Solo un minuto.

36589_3800860267319_1451674653_3342208_1060722701_n

 

Solo un minuto per darti il mio cuore

solo un minuto per dirti ti amo

e guardarti negli occhi amore…

solo un minuto per farti volare

lontano nel cielo…

Dammi un minuto per baciarti

dolcemente

solo un attimo per adorare il tuo viso

che sembra un dipinto eterno…

Voglio un minuto per stare con te

nei tuoi occhi per sempre amore…

Solo un minuto…

Racconti: IN SILENZIO, di Tiziana Valori

IN SILENZIO, di Tiziana Valori

‘Se mi scordo di mettere il mangiare a Fuffy ci pensi tu?’

Silvio posa la matita sul quaderno e, a Rina che alza lo sguardo, fa segno di leggere il meno imperiosamente possibile. Lei con un gesto di ostentata insofferenza posa la rivista e mollemente va a leggere. Senza nessuna reazione visibile scrive:

31287736_201437007330341_8937633394569773056_n

‘Te lo scordi. L’hai voluto quel gattaccio che mi soffia appena mi vede? Per me può anche morire di fame.’

Posa la matita e sempre mollemente torna alla poltrona e alla rivista.

‘Dai’ si mette a scrivere lui, ‘lo sai che con questa separazione in casa non ce la faccio a fare tutto. Cucinare, lavare i panni, i piatti miei e lavorare anche. Te lo vuoi guadagnare l’assegno provvisorio che dovrò versarti o no?’

Torna a supplicarla, sempre a gesti, di venire a leggere e fa per prendere la valigetta e andarsene in ufficio.

Lei si infastidisce ma torna al quaderno per darci una scorsa veloce e ribadire per iscritto:

‘Non sono c. miei.’

Non torna alla poltrona perché lui riprende a scrivere. Sa che se parlasse lei non darebbe segni di vita:

‘Ma parliamo almeno. Son cinque giorni dalla sentenza. Quando troverò una sistemazione, e non mi vedrai più, sarai contenta. Ora me ne vado. Per oggi Fuffy non morirà.’ Continua a leggere “Racconti: IN SILENZIO, di Tiziana Valori”

FIORI E DINTORNI. L’aquilegia, di Nadia Presotto e Renato Luparia

FIORI E DINTORNI di Nadia Presotto e Renato Luparia

L’ AQUILEGIA

L’Aquilegia Vulgaris appartiene alla famiglia delle Ranunculacee; originaria dell’Europa, è chiamata anche colombina, amor nascosto o amor perfetto.
Pare che il nome aquilegia derivi dal fatto che i suoi particolari fiori, formati dai petali che si prolungano in speroni uncinati, siano simili al becco o agli artigli dell’aquila.
E’ una pianta erbacea perenne, rustica, dal bel fogliame che nell’inverno scompare, per poi germogliare in primavera.
Predilige un terreno soffice e fresco; fiorisce in maggio – giugno ed i suoi fiori sono di vari colori, secondo le varietà, e dopo la fioritura è consigliabile tagliare i fusti a livello del suolo. L’ altezza, dipende dalle specie, varia da 20-30 centimetri a 90 centimetri.
Si seminano in primavera, utilizzando del terriccio leggero ricco di sabbia e torba e si trapiantano a settembre in posizione parzialmente ombreggiata. La moltiplicazione avviene dividendo il cespo tra ottobre e marzo, gelo permettendo.
Esistono più di 100 specie di aquilegia; le più basse vengono utilizzate per il giardino roccioso, quelle più alte per le aiuole ed il bordo misto. Stanno bene se piantate vicino a felci e campanule.
E’ una pianta medicinale con proprietà antisettiche, calmante e detergente. Fino al 1800 era usata soprattutto per curare disturbi nervosi, ma attenzione, è una pianta velenosa, coltivatela solo per i suoi singolari ed eleganti fiori!

POLIZIA DI STATO SCUOLA ALLIEVI AGENTI ALESSANDRIA “GIURAMENTO 204° CORSO”

POLIZIA DI STATO SCUOLA ALLIEVI AGENTI ALESSANDRIA “GIURAMENTO 204° CORSO”

questura-polizia-copia-1

Alessandria: Elenco premiati

1° DEL CORSO  – AGENTE IN PROVA IVANO CRISTOFORO D’ASSENZA, PREMIATO DAL Direttore della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, Dirigente Generale  DI pUBBLICA SICUREZZA Francesco Messina

2° DEL CORSO – AGENTE IN PROVA LAURA BARRA, PREMIATA DAL  PREFETTO  DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA ANTONIO APRUZZESE.

