TAVI è VITA ad Alessandria: numerose le visite e i consulti gratuiti con i primari di cardiologia e cardiochirurgia dell’Azienda Ospedaliera “SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo”

Alessandria, nel gazebo allestito nella Piazzetta della Lega, i medici hanno dato informazioni su un intervento mini invasivo di sostituzione della valvola aortica.

TAVI è Vita_ Alessandria.jpg

Numerose le visite e i consulti gratuiti nella giornata di sabato 22 giugno grazie all’ultima tappa piemontese del progetto Tavi è Vita. Un colorato gazebo ha accolto ad Alessandria (Piazzetta della Lega) tutti coloro che hanno chiesto informazioni, raccomandazioni e consigli sulla stenosi aortica, una malattia ancora poco conosciuta.

Il progetto, ideato e realizzato da GISE (società italiana di cardiologia interventistica), in collaborazione con SIC (società italiana di cardiologia) e SICCH (società italiana di chirurgia cardiaca) fornisce informazioni su un intervento mini invasivo di sostituzione della valvola aortica che permette inoltre una convalescenza più breve.

All’appuntamento di Alessandria sono intervenuti, oltre a Gianfranco Pistis (GISE, Direttore di Cardiologia dell’Azienda Ospedaliera “SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo” di Alessandria) e Andrea Audo (SICCH, Direttore di Cardiochirurgia dell’Azienda Ospedaliera “SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo” di Alessandria), anche i cardiologi Maurizio Reale, Giorgio Ballestrero, e Gioel Gabrio Secco e il cardiochirurgo Corrado Cavozza .

Allego foto dell’evento (a partire da sinistra: Corrado Cavozza, Andrea Audo, Gianfranco Pistis, Maurizio Reale e Matteo Vercellino) . 

Rimango a disposizione per ulteriori informazioni.