Riflessioni di una bestia di notte

Racconti della Controra

riflessioni bestia notte

    Di notte, se fai attenzione, puoi vedere i segreti degli umani galleggiare nel buio.
Nell’aria densa di nero, quei pensieri, sibilano. Vaghi come spiriti, o come fili tenui di fumo. Che per distinguerli dai rumori della strada, devi alzare piano il muso verso il cielo, e tendere bene le orecchie.
Di notte, le case umane si lasciano sfiorare dagli alberi e pare di sentirle gemere. Le osservo, dalla mia collinetta, dentro il mio caldo tronco cavo. Guardo sempre i profili spigolosi delle loro città, i tetti schiacciati dalla grande piattaforma arancio. E quegli alberi strani di luci sature, corrodono il Nero, il colore sacro che il cielo sputa dall’alto.
Mi piace strisciare sotto le loro finestre e se riesco ad affacciarmi, coglierne qualche apparizione.
Di notte, tutte le comparse sono speciali. Autentiche. Perché sono solo i miei occhi a poterle contemplare. Quei vapori luminosi, i loro pensieri nascosti…

View original post 729 altre parole

Delegazione alessandrina nella città russa di Ryazan, di Lia Tommi

La visita della Delegazione di Alessandria alla città russa di Ryazan

Un fine settimana importante, dal punto di vista istituzionale e delle relazioni internazionali, quello del 3-4 agosto scorso in cui una Delegazione ufficiale dell’Amministrazione Comunale di Alessandria è stata ospite della Città Russa di Ryazan.
A guidare gli alessandrini il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, insieme al Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Locci e all’Assessore al Commercio e Turismo Mattia Roggero.
La partecipazione della Delegazione di Alessandria a Ryazan si inserisce nell’ambito di un’intensa azione intrapresa negli anni scorsi e particolarmente potenziata con l’attuale Amministrazione Comunale per favorire importanti rapporti di amicizia tra le due realtà territoriali.
Un’azione che ha fatto registrare, tra l’altro, un significativo momento con la firma, nel febbraio 2019 al Palatium Vetus di Alessandria, dell’accordo tra Alessandria e la Municipalità del Distretto Cittadino di Ryazan dell’Oblast di Ryazan finalizzato al consolidamento della cooperazione in ambito economico, commerciale, tecnico-scientifico, turistico, artistico, culturale e sociale.
Un’attività di collaborazione – citando l’art. 3 dell’accordo – che intende specificamente svolgersi nelle seguenti forme:
 «facilitazione dello scambio di delegazioni di rappresentanti degli ambienti economici, dirigenti di organizzazioni pubbliche, personalità del mondo culturale e sportivo, personalità delle Istituzioni, allo scopo di creare condizioni favorevoli al reciproco sviluppo delle rispettive comunità;
 attività congiunta di scambio di informazioni ed esperienze su questioni di interesse di entrambe le Parti;
 incoraggiamento dello scambio di nuove tecnologie, di esperienze nel campo tecnico-scientifico;
 studio delle possibilità di attuazione di progetti comuni, a condizioni reciprocamente vantaggiose;
 incoraggiamento dello sviluppo di nuovi e promettenti settori di interazione e di forme di cooperazione per un utilizzo più completo ed efficace delle risorse tecniche, industriali e naturali;
 organizzazione e promozione di mostre e fiere di prodotti di imprese e organizzazioni della città di Alessandria e della città di Ryazan;
 coordinamento degli sforzi in altri settori di interazione di reciproco interesse delle Parti».
A Ryazan, nei giorni scorsi, il Sindaco, il Presidente del Consiglio Comunale e l’Assessore al Commercio e Turismo di Alessandria hanno rimarcato la profonda attenzione che la città piemontese nutre nei confronti di Ryazan, nella consapevolezza, tra l’altro, di come Alessandria da molti anni sia legata alla città russa nel ricordo del sacrificio (durante la seconda guerra mondiale, nella lotta insieme alla Resistenza) dell’eroe russo Fedor Andrianovič Poletaev alla cui memoria ha reso omaggio attraverso il conferimento della cittadinanza onoraria al nipote Fedor Michajlovic Poletaev nel 2006.
I componenti della Delegazione alessandrina – invitati insieme ad altre Delegazioni tra cui quella del Comune di Genova, quella di Lovech (Bulgaria) e di diverse altre realtà comunali russe per partecipare alle cerimonie per il compleanno della città di Ryazan – sono stati salutati e ricevuti con calore e squisita ospitalità dal Capo della Municipalità e Presidente della Duma Cittadina Iulia Vladimirovna Rokotyanskaya e dagli altri Rappresentanti istituzionali di Ryazan.
A questo riguardo, la Presidente della Duma Cittadina ha formalizzato i sentimenti di accoglienza nei confronti del Sindaco e della Delegazione di Alessandria con il seguente messaggio: Continua a leggere “Delegazione alessandrina nella città russa di Ryazan, di Lia Tommi”

