L’Ansia e le sue 5 Particolarità

Il Blog per TE

1.L’esercizio fisico la riduce

2.Essa è in parte genetica.

3.Uno dei modi migliori per sconfiggerla è approvare le varie questioni da angolazioni diverse: tutte le situazioni possono essere riformulate nella nostra mente e quindi possiamo viverle diversamente.

4.E’ stato dimostrato che con soli 20 minuti di meditazione o yoga al giorno l’ansia si possa ridurre del 40%

5.Le persone che vivono in un intenso stato d’ansia percepiscono il loro spazio vitale molto più ampio rispetto alla media

View original post

IMPRENDITORE MORALE O FISCALE?

piapencil

Non sono nata per far carriera da imprenditrice, prima troppo ingenua, poi troppo fiscale nei doveri e soddisfazione del cliente. All’inizio manipolata da chiunque, dal vecchio commercialista al pubblicitario, poi, cambiato commercialista e passata al fai da me, ho rimesso in piedi una società immobiliare che non ha sfondato, ma si è conquistata la stima e la fiducia dei clienti. Soddisfazione più grande del denaro. Io vado incontro alla mia clientela cercando un accordo che soddisfi entrambi, non solo il mio reddito. Avrò meno entrate, ma clienti più a lungo termine e con rapporti onesti che si ripercuotono sui pagamenti e sull’ immagine mia e della società stessa. Non riesco a manipolare per il mio mero interesse, non ci dormirei, mi vergognerei di me stessa. Mi capita spesso di subirne di manipolazioni economiche, ma credo che in questo modo si rischia di perdere il cliente. Io non mi rivolgo più…

View original post 52 altre parole

POESIA NELLA NOTTE 🌹

piapencil

FINCHÉ

Finché avrò occhi per guardarmi crescere.
Finché avrò passi per lasciare orme.
Finché avrò pelle per sentire carezze.
Finché avrò mano da dare all’altra.
Finché avrò viso sfiorato dal vento.
Finché avrò notti in cui autografare i miei giorni.
Finché sarò madre delle mie felicità.
Finché darò parola ai miei silenzi.
Finché avrò parole per “amare” e amore per vivere.
Finché avrò coraggio di ridere e sorrisi regalati.
Finché sarò viva.
Vivrò.
CD.

View original post

La favola del giorno

Napoli ieri oggi e domani

Pollicino – 2

Per quanto segretamente concertassero la cosa, non
riuscirono ad evitare che Pollicino li udisse anche stavolta; egli pensò di
cavarsi d’impaccio nello stesso modo della prima volta; ma alzatosi di buon
mattino per andare a prendere i sassolini, non poté far nulla perché trovò la
porta di casa sprangata e chiusa a doppia mandata. Non sapeva come fare, quando
la donna diede ad ognuno dei figli un pezzo di pane per la colazione; allora
gli venne l’idea di servirsi di quel pane al posto dei sassolini, sminuzzandolo
lungo la strada che avrebbero fatto e seminandone le briciole per tutto il
percorso; invece di mangiarselo, prese quindi il pane e se lo ficcò in tasca.

Padre e madre li condussero nel punto più folto e più
buio della foresta; non appena furono lì, infilarono una scorciatoia e li
lasciarono. Pollicino non se ne diede troppo pensiero, sicuro com’era…

View original post 824 altre parole

G20: Situazione ambigua sul caso Huawei, resta il ban ma arriva l’ok sulle forniture.

A distanza di mesi fa ancora discutere la situazione Huawei-USA. E sembrano essere arrivate delle novità ambigue…

Si sta evolvendo la situazione che ha portato il 19 maggio Donald Trump ad annunciare il Ban contro il colosso asiatico della telefonia Huawei, per questioni di sicurezza nazionale. La decisione di Trump infatti aveva lo scopo di far interrompere immediatamente il commercio tra le aziende americane e l’azienda asiatica, con effetti che si sarebbero potuti rivelare devastanti.

Ren Zhengfei, CEO di Huawei.

Attualmente Huawei rappresenta la terza forza nel campo mobile, di poco dietro agli altri due colossi, Apple e Samsung. Il problema per Huawei è il sistema operativo adottato, Android, di proprietà di Google (azienda americana). Inoltre anche numerose componenti, come chip e processori, di aziende americane sono usate nei telefoni Huawei. L’azienda dunque si sarebbe trovata nel giro di poco tempo senza il suo sistema operativo e…

View original post 288 altre parole

La classe operaia va in paradiso

PCZen

Ho appena finito di vedere La Classe operaia va in paradiso. Il film è del 1971 e mise in evidenza la situazione dei lavoratori nelle fabbriche, nel film si vede come gli operai tutte le mattine come aprono i cancelli entrano in massa con la testa abbassata come un gregge . Il protagonista principale Lulù massa è un uomo di 31 anni con alle spalle già 15 anni di lavoro presso la fabbrica B.A.N., due intossicazioni da vernice e un’ulcera. Milanista,stakanovista e sostenitore del lavoro a cottimo, grazie al quale, lavorando a ritmi infernali, riesce a guadagnare abbastanza da permettersi l’automobile e altri beni di consumo, Lulù è amato dai padroni, che lo utilizzano come modello per stabilire i ritmi ottimali di produzione, e odiato dai colleghi operai per il suo eccessivo servilismo. La sua visione cambia totalmente quando in una normale giornata lavorativa per sbloccare…

View original post 96 altre parole

Dios hará lo demás

Mexico.
Amado Nervo.(1870-1919)

Que es inútil mi afán por conquistarte?
Que no me quieres hoy ni me querrás…?
¡Yo me contento, amor, con adorarte!

Dios hará lo demás…

Yo me contento, amor, con plantar rosas
En el camino azul por donde vas.
Tu, sin mirarlas, en tu senda posas tu pie
¡…quizás mañana las verás!

Yo me contento, amor, con plantar rosas.
.¡Dios hará lo demás!

View original post

In piena rivoluzione…e delirio da asfissia 😂

Mi trucco di poesia

In piena rivoluzione e delirio da asfissia

O tutto o nulla
O bianco o nero
In che posizione sei in Serp ?
“Mi fai il piacere di farti una doccia fredda,
che non mi importa una mazza,.,”
Quanto fai pagare 100 parole?
“Per mandarti all’inferno pochissimo, pochi euro,ma poi ti maledico a vita…”
Rinuncio all’asettico mondo
di Google , per respirare la libertà
Oggi, è giusto così .
Non mi importa farti d’oro,
farmi d’oro…se poi mi riduco spennacchiata
con l’anima puttana…
Non mi vendo per due spiccioli,
se poi resto infelice.
Sposo la poesia e mi eclisso per sempre
Sia lodata la rimembranza dell’ieri, sempre sia lodata.
Meglio l’espediente alla forzatura…

E.M

View original post

Burattinaia

Mi trucco di poesia

Trasformo il nulla
in interessanti grovigli,
solo perché ci infilo poesia.
Burattinaia forse,
o agile fantasia dominante,
fanno di me un astratta,
senza verità.
Prego da sopra una roccia,
aldilà del mare,
per dimenticare
che l’acqua è tutta uguale.
Mi rasserenano Alba e Tramonto,
Luci di mezzo,
che lo fanno via via di colori diversi.
Prima rosso, poi giallo, verde,
poi azzurro, blu notte…infine nero.
Ed è sul nero che mi soffermo,
cospargendolo di coriandoli multicolore…

View original post

Sono la zingara

Mi trucco di poesia

image“Sono la zingara…
Amo o non amo

Ma se amo impazzisco
Corro in battaglia
Sciabola in mano
Addosso una chitarra…

E Ho amato te…
Bello
Irascibile
Onda sublime
Calore immondo

T’amo di luce e di notte oscura
T’amo mio zingaro…
Senza paura…”

Estratto di: Autore E.M “Nuovo libro.” http://www.redjumper.net/bookcreator, 2015. iBooks.
Il materiale potrebbe essere protetto da copyright.