3° DEL CORSO- AGENTE IN PROVA CLAUDIO ARMILLOTTA, PREMIATO DAL VICE SINDACO DELLA CITTA’ DI ALESSANDRIA DAVIDE BUZZI LANGHI

IL QUESTORE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA MICHELE MORELLI HA CONSEGNATO UNA MEDAGLIA AD ALCUNI FREQUENTATORI CHE SI SONO EVIDENZIATI PER SENSO DEL DOVERE E PER LODEVOLE COMPORTAMENTO LIBERI DAL SERVIZIO

GLI AGENTI MARIA ROSARIA ALBANO, EUGENIO AMAS, PIETRO BACOSI,

ANNA BEVIGLIA CANE’ E LUCA MARTELLI, MOSTRANDO GRANDE CAPACITA’ DI RISOLUZIONE, INTERVENIVANO SUL LUOGO DI UN GRAVISSIMO INCIDENTE APPENA AVVENUTO IN AUTOSTRADA, ADOPERANDOSI PER METTERE IN SICUREZZA I LUOGHI E LE PERSONE, SOCCORRENDO LE PERSONE RIMASTE FERITE ANCHE IN MODO MOLTO GRAVE E DAVANO L’ALLARME PER L’INTERVENTO DELLA POLIZIA STRADALE CONTINUANDO A PRESIDIARE IL LUOGO DEL SINISTRO. Continua a leggere “POLIZIA DI STATO SCUOLA ALLIEVI AGENTI ALESSANDRIA “GIURAMENTO 204° CORSO””

“Active shield”: Polizia di Stato in azione per la sicurezza ferroviaria

“Active shield”: Polizia di Stato in azione per la sicurezza ferroviaria

Questura di Alessandria: Nell’ambito della collaborazione internazionale di Polizia tra aderenti al c.d. network “Railpol”, Associazione di Polizie ferroviarie e dei Trasporti Europee,  sono state eseguite in contemporanea su tutto il territorio nazionale e a livello europeo, nelle giornate del 26 e 27 giugno 2019, servizi di controllo straordinario di natura preventiva a viaggiatori e bagagli, con particolare attenzione ai treni Internazionali e dell’Alta Velocità, nonché alle stazioni ferroviarie ove è maggiore l’afflusso di persone.

questura-polizia-copia-1

L’operazione “Active Shield”, disposta dal centrale Servizio di Polizia Ferroviaria, ha visto il Compartimento Polfer del Piemonte e Valle d’Aosta impegnato nei relativi servizi, con oltre un centinaio di Operatori della Specialità attivi in tutto il territorio della giurisdizione, coadiuvati da unità cinofile antidroga e antisabotaggio.

Complessivamente nell’arco di 24 ore: controllate 36 stazioni e scortati 37 treni, 221 i treni controllati al transito, 586 le persone identificate comprensive di 176 stranieri, delle quali 252 a bordo treno e 45 minori.

La Sottosezione di Domodossola ha identificato 139 persone, dirette e/o provenienti dal confine con la Svizzera, tra cui numerosi turisti, verificando anche la regolarità dei titoli per viaggiare all’estero. Continua a leggere ““Active shield”: Polizia di Stato in azione per la sicurezza ferroviaria”

A tutti gli amici della pagina facebook Alessandria Today, del Gruppo facebook News Online di Alessandria e non solo e del mio profilo facebook

A tutti gli amici della pagina facebook Alessandria Today, del Gruppo facebook News Online di Alessandria e non solo e del mio profilo facebook

Pier Carlo

Vi informo che non potrò rispondere alle notifiche e alle richieste di amicizia, in quanto bloccato da Facebook per trenta giorni, quindi sino al 28 luglio 2019, perciò mi scuso con tutti voi e i molti che mi hanno inviato notifiche e richieste di amicizia, nel contempo vi informo che potrete comunque continuare a seguire la pagina facebook Alessandria today e il Gruppo Facebook News Online di Alessandria non solo e commentare, ovviamente nulla cambia per il presente blog Alessandria today, grazie a tutta la redazione per la preziosa e qualificata collaborazione e grazie a tutti per l’attenzione.

Pier Carlo Lava

Il sole al mattino

6448_1136565586988_1612817734_347730_3424673_n

Sei come il sole al mattino
ogni volta che mi alzo
il mio primo pensiero sei tu
ogni volta che guardo dalla finestra
il mio sguardo volge a te
sei una cosa intramontabile

dentro il mio cuore
un vento che agita i miei pensieri
di oggi di ieri di tutti i giorni.
Mi infiammi il cuore mio dolce amore
i tuoi occhi penetrano

dentro il mio animo
come dei raggi di sole
che scaldano i miei sensi e i miei sogni.
Amore mio sei come una stella
che col suo luccicare illumina
la nostra strada diretta verso l’ amore
sei la mia stessa ombra

che con suo dolce viso
mi accompagna verso la felicità.

