friulimultietnico

Jacopo Stellini nacque a Tribil di sopra/ Gorenji Tarbilj il 27 aprile 1699. Di famiglia modesta,il padre, Mattia Rodaro detto Stellino, era un sarto. E’ stato abate,scrittore,filosofo e professore di filosofia della Benecija.Studiò a Cividale e Venezia dove,mostrando spiccate doti intellettuali, fu avviato agli studi nella scuola cividalese tenuta dai padri somaschi in Santo Spirito. Venne attratto dalla vita e dagli ideali di quell’ordine, così che decise di entrarvi: nel 1718 ne vestì l’abito, trasferendosi poi a Venezia, ove nel 1719 fece la professione. Nel frattempo proseguì gli studi nel seminario patriarcale di Murano, legato ai somaschi in quanto essi ne curarono l’apertura nel 1579. Nel 1722 fu ordinato sacerdote, iniziando subito l’attività di insegnamento, dapprima nel seminario, poi dal 1724 al collegio dei nobili allaGiudecca. La fama di ottimo e preparato docente gli aprì le porte della prestigiosa casa dei patrizi Emo: Giovanni Emo, procuratore di S. Marco, lo…

View original post 126 altre parole