View original post

Antibiotici entro i due anni le allergie da grandi

Antibiotici entro i due anni le allergie da grandi

Scritto da Dr. Filippo Fassio https://www.allergologo.net

Quando l’eczema e la rinite allergica compaiono in tarda età, l’origine potrebbe essere ricercata nell’assunzione di antibiotici nei primissimi anni di vita.

antibiotico-810x478.jpg

Un gruppo di ricercatori dell’università olandese di Utrecht ha considerato dozzine di studi condotti tra il 1996 e il 2015, che a loro volta avevano preso in esame alcune centinaia di migliaia di soggetti.

È emerso che, nei soggetti che nei primi due anni di vita sono stati curati con antibiotici, la probabilità di sviluppare reazioni allergiche rispetto a chi non ha assunto gli stessi farmaci, incrementa: dal 15 al 41% nel caso di eczemi e dal 15% al 56% in più nel caso di rinite allergica.

Questi dati assumono una valenza maggiore al crescere del numero di antibiotici presi: chi si è curato in due occasioni con l’aiuto degli antibiotici, rispetto a chi li ha assunti una sola volta, vede aumentare il rischio di sensibilizzazione a fattori allergici negli anni successivi. Continua a leggere “Antibiotici entro i due anni le allergie da grandi”

Segnalazione: uscita Thriller Storico “L’ultimo Affresco” di Ugo Nasi

A cura di Manuela Moschin

L'ULTIMO AFFRESCO OMBREGGIATO.jpg

Sono lieta di annunciare che è appena uscito il thriller storico “L’ultimo affresco” di Ugo Nasi. In passato, avendo letto altri libri dell’autore, ho avuto modo di constatare la sua abilità narrativa. Sono certa che sarà un successo. Ugo, essendo appassionato di storia medievale e di misteri antichi,  dedica ai suoi romanzi uno studio  intenso e una ricerca approfondita.

Alla fine della sinossi troverete il video trailer.

Sinossi

Un bimbo, figlio di una principessa celtica ridotta in schiavitù sotto l’impero di Nerone incontra un profeta cartaginese che gli chiede di disegnare su di una tavoletta di argilla la raffigurazione di alcune stelle. Nel 1859 un Cardinale di Aosta viene chiamato a visionare una chiesa ove a causa di uno smottamento del terreno è emersa  quasi dal nulla una cripta sconosciuta. All’interno viene trovato un affresco enigmatico ed i resti di alcuni uomini medievali dai capelli rossi. Nello stesso luogo viene rinvenuta una lapide in pietra su cui è incisa una misteriosa iscrizione in latino: SATOR AREPO TENET OPERA NOSTRA. Qual è il significato di questa frase? E perché una principessa longobarda del VII secolo cercò di interpretarne il senso esoterico? Alcune morti sospette, le cui vittime sono legate tra loro dalla partecipazione ad una spedizione archeologica, spingono la protagonista ed uno storico americano ad indagare su questi fatti scoprendo un’inquietante verità.

Nel 1859 lo smottamento della parete di una chiesa sconsacrata diede alla luce un misterioso dipinto ed un’enigmatica frase incisa sulla pietra.

Ugo Nasi è un avvocato di Milano appassionato di storia medievale e di misteri antichi legati a quel periodo. Attualmente vive in Maremma. Prima de L’ultimo Affresco, ha scritto Le Pagine Perdute e Arcana Rubris appartenenti alla trilogia dei romanzi del mistero.

L’autore è presente su Facebook.

L’ULTIMO AFFRESCO è un Thriller Storico. Su AMAZON e La Feltrinelli. Anche in e-book

Qui il Video Trailer L’ultimo Affresco di Ugo Nasi

 

Momenti di poesia. LA POESIA DI NIKIFOROS VRETTAKOS, di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. La poesia di Nikiforos Vrettakos, di Stefania Pellegrini.

 

(…)Io nacqui su una cima, / di fronte aveva il mare, / vicino aveva il cielo: / miracolo di sogno. / Ma quando poi mia madre / fra le sue braccia mi guardò, / paura prese allora / e lontano mi gettò / nell’abbraccio dell’infinito.

Così leggiamo nei versi tratti dalla poesia “Isolamento”. Tutta la poesia di Nikifòros Vrettakos  è scoperta del mondo “da dentro”, sguardo di stupore e meraviglia di tutti i sensi che esplorano la bellezza. La sua aspirazione è trovare una lingua in grado di esprimere la pienezza dell’universo dove far rientrare: luce, mare, nuvole, fiori, monti, farfalle, colori.

Voce poetica del Novecento greca  Nikifòros Vrettakos, uomo mite, schivo, pronto a stupirsi del miracolo della vita e della natura nasce nel 1912 ai piedi del monte Taìgeto a Krokeès – Laconia e muore ad Atene nel 1991. Pacifista fu espulso dal Partito comunista e visse in esilio durante la dittatura dei colonnelli. Dai toni crepuscolari delle prime raccolte, che appaiono pervase dall’ottimismo degli ideali pacifisti e umanitari, la sua poesia adotta uno stile semplice e piano, atto a veicolare messaggi forti ed evidenti.” Muovo contro le vostre armi / carico di fiori e di luce (…) / Si infrangeranno i vostri proiettili / sopra il mio pensiero / e sopra questi versi /L’infanzia avrà una parte molto importante nella formazione del bambino Nikifòros che lo vedrà immerso in una continuità indistinta di sensazioni. Al tempo in cui nacqui – / in quegli anni Dio mi aveva / tenuto in serbo gli alberi. Erano stelle in cielo. / I colori giovani fasciavano i colli / o si posavano sulle acque. Mane e sera / si diramava fra i cespugli e le pietre la luce. ( …)  Dentro di me danzavano piccole farfalle, / era forse la mia anima; forse Dio / dentro di me racchiuse cristalli di tutti i suoi colori celesti. (… )(tratta da Autobiografia)

Claude Monet

 

AURIGA

Nella mia caccia al sole, ho già superato

i cinquant’anni, sempre fanciullo. Mi vergogno

ad accorciare il passo. La mia mano tesa

corre, spicca il volo, si libra, scende

ad afferrare la luce. Cerco di fare in tempo

a diventare l’auriga di questa luce

sul mondo. 

(da Paralipomeni)

 

LA POESIA E LA VITA

Non finisce la poesia, come

non finisce anche il cielo. Come le ore di Dio

e le rotazioni del nostro pianeta. I riverberi della vita

conservano la sua forma di poesia. Finchè

andrà e tornerà il mare, finchè

nasceranno fiori e colori, finchè

gli uomini si daranno l’un l’altro la mano

esisterà anche la poesia.

La poesia nasce

insieme alle cose, insieme all’amore,

insieme al dolore. Per esempio,

di molte mie pagine la poesia è nata

insieme ai tuoi occhi.

(da L’abisso del mondo, 1961)

(Poesie tratte dalla rivista mensile Poesia – Crocetti Editore.)

Una serata tra amici … senza pericolo per le persone allergiche

Una serata tra amici … senza pericolo per le persone allergiche

Scritto da Dr. Filippo Fassio  https://www.allergologo.net

Quando si invitano persone a cena, c’è la possibilità che qualcuno tra i commensali soffra di una forma di allergia. Come fare in questi casi?

cena-tra-amici-810x334.jpg

Attenzione alle etichette

Il primo consiglio è quello di non farsi cogliere impreparati. Chiedi subito ai tuoi amici se qualcuno soffre di intolleranze o allergie. Sulla base delle risposte che riceverai, potrai preparare una lista degli allergeni da evitare. In particolare, nell’acquistare cibi già pronti, presta attenzione alle etichette: dopo aver appurato che tra gli ingredienti, non siano presenti le sostanze da evitare, considera che anche la dicitura “Può contenere …” può rappresentare una fonte di rischio. Per le pietanze che preparerai in casa, dovrai invece verificare ogni singolo ingrediente.

Se hai un soggetto allergico a cena…

Chi meglio dell’allergico stesso (o dei suoi genitori, se si tratta di un bambino) conosce quello che può e quello che non può mangiare? Appena hai deciso il menu della serata, presentalo ai tuoi ospiti, magari allegando anche la lista degli ingredienti. Se qualcosa fosse sfuggito a te, di certo non sfuggirà a chi è abituato a verificare ogni giorno, soprattutto quando mangia fuori casa. Se invece non dovessi avere idee per il pranzo o la cena, beh, allora non ti resta che chiedere qualche suggerimento ai tuoi amici. Continua a leggere “Una serata tra amici … senza pericolo per le persone allergiche”

Intervista di Alessia Mocci a Francesco S. Mangone: vi presentiamo La spazzola dell’ingegnere

la-spazzola-dellingegnere-191x300

“Furore prende il titolo dal grande romanzo di John Steinbeck, uscito nel 1939; leggendolo si capisce come la crisi umana, sociale e politica di quegli anni assomiglia alla disperazione dell’oggi. Il romanzo sociale è tale perché rimette al centro la vita delle donne e degli uomini in carne e ossa, in questo tempo dello spettacolo e della finzione.” – Francesco S. Mangone

Francesco Siciliano Mangone è nato e vive a Trebisacce sul golfo di Sibari. È stato docente nelle Medie e presso il Liceo della sua cittadina. Ha collaborato con la redazione della rivista letteraria “La colpa di scrivere” e successivamente nel “Fiacre n° 9”.

Per anni, come volontario nell’associazione Passaggi, ha insegnato ai migranti ed ancora conduce un laboratorio teatrale di giovani e anziani.

Le sue passioni sono i libri, la barca a vela, le api, ed ultimamente l’orto e le sue coltivazioni. Ha pubblicato romanzi, raccolte di poesie e saggi. Ricordiamo “Schnellboot s-57” (Aljon, 2009), “Jonion” (Robin Edizioni, 2011), “1961, Le vacche di Fanfani” (Robin Edizioni 2012), “Misura minore” (Pungitopo Editrice, 2016), “Il maestro illecito” (Robin Edizioni, 2018).

Con l’associazione culturale il Musagete di Bonifacio Vincenzi ha partecipato alle tante iniziative svolte sul territorio e recentemente ha preso l’incarico di condurre la neo collana della casa editrice Macabor Editore “Furore – il romanzo sociale”. La collana è inaugurata proprio con un romanzo di Francesco S. Mangone: “La spazzola dell’ingegnere”. Continua a leggere “Intervista di Alessia Mocci a Francesco S. Mangone: vi presentiamo La spazzola dell’ingegnere”

IMU: approvato l’emendamento proposto da Confagricoltura, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

IMU: approvato l’emendamento proposto da Confagricoltura
che equipara società IAP a persone fisiche con stessa qualifica

Confagricoltura esprime soddisfazione per l’approvazione, da parte della Camera dei deputati, dell’emendamento relativo all’applicazione delle agevolazioni IMU alle società in possesso della qualifica IAP (imprenditore agricolo professionale).
La misura – art. 16 ter del DL 34/2019, cosiddetto “Decreto crescita” approvato con voto di fiducia dai Deputati – era stata proposta e sostenuta da Confagricoltura per chiarire definitivamente la questione che aveva suscitato interpretazioni difformi da parte di diversi Comuni e di alcune sezioni regionali dell’ANCI in relazione al pagamento dell’IMU.
Con l’approvazione da parte della Camera (ora si passa al voto definitivo in Senato), i soggetti IAP societari vengono equiparati alle persone fisiche in possesso della stessa qualifica, e quindi non sono soggetti al pagamento dell’imposta.
“L’emendamento – evidenzia Luca Brondelli di Brondello, componente della Giunta dell’organizzazione degli imprenditori agricoli e presidente di Confagricoltura…

View original post 42 altre parole

La forza è donna, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

La forza è donna.
Marty e Kira sulla via Francigena per dire “no” alla violenza sulle donne.

L’Aps me.dea, che da dieci anni opera in provincia di Alessandria per prevenire e contrastare la violenza contro le donne, è pronta per una nuova sfida, che la porterà idealmente a Roma.

Le vere protagoniste di questa avventura sono Martina e Kira. Martina (Pastorino), ovadese, ha 29 anni e una grande passione, lo sport, che è anche diventato il suo lavoro. Si è laureata, infatti, in Scienze Motorie all’Università di Urbino ed è diventata insegnante di Educazione Fisica nonché istruttrice FIDAL e Personal Trainer. Dal suo desiderio di conciliare sport e beneficenza è nato il progetto “La forza è donna”, un viaggio a piedi lungo la Via Francigena, da Alessandria a Roma, che Martina compirà insieme alla sua cagnolina Kira. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Ovada e del sostegno di vari…

View original post 705 altre parole

Biodiversità a rischio, alla ricerca delle specie aliene, di Lia Tommi

BIODIVERSITA’ A RISCHIO, ALLA RICERCA DELLE SPECIE ALIENE

Appuntamento il 13 luglio al Parco Nazionale Gran Paradiso, per il bioblitz organizzato da Federparchi, per la campagna di Citizen Science prevista dal progetto europeo Life ASAP

A caccia delle specie aliene nel Parco Nazionale Gran Paradiso. Un bioblitz a difesa della biodiversità messa a rischio dalla proliferazione di specie aliene, animali e vegetali, che minacciano gli habitat naturali in tutta Europa. Il prossimo appuntamento della campagna di Citizen Science, nell’ambito del progetto europeo Life ASAP, è fissato per il 13 luglio a Ceresole Reale, nel Parco Nazionale Gran Paradiso dove attivisti, società civile e scuole sono chiamati a partecipare e a dare il loro contributo all’attività di ricerca e controllo sul campo delle specie aliene.L’obiettivo dei bioblitz, organizzati da Federparchi, è quello di battere palmo a palmo l’area protetta per scoprire e catalogare le specie alloctone. I partecipanti, organizzati in squadre, saranno accompagnati dagli esperti dell’Istituto Pangea, dagli operatori di Legambiente (partner del progetto Life ASAP), e dai ricercatori del Parco. Quello dell’invasione delle specie aliene è un fenomeno in forte crescita ma poco conosciuto: si tratta di specie vegetali o animali importate involontariamente dall’uomo al di fuori dalla loro area di origine e destinate a diventare invasive in ambienti in cui sono assenti degli antagonisti naturali. Continua a leggere “Biodiversità a rischio, alla ricerca delle specie aliene, di Lia Tommi”

Allergia alla banana: ne esistono di 3 tipi!

Allergia alla banana: ne esistono di 3 tipi!

