Rifiuti a Roma. Il Presidente della regione Zingaretti: 48 ore all’Ama per ripulire Roma

logo-alessandria-today-ok-copia

ITALIA Firmata l’ordinanza della Regione Lazio

Schermata 2019-07-05 a 16.04.00.png

Entro 7 giorni dovrà raccogliere i rifiuti nel resto del territorio di Roma e dovrà provvedere a distribuire 300 cassonetti in 3 giorni  

Entro 48 ore l’Ama deve ripulire Roma. Lo stabilisce l’ordinanza della Regione Lazio sui rifiuti nella capitale.   Tra l’altro l’ Ama deve provvedere  all’immediata pulizia, raccolta dei rifiuti e disinfezione e disinfestazione vicino a siti sensibili come strutture sanitarie e socio-assistenziali, strutture per l’infanzia, mercati rionali, esercizi di ristorazione.

L’ordinanza  prevede anche di provvedere alla raccolta dei rifiuti e alla pulizia nel restante territorio di Roma Capitale entro 7 giorni a decorrere dalla notifica della presente ordinanza. Inoltre entro entro 7 giorni a decorrere dalla notifica della ordinanza, Ama dovrà  assicurare la provvista dei primi 300 cassonetti entro 3 giorni.   

L’ordinanza chiede ad Ama l’impiego di “mezzi per la raccolta rifiuti sia differenziata che indifferenziata, stradale o porta a porta, al fine di minimizzare la permanenza dei rifiuti per le strade, anche con l’ausilio di ditte appaltatrici, entro 7 giorni a decorrere dalla notifica della presente ordinanza”.

Il presidente della Regione Nicola Zingaretti sottolinea che il problema a Roma è legato innanzi tutto alla raccolta dei rifiuti in città. Inoltre l’Ama dovrà disporre entro una settimana dalla notifica dell’ordinanza l’attivazione dell’impianto mobile di Ostia (tritovagliatore)  

Gli impianti del Lazio dovranno operare “con decorrenza immediata al massimo della capacità di trattamento autorizzata su base giornaliera, garantendo i trattamenti anche nei festivi, secondo le richieste che Ama formalizzerà. – aontinua su: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Rifiuti-a-Roma-Zingaretti-48-ore-ama-per-ripulire-Roma-870af14c-49c3-48db-9dd1-ae9b43aba434.html?refresh_ce