SuperEnalotto: Alessandria sfiora il Jackpot. Centrato un “5” da quasi 19mila euro

SuperEnalotto: Alessandria sfiora il Jackpot. Centrato un “5” da quasi 19mila euro

Logo_SuperEnalotto-696x492.png

Da https://www.ideawebtv.it

Alessandria sfiora ancora il colpo grosso al SuperEnalotto: dopo i 52mila euro di giovedì scorso, in città è arrivato un altro “5”, stavolta nel concorso di sabato 3 agosto, comunica Agipronews.

La schedina vincente, da quasi 19mila euro, è stata convalidata nella tabaccheria Furlan, di via Genova 145. Il Jackpot, nel frattempo, mette in palio 203,4 milioni, premio più alto nella storia del gioco e più alto al mondo. In Piemonte, invece, il 6 manca dal 2011, quando il 7 gennaio si festeggiò con 13,5 milioni di euro a Castellazzo Bormida.

c.s.

Momenti di poesia. Miracolo d’amore, Eva Muti

Momenti di poesia. Miracolo d’amore, Eva Muti

Miracolo d’amore

Come farfalla,
sei volata
nella mia vita
annullando
la mia esistenza.
Bambina dai mille volti
che danzi
come una libellula…
allegra e felice,
in questa stanza
d’amore, di sole,
di luci e colori.
Palpiti di gioia
ad accoglierti
mentre
le mie braccia
fremono di tremore
negli abbracci
che
ti tengono legata a me.

Eva Muti
Diritti riservati ©

Legge: 22/4/41 n.633
Foto presa dal Web

Rivoltella: si masturba davanti a una bambina, arrestato pedofilo

Rivoltella: si masturba davanti a una bambina, arrestato pedofilo

Pedofilo abbassa i pantaloni al parco e si masturba davanti a una bambina

Arrestato un 55enne italiano. Bambina sotto shock

Redazione

maniaco parco-2.jpg

http://www.bresciatoday.it/

Il Commissariato di Desenzano ha arrestato un cittadino italiano di 55 anni, residente a Sesto San Giovanni (MI), con l’accusa di atti osceni compiuti davanti a una bambina di 10 anni, che abita con la famiglia nel comune gardesano.

La vicenda è avvenuta la sera di venerdì 2 agosto a Rivoltella, all’interno di un parchetto vicino al porto: qui la bambina era intenta a giocare con altri coetanei, mentre i genitori si trovavano in un’area adiacente dove si stava svolgendo la Festa del lago.

Dopo essersi abbassato i pantaloni, il 55enne ha mostrato alla bimba i genitali, toccandoseli. La reazione della piccola, che ha iniziato a piangere e a urlare, ha messo in fuga il maniaco e ha attirato l’attenzione dei genitori, che – una volta accorsi sul posto – hanno appreso quanto accaduto. E’ stata quindi allertata una Volante che transitava in zona quel momento. Continua a leggere “Rivoltella: si masturba davanti a una bambina, arrestato pedofilo”

Colpisce le finestre di casa dell’ex marito davanti ai figli minori, arrestata dopo mesi di atti persecutori

Colpisce le finestre di casa dell’ex marito davanti ai figli minori, arrestata dopo mesi di atti persecutori

Accoltellò il marito e continuava a perseguitarlo: arrestata

La donna è finita in carcere: i carabinieri erano già intervenuti sette volte in pochi mesi

carabinieri-33-4.jpg

M.M.