Scritto da Dr. Filippo Fassio  https://www.allergologo.net

Nella rassegna dei frutti maggiormente consumati, ma potenziale causa allo stesso tempo, di allergie nei soggetti sensibili, non può mancare la banana. Anche se non viene coltivata nel nostro Paese, la si trova in tutti i supermercati, in tutte le bancarelle di frutta e verdura.

banana-810x566.jpg

Ma soprattutto è utilizzata per la preparazione di dolci, gelati, budini, sciroppi, macedonie, yogurt, mix di frutta secca, cereali per la colazione, barrette energetiche ed anche alcolici e cocktail con frutta. La banana rientra tra i componenti di alcuni cosmetici e profumi.

Due forme di reattività crociata

Esistono almeno ben tre forme di allergia alla banana. La prima è generalmente associata all’allergia al polline di betulla o di altre piante. Le persone sensibili agli allergeni in questione possono sviluppare i primi sintomi immediatamente dopo l’assunzione della banana (di solito consumata cruda, la cottura/lavorazione di solito riduce questo tipo di sintomi), ma prurito o gonfiori possono manifestarsi anche un’ora dopo. Continua a leggere “Allergia alla banana: ne esistono di 3 tipi!”

Diego Velazquez e “Las Meninas”

A cura di Manuela Moschin

800px-Las_Meninas,_by_Diego_Velázquez,_from_Prado_in_Google_Earth.jpg

“Simboli e Segreti” i significati nascosti nei grandi dipinti Testi di Paul Crenshaw con Rebecca Tucker e Alexandra Bonfante-Warren.

“L’infanta Margherita accudita dalle damigelle d’onore da cui il quadro prende il nome, volge lo sguardo sui genitori, pubblico a cui il dipinto è destinato. All’epoca lei era l’unica erede al trono. Una sorellastra maggiore era stata costretta a rinunciare al diritto di successione, ma il trono alla fine andò a suo fratello minore Carlos”.

Nel volume “Simboli e Segreti” si possono scoprire alcuni interessanti enigmi celati nei dipinti. In questo articolo porremo attenzione verso un’opera appartenente alla storia dell’arte barocca conservata nel Museo Del Prado di Madrid. Si tratta di un dipinto di grandi dimensioni (cm. 318X276) intitolato “Las Meninas” (damigella d’onore) (Fig. n° 1) eseguito da Diego Velazquez. Esso rappresenta una chiara testimonianza della vita di corte spagnola che si svolgeva nella Real Alcazar di Madrid del re Filippo IV e della regina Mariana. I coniugi furono rappresentati nello studio del pittore che nel dipinto si è autoritratto. (Fig. n° 2)

Continua a leggere “Diego Velazquez e “Las Meninas””

Alessandria Sailing Team sbarca in Svezia

Alessandria Sailing Team sbarca in Svezia

L’Alessandria Sailing Team è arrivato a Malmo (Svezia) dove il prossimo mercoledì inizieranno i Campionati Mondiali di vela, unico rappresentante italiano.

svezia-spirit.jpg

La giornata di lunedì è stata utilizzata per trasformare la barca noleggiata in Spirit of Nerina Rolandi Auto per fare la pesa dell’equipaggio e il controllo delle vele e delle forniture d’emergenza da parte del comitato di regata. Dopo le ore 17, il team è uscito in mare per fare un po’ di conduzione e prendere confidenza con la barca. In Svezia c’è luce fino a tardi per cui è possibile restare in mare fin dopo le 20. La giornata di martedì sarà dedicata all’allenamento di conduzione e di manovre. E mercoledì inizia la competizione.

L’equipaggio mondiale: Gabriele Spotorno, Gerardo Aliberti (prua), Paolo Ricaldone (centrale), Paolo Sena e Riccardo Quaranta (tailers), Fabio Ascoli (randa e tattica), Gianluca Viganò (timoniere), Giovanni Dagnino (strategia).

Buon vento!

Sciopero lavoratori LAPIDEI e cave industria

Sciopero lavoratori LAPIDEI e cave industria, 15 luglio 2019

PER UN CONTRATTO CHE RESTITUISCA SALARIO, QUALITA’ DEL LAVORO E DIRITTI

Il Contratto Nazionale LAPIDEI INDUSTRIA è scaduto a marzo. Le trattative sono bloccate.

Rocco Politi Lapidei Sciopero 15 luglio 2019 2.jpg

Confindustria Marmomacchine e Anepla sono chiusi alle richieste dei Lavoratori. Dobbiamo dare valore a questo Contratto e non permettere di allungare i tempi contribuendo a infliggere danni alle lavoratrici e ai lavoratori sia dei Lapidei che delle Cave.

L’indisponibilità del mondo imprenditoriale ci obbliga ad azioni di lotta e di protesta suffragate da 8 ore di sciopero e con la relativa sospensione degli straordinari e della flessibilità al lavoro.

In sintesi di seguito le posizioni datoriali più preoccupanti in essere:

-la chiusura del CPNL bilaterale che stava dando i primi frutti venendo meno all’intervento sull’intera filiera delle costruzioni, (primo passo verso il contratto unico) e alla bilateralità territoriale; Continua a leggere “Sciopero lavoratori LAPIDEI e cave industria”

Mutamento del clima, diffusione dell’ambrosia e febbre da fieno

Mutamento del clima, diffusione dell’ambrosia e febbre da fieno

Scritto da Dr. Filippo Fassio https://www.allergologo.net

Esiste un legame diretto tra il polline di ambrosia e la febbre da fieno. Ma soprattutto esiste una connessione tra i mutamenti climatici in corso e l’aumento della sensibilità al polline di ambrosia.

febbre-da-fieno-810x536.jpg

Secondo una ricerca pubblicata dalla University of East Anglia in collaborazione con diversi istituti europei, le modificazioni in corso negli ultimi decenni nel clima del nostro pianeta starebbero provocando una maggior diffusione dell’ambrosia. Il polline di questa piccola erbacea però affligge milioni di italiani e di europei, provocando la febbre da fieno, una forma di rinite allergica, che si manifesta con una irritazione della mucosa degli occhi, del naso e delle vie respiratorie.

Alla proliferazione dell’ambrosia consegue un aumento della sensibilizzazione della popolazione europea, con una maggior incidenza laddove si trova (e si troverà) un maggior numero di piante: Ungheria, Balcani, ma soprattutto Germania, Polonia e Francia. In particolare in Francia e nel nord ovest dell’Italia, il periodo di fioritura si sta progressivamente anticipando a metà luglio (nelle aree più ad est e a nord invece i pollini si diffondono principalmente a partire da metà settembre). Continua a leggere “Mutamento del clima, diffusione dell’ambrosia e febbre da fieno”

Quello che conta nella vita? Esserci quando serve e non…

Quello che conta nella vita? Esserci quando serve e non…

Mix_spot_esserci.jpg

Esserci quando è il momento e non quando avete un momento, è qui la differenza…

Chi è Massimo Ferrario?

diper_foto mf_dic09.jpg

Mi chiamo Massimo Ferrario: per ragioni di web, sempre più mi ritrovo ‘condensato’ in MasFerrario. Nasco a Milano nel 1946.

Laureato in scienze politiche e psicologo (però ‘critico’: perché urgono, sempre più, ‘psicofili’, piuttosto che ‘psicologi’). Sposato, due figli, cinque nipotini. Ho lavorato in diverse aziende, sempre nel campo del Personale.

Sono stato consulente e formatore in una multinazionale della consulenza manageriale e poi, dal 1982 al 2013, titolare di Dia-Logos, per cui ho realizzato progetti di sviluppo organizzativo e consulenza per quasi un centinaio di realtà organizzative, molte delle quali multinazionali. Sono intellettualmente curioso.

