovesse rinascere risponderebbe che farebbero un altro lavoro, mentre per quanto mi riguarda risponderei che rifarei esattamente lo stesso lavoro, cercando se possibile di dedicare un po più di tempo alla famiglia… .

Pier Carlo

Alessandria today, negli ultimi 20 anni della mia attività lavorativa come direttore vendite e marketing, sia per il mio carattere che per convinzione anzichè limitarmi impartire ordini nelle riunioni a venditori e ispettori su come dovevano operare, preferivo cercare di convincere chi al termine delle stesse mi sembrava poco convinto sulla presentazione di vendita da effettuare ai clienti.

Infatti con taluni mi fermavo per colloqui individuali per cercare di capire cosa non li convinceva della mia presentazione nella riunione appena terminata e dialogavo con ulteriori argomentazioni per risolvere il problema al fine di migliorare la loro operatività nel canvass di vendita che sarebbe iniziato dal giorno dopo, alfine di metterli nelle migliori condizioni possibili per raggiungere i target assegnati.

Se al termine dei colloqui taluni non mi parevano ancora persuasi ad adottare i metodi suggeriti, gli chiedevo di uscire in accompagnamento per visitare i clienti della propria zona e se al termine della presentazione di vendita mi rendevo conto che ancora non seguivano i metodi indicati, al cliente successivo (ovviamente se non mi conosceva come direttore vendita della società in questione) mi facevo presentare come un nuovo venditore in training e facevo io stesso la presentazione di vendita.

In pratica appartenevo alla categoria di manager che non dicevano “armiamoci e partite”, ma a quella che sosteneva la necessità di dire “armiamoci e partiamo”….

Ora però sarà per l’eta avanzata mi sto accorgendo di non avere più lo stesso self control di prima e quando mi trovo di fronte ad un interlocutore ottuso e arrogante che vuole avere sempre ragione a tutti i costi mi capita di perdere più facilmente la pazienza (motivo per cui ad esempio evito di partecipare alle riunioni di condominio).

Va anche detto che a mio modesto avviso rispetto al passato la mediocrità professionale e il senso di responsabilità sono notevolmente scaduti (ovviamente senza per questo fare di tutte le erbe un fascio) infatti oggi è decisamente più facile sentirsi dire “armiamoci e partite” ecco perchè a questo proposito mi piace ricordare alcuni episodi vissuti nel corso della mia lunga, interessante e stimolante attività di manager.

Molti di noi alla domanda: cosa farebbe se dovesse rinascere risponderebbe che farebbero un altro lavoro, mentre per quanto mi riguarda risponderei che rifarei esattamente lo stesso lavoro, cercando se possibile di dedicare un po più di tempo alla famiglia… .

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...