 

Di Luce e d’Ombra, di Raffaella Odicino

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Di Luce e d’Ombra, di Raffaella Odicino

Sabato 29 giugno 2019 alle ore 18,00 verrà inaugurata presso il

CAFFÈ ALESSANDRINO
Piazza Garibaldi, 39 – Alessandria Tel. 0131-441903
la MOSTRA FOTOGRAFICA dal titolo
“Di Luce e d’Ombra”
di Raffaella ODICINO

Fabrizio PRIANO
Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di idee commenta:
“Con la mostra dedicata alla Fotografa Raffaella ODICINO proseguono gli appuntamenti del Progetto ARTE DIFFUSA, eventi dedicati all’Arte presso alcuni locali della nostra Città. Raffaella ODICINO utilizza la rara tecnica del light painting per dare vita ad opere di raffinata eleganza, nelle quali la luce e le ombre, sapientemente utilizzate, trasportano l’osservatore in atmosfere passate ricche di magia”.

Mostra fotografica “Di Luce e D’Ombra” di Raffaella ODICINO

Raffaella ODICINO fotografa amatoriale Tortonese, classe 1975, amante della fotografia da sempre, riesce a dedicarsi pienamente a questa passione solo dal 2014, quando inizia ad approfondire le sue conoscenze fotografiche concentrandosi sullo studio della luce e di…

View original post 67 altre parole

Raduno di Tennis in carrozzina, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Raduno di Tennis in carrozzina
Alessandria, domenica 30 giugno 2019

Domenica 30 giugno 2019, dalle ore 9 alle ore 16, Alessandria ospiterà il Raduno di Tennis in carrozzina, un’iniziativa promossa dalla Società Sportiva Dilettantistica Volare di Alessandria e che vede coinvolti e sostenitori delle finalità sottese all’evento sia l’Amministrazione Comunale, sia il Gruppo Amag di Alessandria, senza dimenticare il Circolo Saves-Centro Sportivo Comunale Orti di via Giordano Bruno 96 dove si svolgerà la manifestazione.
Per presentare ufficialmente il programma e le peculiarità del Raduno è stata convocata la conferenza stampa odierna nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria, alla presenza dell’Assessore comunale allo Sport di Alessandria, Piervittorio Ciccaglioni, insieme all’Assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi, Cherima Fteita, e all’Assessore comunale ai Lavori e Opere Pubbliche, Giovanni Barosini (presente anche come Presidente Provinciale F.A.N.D.), del Presidente di S.S.D. VOLARE non Profit, Paolo Bonino – con i rappresentanti della stessa S.S.D…

View original post 1.330 altre parole

Social Wood e la forza sociale di Coldiretti per promuovere l’economia carceraria, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Degustazione questa mattina al Mercato Coperto di via Guasco ad Alessandria
Campagna Amica e “Fuga di Sapori”, la riqualificazione urbana passa anche da qui.

A pochi giorni dalla pubblicazione del decreto che definisce i requisiti minimi per le aziende che fanno attività di agricoltura sociale, questa mattina nel Mercato Coperto di Campagna Amica è stato organizzato un esempio di collaborazione virtuoso: quello tra il carcere di Alessandria e Coldiretti.
Una partnership nata grazie al nuovo Mercato Coperto di Campagna Amica, dove gli arredi sono stati interamente realizzati da detenuti ed ex detenuti che lavorano nella Bottega Solidale SocialWood di piazza Don Soria ad Alessandria.

Nel progetto di riqualificazione urbana, partendo dalla visione di essere sempre di più forza sociale, Coldiretti e “Fuga di Sapori” hanno voluto promuovere l’economia carceraria e raccogliere fondi per progetti di pubblica utilità.
E’ stato così che accanto ai prodotti a km0 è stato possibile degustare…

View original post 285 altre parole

Modifiche alla viabilità per “la mitica”, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Tortona: Modifiche alla viabilità per “La Mitica”

Tortona Comune.png

Domenica 30 giugno si svolgerà in città la nuova edizione della manifestazione cicloturistica “La Mitica”, oltre agli ormai tradizionali eventi collaterali nelle vie e piazze del centro, come “Bellezze in bicicletta – Tortona Retrò”. Per l’occasione sono state previste dalla Polizia Municipale alcune modifiche alla viabilità.

