Universitas Mercatorum: i nuovi corsi di laurea

Alessandria: L’Universitas Mercatorum (https://www.unimercatorum.it/ ) arriva a Marengo e lo fa con corsi d’eccellenza, volti a potenziare ed esaltare le possibilità turistiche, enogastronomiche e culturali di un territorio ricco di potenzialità inespresse. Università telematica delle Camere di Commercio, l’Universitas Mercatorum propone una formazione disintermediata e destrutturata, con un’ampia flessibilità ed adattabilità, sfruttando velocità e costi competitivi per fornire ai propri studenti, anche grazie all’utilizzo di strumenti innovativi, una preparazione all’avanguardia.
I numeri, del resto, parlano chiaro: sempre più persone, in Europa e nel Mondo, si affidano alle università in e-learning per conseguire una laurea. Capofila l’Asia, con un tasso di crescita del +17,3%, seguita dall’Europa dell’Est (+16,9%), dall’Africa (+15,2%) e dall’America Latina (+14,6%).
I corsi presentati nel corso della conferenza stampa ospitata dalla Biblioteca Civica di Alessandria il 30 luglio 2019 sono volti all’individuazione di quelle figure professionali, altamente specializzate, necessarie per il rilancio dell’enogastronomia, della cultura e del design.

Accanto ai corsi più tradizionali proposti dall’Universitas Mercatorum, troviamo infatti “Gastronomia, Ospitalità e Territori”, per diventare un Food and Beverage Manager capace di declinare le proprie competenze in ambiti che vanno dalla produzione alla promozione, passando per la valorizzazione della cultura gastronomica e lo storytelling. Il corso di “Scienze e Tecnologie delle Arti, dello Spettacolo e del Cinema” si propone invece di formare i futuri Project Manager per l’Industria Culturale, formando figure professionali che abbiano una solida conoscenza critica degli aspetti artistici, produttivi ed organizzativi, mentre “Design del Prodotto e della Moda” si propone di creare Designer che sappiano orientarsi sia nella realizzazione di un prodotto che nel percorso della moda.
Percorsi, insomma, che mirano alla valorizzazione delle eccellenze: la nascita dell’Universitas Mercatorum, del resto, è strettamente collegata al desiderio di coniugare i fabbisogni espressi dalla società con la professionalità necessaria per dare una risposta efficace e vincente alle esigenze di mercato. Si prevede che, entro il 2023, serviranno oltre 236mila talenti capaci di valorizzare l’eccellenza italiana nell’enogastronomia, nella moda, nell’artigianato, nel design e nella cultura.
L’Unione Giornalisti e Comunicatori Europei (https://www.ujce.eu/) quale soggetto attuatore del piano di sviluppo dei programmi universitari dell’Universitas Mercatorum nell’area vasta del basso Piemonte, è partner di questo percorso virtuoso, con sessioni di approfondimento in compresenza nell’Auditorium e con la raccolta ed inoltro delle pratiche per i crediti formativi di esami sostenuti in precedenti atenei, permettendo vantaggiose soluzioni di iscrizione.