Leggo (di tutto) e scribacchio (favole, aforismi, ‘versi’). Amo «condividere, dissentire, comunque ri-pensare»: e tento di essere coerente da una vita con il mio motto. [ Altre informazioni, qui sul blog, alla pagina ‘MasFerrario, chi sono’ ]

blog: Mixtura

https://masferrario.blogspot.com

 

Modifiche alla viabilità nei giorni di “Arena Derthona”, di Lia Tommi

Modifiche alla viabilità nei giorni di “Arena Derthona”

In occasione dello svolgimento della decima edizione del festival musicale “Arena Derthona” il Comune di Tortona ha disposto una serie di modifiche alla viabilità.

I provvedimenti riguardano la chiusura temporanea di piazza Allende dalle ore 14 del 6 luglio alle 24 del 16. Istituzione del divieto di circolazione e sosta in corso Cavour dalle ore 14 del 6 alle 24 del 16 luglio, nel tratto compreso fra i corsi Repubblica e Garibaldi; divieto di circolazione nel tratto fra via L. da Vinci e corso Repubblica dalle ore 16 all’1 nei giorni 11, 12, 13, 14 luglio, con l’eccezione dei residenti per raggiungere box e cortili interni alle abitazioni sino al civico 8; divieti di circolazione e sosta nel tratto fra corso Romita e corso Garibaldi dalle ore 8 dell’8 luglio alle 24 del 16; divieto di circolazione per tutti i veicoli non destinati al trasporto di persone con portata superiore alle 3,5 ton. nel tratto compreso fra la rotonda “Liebig” e corso Repubblica dalle ore 16 all’1 dei giorni 11, 12, 13, 14 luglio.
Corso Garibaldi: nel tratto compreso tra corso Cavour e ingresso veicolare Area Fassini dalle ore 14 del 6 luglio alle ore 24 del 16, istituzione temporanea del divieto di circolazione e sosta per tutti i veicoli eccetto quelli addetti alla manifestazione; nel tratto compreso fra corso Alessandria e corso Cavour dalle ore 8 dell’8 luglio alle ore 24 del 16, istituzione del divieto di circolazione eccetto quelli dei residenti per raggiungere box e cortili interni fino al passo carrabile del civico 19/A. I veicoli provenienti da piazzetta Bezzi e da piazzetta Ubertis saranno obbligati rispettivamente a svoltare a sinistra e a destra verso corso Alessandria; tratto compreso tra ingresso area Fassini e via T. Carbone dalle ore 16 all’1 dei giorni 11, 12, 13 e 14 luglio.
Corso Repubblica: nel tratto compreso tra ingresso piazzetta Ubertis e via L. da Vinci dalle ore 15 all’1 dei giorni 16, 18, 19 e 21, istituzione del divieto di circolazione per tutti i veicoli eccetto i residenti per raggiungere box e cortili interni senza possibilità di percorre l’intersezione con corso Cavour; nel tratto compreso tra piazza Allende ed il civico 9 e limitatamente al tratto dei civici dispari, dalle ore 14 del 6 luglio alle ore 24 del 16, istituzione del divieto di sosta per tutti i veicoli eccetto quelli diretti in farmacia.
Area Fassini: dalle ore 9 del 11 luglio alle 24 del 14, divieto circolazione e sosta con rimozione forzata.
Dalle ore 16 all’1 dei giorni 11, 12, 13 e 14 luglio, istituzione temporanea del divieto di circolazione per i pedoni lungo il marciapiede di corso Cavour tratto compreso tra i corsi Repubblica e Garibaldi e lungo quello di corso Garibaldi nel tratto fra corso Cavour e via Tito Carbone (lato edificio Scolastico) ad eccezione di quelli muniti di regolare biglietto valido per lo spettacolo in programma; il divieto sarà reso noto mediante sbarramenti e da varchi d’ingresso all’area di Arena Derthona, posizionati a cura dell’organizzazione.
Dalle ore 14 del 6 luglio alle 24 del 14, considerata la chiusura del tratto di corso Cavour, viene istituito il seguente percorso alternativo da e per Sarezzano per i veicoli non destinati al trasporto persone portata superiore alle 3,5 ton.: dalla ex strada statale 10 in direzione Sarezzano, corso Cavour – corso Repubblica – corso Alessandria fino in piazza Roma per riprendere il percorso già concesso; da piazza Roma in direzione periferia, corso Alessandria con possibilità di utilizzo del sottopasso della ex statale 35 per i veicoli di altezza inferiore a mt. 3,80 – via Opizzoni – via Brigata Tortona fino a raggiungere la circonvallazione interna.

La scomparsa di Giovanna Bevilacqua Scagliotti, presidente Anffas di Casale, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Lutto a Casale Monferrato per la scomparsa di Giovanna Bevilacqua Scagliotti, presidente dell’Anffas. È mancata questa mattina, lunedì 8 luglio alle ore 6 all’ospedale dove era stata ricoverata nei giorni scorsi per un malore.Nata il 4 settembre 1938, è stata insegnante e assessore ai servizi sociali. Un personaggio che ha dato moltissimo alla città di Casale e al suo territorio, creando un servizio per le famiglie importantissimo.Il rosario si terrà martedì 9 luglio alle ore 21 nella chiesa di S. Antonio a Casale, dove mercoledì 10 luglio alle ore 10 si svolgerà il funerale.

View original post

AIDO “Con il Cuore” dal Prefetto di Alessandria, di Lia Tommi

” Con il Cuore” al Prefetto

Questa mattina, una delegazione della Sezione Provinciale A.I.D.O. di Alessandria ha fatto visita al Prefetto, Antonio Apruzzese.
La Presidente provinciale, Nadia Biancato, ha presentato al rappresentante del Governo, l’attività dell’Associazione Italiana per la Donazione Organi Tessuti e Cellule in provincia di Alessandria, soffermandosi sui progetti del 40ennale e sulle iniziative che dal 2020 daranno una svolta alle sue finalità.
Il Prefetto è rimasto impressionato dalla complessa macchina organizzativa che dalla dichiarazione di volontà procede verso la donazione organi post mortem che in un caso su 3.000 per ragioni di compatibilità e di causa delle morte, sfocia in prelievo e quindi trapianti.

Ad accompagnare la delegazione c’era la dr.ssa Valeria Bonato, coordinatrice dei prelievi d’organo dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria che ha annunciato come si fosse attivato da poco tempo il periodo di osservazione per un paziente, che, forse, potrà donare i suoi organi per la salvezza di altre persone. Come lei, aidino doc anche l’assessore alle politiche sociali della città di Alessandria, Piervittorio Ciccaglioni, non ha voluto mancare a questa occasione per rimarcare la collaborazione tra le istituzioni e l’AIDO. Continua a leggere “AIDO “Con il Cuore” dal Prefetto di Alessandria, di Lia Tommi”

Momenti di poesia. A MARCO SIMONCELLI, di Silvia De Angelis

Momenti di poesia. A MARCO SIMONCELLI, di Silvia De Angelis

189080_396316623772644_915160389_n.jpg

A MARCO SIMONCELLI

E’ nell’ebbrezza d’un margine esiguo
a celarsi l’apice della ragione
catapultata in un’effervescenza imprendibile
al di sopra d’un segmento logico
incapace soffondere un raro soffio d’incertezza…
E’ allora
nella sua indeclinabile maestà
ad accelerare il passo la tenebra
accennando un sorriso nella mandibola contorta
mentre sfiora con innata naturalezza
un volto acerbo nel tocco irreparabile


@Silvia De Angelis

Una mia dedica poetica a un indimenticabile centauro

foto: Le Foto Piu’ Belle Di Marco Simoncelli, facebook

Ti cerco

https://bonvinifranco.wordpress.com/2019/07/09/ti-cerco/

 

Ti cerco
a ogni curva di gioia
quando il cuore impenna e vuole dirtelo
che a lui non basta.
Ed è solo uno il nome
uno e mille, così generico
è questo l’ alibi
perchè Nella non c’è più,
ha lanciato l’ ultima monetina
che è rimasta sospesa in aria.
Al posto del sole.

Mamma invece è sempre viva.

S’è solo fatta piccola
e accucciata tra le bambole
come le bimbe che credono così di non essere viste.
Così la chiamo forte,
come a dire t’ ho visto!
e le mostro l’ ultimo desiderio.
E so già la risposta.

La crisi di Manitalidea e dell’intero Consorzio Manital

Ivrea: La crisi di Manitalidea spa e dell’intero Consorzio Manital sta interessando migliaia di lavoratrici e lavoratori in tutto il territorio nazionale.
L’Azienda piemontese, con sede ad Ivrea, che in regione occupa non meno di 1500 persone, da tempo non è in grado di garantire gli stipendi e sta mettendo in ginocchio le già precarie condizioni economiche di migliaia di famiglie.

img1024-700_dettaglio2_Manital.jpg

LE LAVORATRICI E I LAVORATORI SONO ALL’ESASPERAZIONE L’AZIENDA CONTINUA A NON PAGARE GLI STIPENDI E NON DA GARANZIE SULLA CONTINUITA’ E SULLE SCADENZE DI PAGAMENTO.
Centinaia di appalti pubblici e privati che anche sul nostro territorio sono alla canna del gas. Anche dalle committenze, che riteniamo ugualmente responsabili, non giungono interventi a sostegno di chi lavora e che tutti i giorni garantisce servizi e prestazioni.
Aziende private come TELECOM, EQUITALIA, LOROPIANA per non parlare di importanti Enti Pubblici (INPS, INAIL, UNIVERSITA’, TRIBUNALI, GUARDIA DI FINANZA, ecc. ecc.) oltre che Enti locali (Comune di Asti, Biella, Collegno, Alpignano, Pianezza ecc. ecc.) non assumono alcuna decisione e continuano con questi comportamenti a danneggiare solamente chi lavora.
E’ ORA DI DIRE BASTA
IL DIRITTO ALLA RETRIBUZIONE NON SI TOCCA!
I PRIMI AD ESSERE DIFESI E TUTELATI DEVONO ESSERE LE LAVORATRICI E I
LAVORATORI E LE AZIENDE NON POSSONO SCARICARE LE LORO
RESPONSABILITA’ SUI PIU’ DEBOLI.
E’ necessario un impegno chiaro e definitivo sulle prospettive di tutti gli appalti.
GIOVEDI’ 11 LUGLIO 2019
ore 10:00 – IVREA
SCIOPERO E MANIFESTAZIONE REGIONALE concentramento presso la sede di Manitalidea (Via G. Di Vittorio) corteo fino alla Piazza del Municipio di Ivrea.

Mondi

Non di questo mondo

E poi a volte guardi il mondo

come da uno schermo, o un quadro d’ autore

e tutto sembra una brutta copia.

E c’ è una donna dipinta

profuma di colori a olio

e pensi che l’ originale è da qualche parte, nel mondo.

Poi a volte guardi il lago, solo lui ti consola,

e passa una donna, e sorride, e il lago dietro brilla

profuma del suo odore, di sudore e stoffa calda.

Ma l’ originale è sempre da qualche parte nel mondo di prima

e non dà pace.

Che i mondi dipinti non esistono.

View original post

Criteri di ammissione alla coppa Italia

CRITERI DI AMMISSIONE ALLA COPPA ITALIA 2019/2020
1. SOCIETA’ AMMESSE
In applicazione del Regolamento della Coppa Italia (di seguito la “Competizione”), organizzata dalla Lega
Nazionale Professionisti Serie A, saranno ammesse a partecipare alla suddetta Competizione N. 27
società della Lega Pro così determinate:
1.1. Le 4 società retrocesse dalla Serie B al termine del campionato 2018/2019.
1.2. Le 2 società finaliste della Coppa Italia Serie C 2018/2019.
Nell’ipotesi in cui per una o per entrambe le finaliste di Coppa Italia Serie C 2018/2019 si verifichi, al
termine del campionato 2018/2019, una delle condizioni sotto elencate:
– promozione al Campionato di Serie B,
– posizionamento in classifica dal secondo all’ottavo posto nel girone di competenza,
saranno ammesse a partecipare alla Competizione le società classificate al posto immediatamente
successivo nel medesimo girone, con scorrimento della classifica delle società successivamente
posizionate.
Nell’ulteriore ipotesi di retrocessione ad una categoria inferiore di una o entrambe le finaliste di Coppa
Italia Serie C 2018/2019 in loro sostituzione saranno ammesse a partecipare alla Competizione le
società che avranno riportato la migliore posizione di classifica nel rispettivo girone, con scorrimento
della classifica delle società successivamente posizionate.
1.3. Le 21 società classificate dal secondo all’ottavo posto di ciascun girone del Campionato Serie C
2018/2019.
Nell’ipotesi in cui le società vincitrici dei Play Off del Campionato Serie C 2018/2019 risultino
classificate dal 2° al 8° posto nel rispettivo girone al termine della regular season, saranno ammesse a
partecipare alla Competizione le società classificate al posto immediatamente successivo nel
medesimo girone, con scorrimento della classifica delle società successivamente posizionate.
2. SOSTITUZIONE DI SOCIETA’
L’eventuale sostituzione di società di cui al paragrafo 1, dovrà avvenire secondo il seguente ordine:
2.1. Nel caso di rinuncia a prendere parte alla Competizione o di esclusione per non ammissione al
Campionato Serie C di una o più delle società individuate ai sensi di cui al punto 1.2. e 1.3.,
sarà/saranno ammessa/e a partecipare la/e società “meglio classificata/e” nel rispettivo girone al
termine della regular season del Campionato Serie C 2018/2019, ad eccezione di quelle che hanno
conseguito la promozione in Serie B e di quelle già ammesse ai sensi del paragrafo 1.
2.2. Nel caso di rinuncia a prendere parte alla Competizione o di esclusione per non ammissione al
Campionato Serie C di una o più delle società individuate ai sensi di cui al punto 1.1. e comunque nel
caso in cui sia necessario individuare un numero maggiore di società per il completamento
dell’organico della Competizione, sarà/saranno ammessa/e a partecipare la/e società “meglio
classificata/e” nei tre gironi al termine della regular season del Campionato Serie C 2018/2019, ad
eccezione di quelle che hanno conseguito la promozione in Serie B e di quelle già ammesse ai sensi
del paragrafo 1. nonché, eventualmente, ai sensi del punto 2.1.
In caso di più società che, al termine della regular season del Campionato Serie C 2018/2019, si
trovino nella stessa posizione di classifica di Girone, ai fini della determinazione della società “meglio
classificata” si applicheranno, nell’ordine, i seguenti criteri:
a) maggior numero di punti acquisiti in classifica nel proprio girone al termine della regular
season; (*)
b) qualora l’applicazione del criterio di cui al paragrafo a) non consenta la determinazione
della società “meglio classificata”, si dovrà considerare la società che ha conseguito il
maggior numero di vittorie nel proprio girone al termine della regular season; (*)
c) qualora anche l’applicazione del criterio di cui al paragrafo b) non consenta la determinazione della società “meglio classificata”, si dovrà considerare la società che ha al
suo attivo il maggior numero di reti segnate nel proprio girone al termine della regular season. (*)
Qualora anche l’adozione del criterio di cui al paragrafo c) non consenta la determinazione della
società “meglio classificata”, si procederà al sorteggio tra le società che risulteranno in “parità” in applicazione di quest’ultimo criterio.
(*) Preso atto che, nella stagione sportiva 2018/2019, a seguito del minor numero di squadre partecipanti al Campionato Serie C, i gironi avevano una diversa composizione numerica (Girone “A” a 20 squadre, Girone “B” a 20 squadre, Girone “C” a 19 squadre) e tenuto conto della esclusione dal
Campionato Serie C delle società A.S. Pro Piacenza 1919 S.r.l. e Matera Calcio S.r.l., per garantire omogeneità nell’applicazione dei criteri indicati ai punti a), b) e c) si utilizzerà, per le squadre del Girone “A”, un coefficiente moltiplicatore pari a 1,02702702, ottenuto dal rapporto tra il numero totale delle gare di regular season giocate nel girone “B” (38) ed il numero totale di quelle giocate nel girone “A” (37), per le squadre del Girone “C”, un coefficiente moltiplicatore pari a 1,05555556, ottenuto dal rapporto tra il numero totale delle gare di regular season giocate nel girone “B” (38) ed il numero totale di quelle giocate nel girone “C” (36).
Pubblicato in Firenze l’8 Luglio 2019
IL PRESIDENTE
Francesco Ghirelli