Colpisce le finestre di casa dell’ex marito davanti ai figli minori, arrestata dopo mesi di atti persecutori

http://www.milanotoday.it/

Dopo la fine della loro relazione, a marzo, lei (34 anni, originaria del Materano ma residente nel Pavese a Cilavegna) non si dava pace e i suoi comportamenti vessatori nei confronti del marito avevano già provocato ben sette interventi dei carabinieri. Ora la donna è stata arrestata in flagranza di reato mentre sferrava colpi contro le finestre dell’abitazione di lui (dopo avere infranto i vetri), utilizzando il tergicristallo dell’auto dell’uomo, che aveva “provveduto” a staccare a forza, insieme alla targa anteriore, che aveva attorcigliato su sé stessa.

E’ successo nella tarda serata di lunedì 6 agosto. In casa, oltre al marito, anche i tre figli minori, letteralmente terrorizzati. I carabinieri, come si diceva, conoscevano già la situazione, tanto che il 16 luglio avevano inoltrato alla procura di Pavia una richiesta di misura cautelare nei confronti della 34enne, che doveva essere ancora esaminata. Continua a leggere “Colpisce le finestre di casa dell’ex marito davanti ai figli minori, arrestata dopo mesi di atti persecutori”

Aereo cade a Savona: due morti, tra le vittime il milanese Andrea Giussani

Aereo cade a Savona: due morti, tra le vittime il milanese Andrea Giussani

Precipita piccolo aereo da turismo: morte le due persone a bordo, tra loro un milanese

Il dramma martedì sera sulle montagne di Calizzano, nel Savonese. Chi erano le vittime

Aereo cade a Savona: due morti, tra le vittime il milanese Andrea Giussani

aereo ultraleggero caduto-2.jpg

Foto repertorio

http://www.milanotoday.it/

Dramma martedì sera sulle montagne di Calizzano, nel Savonese. Lì, per cause ancora da accertare, si è schiantato un “Da-20 marche I-Gvbu”, un piccolo aereo da turismo che era partito poco prima da Vercelli ed era diretto a Villanova d’Albenga. 

A pochi chilometri dall’arrivo, il velivolo è sparito dai radar e i resti sono stati individuati soltanto nella notte, anche a causa delle avverse condizioni meteo e del terreno impervio. Nessuno scampo per i due a bordo: il 70enne Lorenzo Castaldi di Lenta – ex segretario generale della camera del lavoro di Novara e vicepresidente dell’aero club di Biella – e il 35enne Andrea Giussani, di Ossona – nel Milanese – ed iscritto allo stesso aero club. 

I resti dell’aereo sono stati individuati anche grazie all’intervento di un elicottero della marina militare, che ha indicato al soccorso alpino, ai carabinieri e alla protezione civile dove concentrare le ricerche. Secondo quanto riferito proprio dal soccorso alpino, nella stessa zona in passato era caduto un altro ultraleggero. 

È verosimile, ma sarà l’inchiesta a fare piena luce sulle cause dell’incidente, che lo schianto sia stato causato dalla nebbia che martedì sera copriva la visuale nella zona del Monte Carmo. 

Potrebbe interessarti:http://www.milanotoday.it/cronaca/aereo-caduto-savona-morti.html

Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/MilanoToday

Momenti di poesia, Intervallo di pura magia di Grazia Denaro

67409239_2782768761740257_1662593028671406080_n

Cerco risalire

della bassa marea

su torrenti a bordo di giunchi

nella brama di osare

nel raggiungere Il mio scoglio dorato

col sangue che fuma

nel risveglio vivace della coscienza.

 

Di trame oscure:

uno spiraglio si schiude…

 

al di sopra del valico

spunta l’aperto tra il buio e la luce.

 

Esiste ubriachezza più bella

del dormiveglia?

 

Intervallo di pura magia

e di semi coscienza,

quando la mente trilla

come foglia sonante

che sussurra segreti alla

sua vicina di ramo.

