Momenti di poesia. SALVATI, di Poetica-Mente di Daniele Cerva

tumblr_6a99779273ac2a16e6e21c483816c3fd_b2b7e51c_640

SALVATI

Sono diventato un altro
Troppo sensibile
troppo ricettivo
Mi commuovo per niente
Un fiore che sboccia
un giovane piccione morente
una bimba che piange
un uomo che grida dolore
Cosi non va
Mi perdo negli altri
Ritorna in te
viviti di più
Non ascoltare ogni rumore
ogni soffio di vento
Ritorna in te
e forse ti salverai
Salverai te
ed il tuo lento andare
Non perderti
E la vita
sarà di nuovo con te

31 luglio 2019
© Daniele Cerva
Tutti i diritti riservati