In particolare: dalle ore 8 alle 13, istituzione temporanea del divieto di circolazione e sosta con rimozione forzata di tutti i veicoli (tranne quelli addetti alla manifestazione) in metà di piazza Lugano dal monumento “Tortona dolente” ai portici, per consentire l’allestimento dei laboratori dei bambini; dalle ore 9 alle 13, divieto di sosta con rimozione forzata in largo Borgarelli (tratto fra via Emilia e corso Montebello). Inoltre durante l’evento saranno adottati ulteriori provvedimenti: l’istituzione del divieto di transito in via Campiglio; la temporanea inversione del senso unico in via Mirabello nel tratto fra via Campiglio e via…

View original post 91 altre parole

LaMITICA del CENTENARIO – Fausto Coppi 1919-2019, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

LaMITICA del CENTENARIO. Fausto Coppi 1919-2019 La Ciclostorica del secolo pronta a riempire le strade dei Campionissimi.

Il 2019 è ormai al giro di boa, e molti sono gli eventi inseriti nel ricco programma del progetto della Regione Piemonte dal titolo “Storia di un campione. 100 anni di Fausto Coppi” realizzato dalla Fondazione Circolo dei lettori e Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, in collaborazione con DMO Piemonte Marketing e Piemonte Dal Vivo. Media Partner La Stampa e Il Secolo XIX per celebrare il Centenario della nascita di Fausto Coppi.

Alcuni già andati in scena, altri, come LaMITICA Ciclostorica con Bici d’Epoca per i Colli di Serse e Fausto Coppi, pronti ad animare e colorare le strade dei Colli di Coppi per celebrare il Centenario della nascita del Campionissimo con un evento Ciclostorico a lui dedicato:

LaMITICA del CENTENARIO – Fausto Coppi 1919-2019

La Ciclostorica, organizzata dalla Associazione I…

View original post 1.192 altre parole

I social e l’informazione

6448_1136565586988_1612817734_347730_3424673_n

Su faceboock l’odio e l’invidia sociale e diventata una lotta tra buonisti e cattivisti, in tal senso mi rifaccio a una frase di Umberto Eco:

“Con i social parola a legioni di imbecilli”cosi e’.

sono stato tacciato di buonista, piddino, senza aver  mai avuto nessuna tessera di partito, mi reputo nella mia ignoranza un libero pensatore, contro gli abusi verso i piu’ deboli, odio i tuttologi quelli esperti di tutto di navi rompighiaccio, di trattati di Dublino, di regole internazionali del mare, di trattati umanitari,  ecc. ecc., a proposito metto uno stralcio del regolamento di Dublino o una sintesi:

I principi generali

Dal 1999 l’Unione Europea ha cercato di realizzare un sistema comune di asilo. Tuttavia, ancora oggi, una persona che entra in Europa non può decidere in quale Stato presentare la sua richiesta di asilo. Infatti, il principio generale alla base del regolamento Dublino III è che qualsiasi domanda di asilo deve essere esaminata da un solo Stato membro, quello individuato come competente e la competenza per l’esame di una domanda di protezione internazionale ricade in primo luogo sullo Stato che ha espletato il ruolo maggiore relativamente all’ingresso e al soggiorno del richiedente nel territorio degli Stati membri, salvo eccezioni.

Quindi, la richiesta di asilo per un migrante proveniente da un Paese terzo deve essere fatta nel primo Paese dell’Unione in cui mette piede, solitamente Italia e Grecia, dove dovrebbe essere identificato dalle forze dell’ordine, lasciando uno spazio estremamente ridotto alle preferenze dei singoli.

e mettero anche uno stralcio delle regole del salvataggio in mare,eccolo l’ articolo 33:

3. Diritto internazionale dei rifugiati: il principio di non respingimento
In base all’art. 33 della Convenzione di Ginevra,
«Nessuno Stato contraente espellerà o respingerà, in qualsiasi modo, un rifugiato verso i confini di territori in cui la sua vita o la sua libertà sarebbero minacciate a motivo della sua razza, della sua religione, della sua cittadinanza, della sua appartenenza a un gruppo sociale o delle sue opinioni politiche.
Tale obbligo è stato ribadito nel rapporto Rescue at Sea: A Guide to Principles and Practice as Applied to Migrants and Refugees elaborato nel 2006 dall’Imo e dall’Unhcr e sottoposto ad aggiornamento nel 2015. In tale documento viene evidenziato l’obbligo che incombe al comandante della nave che compie l’intervento di soccorso di tutelare adeguatamente i richiedenti asilo, verificando la loro presenza a bordo, comunicandola all’Unchr ed effettuando lo sbarco unicamente laddove sia possibile garantire loro adeguata protezione
concludo con cio’ affermando che se le persone si informassero invece di fare i tuttologi, arroganti, sarebbe molto meglio, io nella mia ignoranza lo faccio.