"...e poi Letteratura e Politica"

243LEGS02

…quelli che vogliono un figlio non ruffiano

(non farà mai carriera e come dice Brecht: da Ministro

farà un figurone)

…quelli che vivono di notte, perché è lì che si gode

la vita, se di giorno non fai un cazzo

(come diceva Salinas: eh, faccio versi, ululo al cuore,

ma temo la figa)

…quelli che non hanno capito che lo sforzo umano non è

una bella figliuola sorridente

(come diceva più o meno Prévert che scappò dall’Unione,

quella dei Soviet…et…et…)

…quelli che qualcuno votano, votano convinti, eh (io no)

gli altri, quelli che stabiliscono la nostra QdV

(che sarebbe fatta di 8 indicatori, almeno: benessere materiale,

emozionale e fisico e… fa già tre…

sviluppo personale, relazioni personali, inclusione sociale,

autodeterminazione, diritti e doveri…woooooowwww, roba da

comunisti)

…quelli che nemmeno usano più il sostantivo comunista, ma lo adorano

come aggettivo all’occhiello dei boxer…siamo…siamo…

siamo più…(o forse meno, ma siamo più comunque) più…

View original post 173 altre parole