Lo sapevi che… Michael Thomas Edwards detto Eddie…

Lo sapevi che… Michael Thomas Edwards detto Eddie…

Eddie_-The_Eagle-_Edwards_in_Calgary_2017-03-05_(crop).jpg

 

Michael Thomas Edwards detto Eddie (Cheltenham, 5 dicembre 1963) è un ex saltatore con gli scibritannico. Soprannominato The Eagle (L’aquila), divenne celebre per essere stato il primo atleta britannicodal 1928 ad aver partecipato ai giochi olimpici invernali di Calgary 1988 nella specialità del salto con gli sci, dove giunse ultimo nelle gare dai trampolini K70 e K90.

La sua storia è stata raccontata nel 2016 nel film biografico Eddie the Eagle – Il coraggio della follia… continua su: https://it.m.wikipedia.org/wiki/Eddie_Edwards_(sciatore)

da: Wikipedia

Luna: La missione spaziale Apollo 11

Luna: La missione spaziale Apollo 11

Apollo_11_CrewApollo_11_insignia

Apollo 11 fu la missione spaziale che portò i primi uomini sulla Luna, gli astronauti statunitensi Neil Armstrong e Buzz Aldrin, il 20 luglio 1969 alle 20:17:40 UTC. Armstrong fu il primo a mettere piede sul suolo lunare, sei ore più tardi dell’allunaggio, il 21 luglio alle ore 02:56 UTC. Aldrin arrivò 19 minuti dopo. I due trascorsero circa due ore e un quarto al di fuori della navicella, e raccolsero 21,5 kg di materiale lunare che riportarono a Terra. Il terzo membro della missione, Michael Collins (pilota del modulo di comando), rimase in orbita lunare mentre gli altri due erano sulla superficie; dopo 21,5 ore dall’allunaggio, gli astronauti si riunirono e Collins pilotò il modulo di comando Columbia nella traiettoria di ritorno sulla Terra. La missione terminò il 24 luglio, con l’ammaraggio nell’Oceano Pacifico.

Lanciata da un razzo Saturn V dal Kennedy Space Center, il 16 luglio alle 13:32 UTC, Apollo 11 fu la quinta missione con equipaggio del programma Apollo della NASA. La navicella spaziale Apollo era costituita da tre parti: un Modulo di Comando(CM) che ospitava i tre astronauti ed è l’unica parte rientrata a Terra, un modulo di servizio (SM), che forniva il modulo di comando di propulsione, energia elettrica, ossigeno e acqua, e un Modulo Lunare (LM). La navicella entrò in orbita lunaredopo circa tre giorni di viaggio e, una volta raggiunta, gli astronuati Armstrong e Aldrin si spostarono sul modulo lunareEagle con cui discesero nel Mare della Tranquillità. Dopo aver messo piede sulla Luna e aver effettuato la prima passeggiata lunare della storia, gli astronauti utilizzarono lo stadio di ascesa di Eagle per lasciare la superficie e ricongiungersi a Collins sul modulo di comando. Sganciarono, quindi, Eagle prima di effettuare le manovre che li avrebbero portati fuori dall’orbita lunare verso una traiettoria in direzione della Terra ove ammararono nell’Oceano Pacifico il 24 luglio dopo più di otto giorni nello spazio. Continua a leggere “Luna: La missione spaziale Apollo 11”

Provvedimenti viabili dal 3 luglio, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

comune-al copia

Alessandria: Provvedimenti viabili

dal 3 luglio 2019
Lavori di ristrutturazione della pavimentazione – Inversione di marcia di
via San Lorenzo (tratto via Bergamo-piazza Marconi)
via San Giacomo della Vittoria – Alessandria

Per permettere lo svolgimento dei lavori di ristrutturazione della pavimentazione di via San Giacomo della Vittoria ad Alessandria, ad integrazione dell’Ordinanza Temporanea n° 389 (relativamente alle lavorazione al tratto di via San Giacomo della Vittoria, compreso tra via Modena e piazza Marconi), sono stati adottati i seguenti provvedimenti viabili:

 dalle ore 00.00 del 03 luglio 2019 alle ore 24:00 dell’ 11 agosto 2019 sarà in vigore l’inversione di marcia di VIA SAN LORENZO, nel tratto compreso tra via Bergamo e piazza Marconi con analoga direzione
 contestualmente dalle ore 00.00 del 03 luglio 2019 alle ore 24:00 dell’ 11 agosto 2019 sarà in vigore il divieto di fermata con rimozione forzata in via Lanza, nel tratto compreso tra…

View original post 91 altre parole

I Premiati dei “Balconi Fioriti ” , di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

I Premiati dei “Balconi Fioriti”
edizione 2019

Si è svolta ieri pomeriggio, al Giardino Botanico Comunale “Dina Bellotti” di Alessandria (in via Monteverde) la premiazione dell’edizione 2019 di “Balconi Fioriti”.
Di fronte a un numeroso pubblico e alla presenza del Vicesindaco e Assessore comunale all’Urbanistica e Riqualificazione urbana di Alessandria, Davide Buzzi Langhi, si è celebrato il felice epilogo del progetto “Balconi Fioriti” 2019.

Il Vicesindaco di Alessandria era presente alla cerimonia insieme al Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Locci, all’Assessore Comunale Piervittorio Ciccaglioni, al Consigliere Regionale Domenico Ravetti, ai Consiglieri Comunali Carmine Passalacqua, Danilo Autano, Piero Castellano e Gianni Ravazzi, e ad altri Rappresentanti istituzionali pubblici e privati locali tra i quali Andrea Baiardi, titolare dell’Agenzia Florida Style (partner organizzativo del progetto), Angelo Ranzenigo (Responsabile del Giardino Botanico Comunale di Alessandria) nonché gli Sponsor tra cui il Gruppo Amag e Alegas (con l’Amministratore Unico Andrea Innocenti, in rappresentanza anche…

View original post 1.160 altre parole

Bassignana in festa, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Festa Patronale Bassignana Via del Tempio, 15042 Bassignana AL

4 GIORNI DI PURO DIVERITMENTO!!
Venerdì 12 – Sabato 13 – Domenica 14
Dalle 19:30 APERTURA CUCINA🤗
MENU PRINCIPALE: Antipasto di pesce – Linguine ai frutti di mare – Fritto misto e patatine – Dolce
ALTRI PIATTI: Antipasti casalinghi – Primo di carne – Hamburger di carne o vegetariano – Salamini – Verdure e altro ancora..

