TOPOLINO, “L’ASTROTOPO”, di Silvia De Angelis

1

Esattamente 50 anni fa l’astronauta Neil Armstrong, approdò sul suolo lunare “Un piccolo passo per l’uomo, ma un balzo enorme per l’umanità”.

Per ricordare questa meravigliosa impresa Topolino presenta l’Astrotopo.

Topolino si prepara per andare in missione nello spazio, e per questo speciale avvenimento indossa una tuta spaziale molto evoluta, infatti è dotata dell’impronta lunare sulla suola dello scarpone.

L’astrotopo, esclusiva figura dell’eroe disneyano, è alto tredici centimentri e con la testa, braccia e gambe snodabili. Possiede un casco removibile e indossabile, completo delle mitiche orecchie, diventando così un gadget esclusivo da collezione. L’astrotopo è stato in vendita insieme al numero di Topolino del diciassette luglio u.s.

4

Sullo stesso numero, completamente dedicato all’allunaggio nei fumetti e nei redazionali, si svolge una storia in due puntate, ambientata nello spazio : “Topolino e il castello sulla luna”.

Topolino e  Pippo si dirigeranno verso la luna, dove troveranno un vero e proprio castello. Inoltre scopriranno che la nostra galassia è frequentata anche da altri personaggi. Un “fantathriller”, che vede tra i suoi protagonisti anche Bippo, ex astronauta parente di Pippo.    2

Fumetto e cinema si fondono in una nuova pubblicazione edita da Panini, con protagonisti gli eroi Disney : la storia del cinema di Topolino, un volume i cui i grandi classi del cinema vengono reinterpretati e sdrammatizzati con la particolare ironia dei topi e paperi della Disney.

L’evento al Museo del Cinema di Torino, è stato inserito all’interno degli eventi della mostra” Gulp! Goal! Ciak Cinema a fumetti”, dedicata al rapporto tra questi due linguaggi, e nella quale la Panini dedica una sezione proprio a Topolino,il settimanale di fumetti più longevo d’Italia.

3

 

2 pensieri riguardo “TOPOLINO, “L’ASTROTOPO”, di Silvia De Angelis

  1. Una divertente parodia del fumetto, a rimarcare l’evento storico dell’allunaggio da parte di Armistrong rimasto scritto nella storia del ventesimo secolo. Molto apprezzato!

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...