Inchiostronerodenso

Ieri un vecchio amico che lavora a Milano mi ha mandato un messaggio scrivendo che sono fortunata a vivere in un posto così.

È vero. L’immagine mostra il luogo dove la mattina mi fermo a fare colazione e due chiacchiere con il personale del rifugio. Per fare colazione lì, devo camminare per una mezz’oretta in salita tra i boschi.

Come sa bene Massimo Legnani le cime si conquistano con fatica. Mezz’oretta non è conquistare una cima, ma è comunque più faticoso di quando, in città, scendevo dalla macchina e entravo in caffetteria.

Sono fortunata anche perché ho scelto. Vivere in montagna non è sempre rose e fiori. Occorre prendere e accettare i lati positivi – per me molti – e quelli negativi: per me pochi.

Qui il cielo è terso, l’aria respirabile, il paesaggio magnifico. Fa caldo anche qui, ma è sopportabile se ti inoltri nel bosco.

La domenica, vedendo…

View original post 35 altre parole