 

@Grazia Denaro@

Chi è Robin, new entry di Stranger Thinks 3

Clickleserietv

Tra le novità che spiccano in Stranger Thinks 3 c’è senza dubbio la cameriera amica di Steve, Robin. Ha una carattere particolare, un po’ punk e rock, ce la vedo bene ad ascoltare i Green Day.  E poi è furba, intelligente, e sa quattro lingue compreso il russo. Ma come fa? Merito soprattutto dell’attrice che la rappresenta.

maya-hawke-stranger-things-3-biografia-1562315170

Parliamo niente di meno che di Maya Thurman-Hawke, la figlia (d’arte) degli attori rispettivamente di Kill Bill e de L’attimo Fuggente. Maya nasce a New York l’8 luglio del 1998, tanti auguri per i suoi 21 anni! 

Maya-Thurman-Hawke-wallpaper

Si può dire che non avuto la vita facile, la sua dislessia l’ha costretta a cambiare scuola di frequente ma non per questo si è arresa anzi ha continuato a combattere per il suo sogno.  Ha poi studiato alla famosa Juilliard School, ma dopo un anno l’ha lasciata per dedicarsi ai primi ruoli nel…

View original post 110 altre parole

How to Get Away with Murder si concluderà a settembre 2019

Clickleserietv

C’è chi va e chi viene, e tra pochi mesi anche un’altra serie tv finirà. Sto parlando di How to Get Away with Murder (Le Regole del Delitto Perfettoin italiano, traduzione che io aborro totalmente) che dal 2014 viene trasmessa sulla ABC. 

Cattura.PNG

HTGAWM con ben 5 stagioni si pone come una serie innovativa, anche se fa parte dei classici thriller giudiziari. Perché nell’intreccio della storia, se non un vero e proprio garbuglio, i personaggi sono quasi tutti dei cattivi con qualcosa da nascondere – prima fra tutti la osannata professoressa Annalise Keating che si rivela essere un’antieroina per eccellenza. Qui i buoni muoiono o subiscono ingiustizie, e si tira avanti bevendo per dimenticare le mani sporche di sangue della sera prima.

how-to-get-away-with-murder-1562863012

Il 26 settembre 2019 partirà così l’ultima tornata con il canonico numero di episodi in cui ogni personaggio chiuderà il suo capitolo, come non ci è dato…

View original post 152 altre parole

Recensione di Stranger Thinks 3

Clickleserietv

Dopo il preambolo della prima puntata (Commento alla 3×01) ho concluso anche io, dopo 40 milioni di abbonati a Netflix di tutto il mondo, la serie tv cult del momento Stranger Thinks 3.

Per raccontare le mie impressioni ho idealmente diviso la serie in due parti.

Stranger-Things-3-mistakes.jpg

Nella prima, diciamo tra l’episodio numero 1 e il numero 4, abbiamo visto la parte più “spensierata” della serie con caratteristiche tipiche delle commedie anni ’80 e un linguaggio più da film commerciale che propriamente sci-fi. I protagonisti sono cresciuti e sono alle prese con quella specie atipica che sono le donne, Lucas e Will impareranno presto cosa significa capire le loro emozioni e soprattutto cosa pensano.

Sul fronte degli adulti vediamo la dinamica del nuovo rapporto che si sta creando tra Joyce e Jim, sembrano anche loro tornati adolescenti, ma sono adorabili per questo; hanno saputo mantenere il loro…

View original post 631 altre parole

The Fix, la serie tv sul riscatto che non vince

Clickleserietv

Eccomi! Il blog è andato al mare per una settimana ma è tornato per raccontarvi le serie tv! In questi giorni ho recuperato alcune serie – di cui parlerò tra poco – e provato a vedere qualcosa di nuovo.

Voglio parlarvi di The Fix, un prodotto televisivo senza troppe pretese da guardare d’estate quando c’è poca scelta, infatti dura solo una stagione.

The-Fix.jpg

Prodotta e trasmessa  dalla ABC dal 18 marzo al 20 maggio 2019 la serie ha un totale di 10 episodi, ognuno intitolato con il nome di una serie tv famosa come ad esempio Revenge, The Wire, Scandal. Trovo la scelta molto originale, anche se il mio entusiasmo si è spento subito leggendo che The Fix non è stata rinnovata evidentemente per la poca originalità della trama e di quello che vi ruota attorno. Mi spiego meglio. 

