Momenti di poesia. Pioggia, di Agnese Giallongo

67186051_2378931222163289_1583833400161075200_n.jpg

Pioggia

Profumo di pioggia,
e di nostalgia
cristalli iridati
sul mare,
sui fiori,
cascate dal cielo
il mio corpo bagna
la mia
gocce sul cuore.
Ricordo me fanciulla
a conca
le mie mani,
a trattenere
le lacrime del cielo,
di gioia
sul mio viso,
sulla pelle nuda,
danzando come
una libellula
leggere le mie ali,
a lavar via
ogni dolore.

Agnese Giallongo
REG@