Racconti. UN RICICLO (racconto breve) di Tiziana Valori

Racconti. UN RICICLO (racconto breve) di Tiziana Valori

31287736_201437007330341_8937633394569773056_n

UN RICICLO (racconto breve)

Il mio regalo è sempre stato lì ad aspettarti, tesoro mio. Ora che è Natale l’ho messo sotto l’albero.

Ma tu, sotto questa lapide così fredda e pesante, non verrai più a prenderlo.

Non posso pensare a quel giorno di ottobre. Arrivammo a casa contemporaneamente, la notizia del tuo tragico incidente ed io col regalo appena comprato per il tuo compleanno.

Tu hai saputo subito cosa fosse perché, nel tuo mondo, le anime conoscono ogni cosa e perdonano. È vero che perdonano?

Lo sai che non mi è mai piaciuto star da solo e che a letto ero capace di non cambiar posizione per tutta la notte pur di tenerti sempre abbracciata.

Ora è così anche con Rosa. È una brava donna e tu lo sai. È arrivata presto nella mia vita, a ottobre stesso. Ma che potevo farci? Sarebbe stata un’occasione, magari, che non si sarebbe presentata più. E, come sai, le proposi la convivenza.

Ma non pensiamoci più. Acqua passata.

Hai visto che bei fiori ho trovato di questi tempi per la tua tomba?

Sì, lo so. Stai pensando anche tu a quel regalo sotto l’albero e al bigliettino con scritto ‘Alla mia adorata Rosa’.

Ma è politica coniugale. Bisogna che la compagna sia contenta, o mi sbaglio? E poi tu sei superiore e fuori da queste cose, ormai.

Ti prego, quindi, di non prendertela troppo se il tuo bel regalo lo faccio a lei.

Eh? D’accordo?

Alla prossima, tesoro, e buon riposo.

Tiziana Valori

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...