Momenti di poesia. Lacrime di felicità, di Cesare Moceo

lacrime.jpg

Lacrime di felicità
(eppure è successo a me)

Ombre d’eccitazioni s’insinuano
donando colpi di sole
alla fantasia nel suo esser realtà
travolgendola nella sua crudeltà
e lasciandola felicemente innamorata
dell’orco che ti ha salvato la vita
E parli e ridi e piangi lacrime di felicità
che nessuna parola potrà mai asciugare
nell’amore che rasenta le morbosità
fin quando alla fine della storia
penserai… qua ricomincia la tua favola
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati