Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Io non dimentico

il boato,

l’odore di sangue

che scorre copioso,

le urla e i lamenti,

l’orrore e la distruzione negli occhi.

Non dimentico

ciò che non si può

comprendere

giustificare

dare un senso.

Non dimentico

quelle 85 persone

le loro vite spezzate

volti e nomi

ora solo su una lapide fredda.

Era arrivato agosto

mese di partenze ,

di spensieratezza,

di allegre vacanze.

A Bologna

fu un dolore atroce.

Io non posso

dimenticare.

Lia Tommi

View original post