note

siamo pesci rossi

di vergini stantie

tra righe di templi

senza  santi

bolle perplesse

d’apnea

per un pò d’aria

e qualche parola

ⒸCipriano Gentilino

View original post