Momenti di poesia. QUANDO IL SILENZIO INVADE, di Giovanni Roberto Busembai

Busembai foto copia

QUANDO IL SILENZIO INVADE

Quando il silenzio invade
oltre il mare calmo,
allora io mi perdo
come un bambino errante,
corro nei miei sogni
e nelle mie chimere,
navigo notti intere
tra stelle e nebulose,
e penso d’essere farfalla
dalle fragili ali colorate,
che posa lo sguardo al bello
e con timidezza pura,
delicatamente,
vi si va a posare.
Quando il silenzio invade
oltre non c’è più niente
e ricomincio a volare.

Roberto Busembai (errebi)