✅DAY 1

ore 19:30 🤗 APERTURA CUCINA

▶Ore 22:30 🎧 NOVANTA DUEMILA PARTY Powered by L’OFFICINA Un salto nel passato con tutte le canzoni che ci hanno fatto ballare negli anno ’90/’00 !! Ovvio che ce ne sarà per tutti i gusti dalle Spice Girls, Red Hot, Offrspring, Backstreetboys, System e tanto altro!!!
🍻 Birra – cocktail – sangria & 🍔🍟hamburger e patatine fino a chiusura.

View original post 203 altre parole

ANGOLO DI POESIA BILINGUE: AMANTI AUTUNNALI / JESIENNI KOCHANKOWIE di Izabella Teresa Kostka

Foto: Pixabay

AMANTI AUTUNNALI

Sono caduti i merletti dall’invecchiato corpo
quando si sono presi per mano
abbracciando i ricordi di rughe
e il resto del desiderio.

Sognavano il volo di Icaro
nonostante le ali cariate,
i secchi membri desideravano il compimento
anche al prezzo della caduta.

Amanti autunnali
al binario cieco.

JESIENNI KOCHANKOWIE

Opadły koronki z podstarzałego ciała
gdy wzięli się za ręce,
objęli wspomnienia wspólnych zmarszczek
i resztki pożądania.

Zamarzyli o locie jak Ikar,
choć ich skrzydła były spróchniałe,
wysuszone członki zapragnęły spełnienia
nawet za cenę upadku.

Jesienni kochankowie
na ślepym peronie.

~

Izabella Teresa Kostka

2019, “Lacerazioni / Rozdarcia”

Diritti riservati

Convegno sull’attività di Goletta dei Laghi di Legambiente, di Lia Tommi

Nell’ambito del passaggio della Goletta dei Laghi sul Verbano, Ceresio e Lago d’Orta, mercoledì 10 luglio, alle ore 10, presso la sede Unione Industriali Verbania-Cusio-Ossola (via Sironi, 5) si terrà un convegno in collaborazione con i circoli locali.

I lavori verteranno sulla presentazione della campagna e dei risultati del monitoraggio microbiologico; sull’attività di ricerca delle microplastiche in acqua; sulle classificazioni dell’attività di “beach litter” e sulla presentazione del libro “Atlante della zuppa di plastica”. Seguirà una tavola rotonda di confronto tra istituzioni, enti e imprese per la salvaguardia degli ecosistemi lacustri di Verbano e Cusio.

Da 14 anni la Goletta dei Laghi rileva le principali fonti di criticità per gli ecosistemi lacustri: gli scarichi non depurati e inquinanti, la cementificazione delle coste, la captazione delle acque, l’incuria e l’emergenza rifiuti, in particolare l’invasione della plastica, che non riguarda soltanto mari e oceani, ma anche laghi e fiumi.

Goletta dei laghi è una campagna di Legambiente .

Ricorrenze del 7 luglio

Ricorrenze del 7 luglio

Arthur Conan_doyle.jpg

Arthur Conan Doyle

Nati il 7 luglio
Marc Chagall (1887)
George Cukor (1899)
Joe Zawinul (1932)

… e morti
Papa Benedetto XI (1304)
Arthur Conan Doyle (1930)
Kim Il-sung (1994)

In questo giorno accadde…
1456Giovanna d’Arco viene assolta dall’accusa di stregoneria, ma era già stata giustiziata nel 1431.
1898 – Gli Stati Uniti d’America annettono le Hawaii.
1969 – La lingua francese è parificata a quella inglese in tutto il governo nazionale del Canada.
1994 – In Algeria terroristi islamici del GIA compiono la strage di Djen-Djen uccidendo nel sonno tutti e 7 i marittimi italiani imbarcati sulla nave da carico Lucina.

Oggi ricorre: la Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Apollonio vescovo e Villibaldo di Eichstätt.

da: Wikipedia

Pronto soccorso di Alessandria: Efficenza e professionalità nonostante la carenza di personale

Pronto soccorso di Alessandria: Efficenza e professionalità nonostante la carenza di personale

di Pier Carlo Lava

Alessandria today: Il pronto soccorso di un ospedale svolge un ruolo determinante per tutelare la salute delle persone che ogni giorno s presentano allo sportello del triage, ciascuno con i problemi e vari livelli di urgenza.

Relativamente a quello di Alessandria i numeri dicono che ci sono circa 40.000 accessi ogni anno con una conseguente grande mole di lavoro per il personale.

Pronto soccorso Alessandria ok copia

Nel corso di ogni anno gli accessi crescono nel periodo invernale a causa dei malanni di stagione come influenze, problemi polmonari, ipotermia e congelamento, particolarmente colpite sono le persone anziane i bambini, quelle sotto l’effetto dell’alcool e chi per motivi di lavoro o per scelta rimane troppo tempo esposto al freddo; mentre nel periodo estivo i ricoveri aumentano per malori dovuti al caldo, sincopi, esaurimenti e colpi di calore che a volte possono anche essere mortali, le persone particolarmente colpite sono gli anziani, chi ha problemi cardiaci e chi per lavoro o per scelta rimane troppo tempo esposto al sole.

Purtroppo nonostante l’importanza d questo servizio che in diversi casi può salvare delle vite umane, così come succede anche in altri reparti dell’ospedale ci sono non poche carenze di personale. Continua a leggere “Pronto soccorso di Alessandria: Efficenza e professionalità nonostante la carenza di personale”

Momenti di poesia. Forse sei là di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Forse sei là, di Stefania Pellegrini

Parole nomadi

Forse sei là

Ti cerco sulla scia dell’ultima stella,
ti inseguo sull’onda di un ricordo,
mia perla dello scrigno segreto.
Quando il mattino diventa oro
tra le spire dell’ultimo sogno
ancora cerco il tuo volto,
il tuo sorriso.
E ancora al risveglio
nel volteggio leggiadro d’una farfalla,
nella voce che anima il vento,
nell’odore salmastro del mare.
Forse sei là
dove gli aquiloni vanno volando
strappati dal vento,
là, dove c’è bellezza e mistero infinito,
ti cerco.
Vorrei vestirmi dei tuoi pensieri
dirti quel che non dissi ieri
e ciò che è stato poi,
parlare di noi e del tempo negatoci.
Mi mancano i tuoi abbracci,
le tue mani
abili con ago e filo di preziosi ricami,
Mi manca la tua voce, madre,
non sai quanto…

Stefania Pellegrini©

Concorso fotografico Acqua, gocce di vita: mercoledì le attività con i bambini dei centri estivi, venerdì la premiazione

Concorso fotografico Acqua, gocce di vita: mercoledì le attività con i bambini dei centri estivi, venerdì la premiazione

Schermata 2019-07-08 a 17.17.03.png

Alessandria today: Hanno partecipato in tanti, di tutte le età al concorso fotografico Acqua, Gocce di Vita 2019, lanciato da AMAG Reti Idriche in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua il 22 marzo scorso. Sono state più di 200 le foto postate su Instagram, con l’hashtag #acquagoccedivita.

Le foto premiate saranno tre, a cui si aggiungerà la targa Premio Green Generation, assegnato direttamente dalla giuria speciale dei bambini dei centri estivi del DLF di Alessandria.

I tre vincitori del concorso fotografico Acqua, Gocce di Vita 2019 riceveranno buoni acquisto dal valore di 150, 100 e 50 euro di materiale elettronico. Continua a leggere “Concorso fotografico Acqua, gocce di vita: mercoledì le attività con i bambini dei centri estivi, venerdì la premiazione”