La executive producer del progetto è Marcia Clarke,

View original post 311 altre parole

Recensione di La Casa di Carta 3

Clickleserietv

“L’avresti chiesto a Michelangelo di smettere di scolpire il suo David?”

– Berlino

la-casa-carta-momenti-imbarazzanti-serie-parte-2-v14-38715

Ecco cosa è La Casa di Carta, un piccolo capolavoro scolpito tra la prima e la seconda stagione. Ho appena concluso la terza ma non sento la sensazione di rapimento che pervade Berlino, rimane pur sempre lo stampo delle prime due ma in queste nuove 8 puntate hanno tirato un po’ troppo la corda a mio parere.

Prima di tutto la scelta suicida del piano: se già quello della Zecca di Stato era pericoloso, questo della Banca di Spagna è altamente letale. Come può riuscire una rapina di questo calibro anche se pensata dalle migliori menti criminali spagnole? Come si può pensare anche solo di poter entrare in quella fortezza?

144104812-2b13c1b2-27ec-40e7-b7f9-d0ab17ed5832

Però come non si fa a lasciarsi prendere dal ritmo incessante dagli eventi, dalle musiche azzeccate, dalle congetture del Professore… Per un attimo ci dimentichiamo…

View original post 364 altre parole

Anche Jane the Virgin arriva al capitolo finale svelando l’ultimo mistero…

Clickleserietv

220px-Jane_the_Virgin_season_5_posterPochi giorni fa è andato in onda sulla CW il season finale di una serie tv che ho amato molto, particolare e irriverente. Mi riferisco a Jane the Virgin, la prima serie CW che ha vinto un Golden Globe (2016, migliore attrice in una serie commedia a Gina Rodriguez),

Jane the Virgin mi è sempre piaciuta per il suo carattere autoironico, e per la sua propensione al happy ending. Fin proprio alla fine, in cui temevo che potesse succedere qualcosa di sconvolgente. Ad esempio con il tipico escamotage per i finali di stagione ‘10 anni dopo…’ Ma invece tutto è andato come doveva andare senza morti e feriti.

Si delineano così tre storyline per il futuro.

  • Jane e RafaelSolano finalmente sposi. Li ho visti veramente felici e mi hanno fatto capire cosa sia in realtà il matrimonio: complicità nei momenti belli e brutti, sia con…

View original post 304 altre parole

The 100 rinnovato per l’ultima stagione

Clickleserietv

Si chiude il cerchio anche per una serie tv che mi ha appassionato con un ritmo altalenante, ho sempre l’impressione di essere su una giostra quando guardo The 100. Le prime due stagioni le ho trovate bellissime, poi la terza e la quarta discrete, fino ad arrivare alla quinta e sesta mediocri tranne per qualche momento che mi fa ricordare i vecchi tempi della serie dispotica che mi piace tanto.

the-100-5-motivi-per-amare-lo-show.png

Al link trovate il mio commento a The 100 stagione 6

THE_100_06100-1014x570.jpgL’ideatore Jason Rothenberg ha scelto il periodo dei Teen Choice Awards (Qui ci sono le nomination) per comunicare ai fan che la settima stagione sarà l’ultima, in onda dal 2020 sempre sull’emittente The CW in primavera.

Come ha detto Jason, gli autori sono ancora in tempo a far finire The 100 nel migliore dei modi, senza sprofondare ancora di più nella minestra riscaldata. Perché sono ormai…

View original post 113 altre parole

Momenti di cultura. Serata di pittura, poesia e musica a Borgoratto (Alessandria). Articolo a cura di Maurizio Coscia.

In occasione del vernissage della Personale dell’Artista Giovanni Massolo, “Colline”, mostra visitabile a Borgoratto Alessandrino, presso l’ex asilo Colombo, dal 16 al 18 agosto 2019, nel seguente orario: dalle ore 19:00 alle 23:00, si è svolta una serata di poesia e musica con le letture di Anna Gatto, Fabio Gagliardi, Jerry Melucci, Giampiero Nani e la performance musicale di Paolo Frola e Paolo Tomalino. Di seguito, accludo immagini dell’evento.

Notti d’agosto- la Tradizione a Tavola, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

NOTTI D’AGOSTO – LA TRADIZIONE A TAVOLA ad ALESSANDRIA 2019

Enogastronomia
ORARI Dalle 19.00 alle 00.00
Mercoledì – Giovedì – Venerdì – Sabato – Domenica
LOCATION Al chiuso e all’aperto
CONTATTI Organizzatore: PRO LOCO POPOLARE AL DON
Telefono: 392.1966653 – 331.2678249 – 335.5230855
INGRESSO Gratuito

Agnolotti, carne all’albese, bollito misto & bagnetto, panino alla salamella, trippa di Moncalieri sono solo alcune delle specialità gastronomiche alessandrine che troverete ad Alessandria, nella seconda settimana di Agosto — 7-8-9-10-11 Agosto 2019 — sulla tavola della tradizione.

Nelle Notti di Agosto – La Tradizione a Tavola (questo il nome della kermesse estiva di Alessandria) i visitatori potranno riscoprire alcune ricette tipiche della cucina del territorio, attraverso un Menù particolare, che comprenderà anche vino, birra e spritz.

Nell’ imponente struttura della Caserma Valfrè (ingresso Spalto Gamondio) le cucine entreranno in funzione, tutte le sere, alle ore 19,00.

L’ingresso è libero.

Per informazioni e prenotazioni —>…

View original post 61 altre parole

Apertura a Ferragosto della Chiesetta di via Guasco, di Lia Tommi

Alessandria: Il 15 Agosto dalle 9.00 alle 12.00 sarà aperta, come tutti gli anni, la Chiesa della Beata Vergine Assunta di Via Guasco.
L’apertura sarà curata da Silvio e Mariangela Pesce che da sempre, a
nome del FAI e della Proprietà, vogliono mostrare alla comunità questo
piccolo, importante e amato gioiello alessandrino.
La Delegazione FAI Alessandria invita tutti coloro che sono in Alessandria a visitare la Chiesetta e sentire la sua importante storia.

Gli AgriMercati di Campagna Amica aperti per ferie, di Lia Tommi

Il calendario dei mercati sul territorio provinciale e le novità che da settembre vedranno protagonista il Mercato Coperto di via Guasco ad Alessandria Con Campagna Amica la qualità non va in vacanza: AgriMercati aperti per ferie “Aspettando il Capodanno Alessandrino ai colori tradizionali abbiamo unito il rosa, per brindare ai cento anni dalla nascita del campionissimo Fausto Coppi”

La qualità non va in vacanza, gli AgriMercati di Campagna Amica della provincia di Alessandria restano aperti per ferie.
Anche nel mese di agosto è possibile acquistare direttamente dai produttori frutta e verdura fresca di stagione, yogurt, formaggi, miele e prodotti da apicoltura, vino, salumi, tagli di carne, piante e fiori, marmellate e prodotti trasformati.
«Campagna Amica è con i consumatori tutto l’anno per garantire tracciabilità e qualità, per sostenere l’agricoltura made in Alessandria e proteggere l’ambiente ma, soprattutto, per portare in tavola un prodotto sano e proveniente dalla filiera agricola dei nostri territori”, afferma Mauro Bianco, presidente provinciale Coldiretti Alessandria.
In estate consumare frutta e verdura è la miglior difesa nei confronti dell’afa, dell’eccessiva sudorazione e il rischio di colpi di calore perché si tratta di prodotti ricchi di vitamine e sali minerali, indispensabili per non affaticare troppo l’organismo.
“E’ importante prediligere sempre le varietà di stagione che presentano le migliori caratteristiche qualitative e il prezzo più conveniente, di preferire le produzioni e le varietà locali che non essendo soggette a lunghi tempi di trasporto garantiscono maggiore freschezza”, continua il presidente Bianco. Continua a leggere “Gli AgriMercati di Campagna Amica aperti per ferie, di Lia Tommi”

Legambiete: A rischio i servizi scuolabus, di Lia Tommi

A rischio i servizi scuolabus attualmente gestiti e sostenuti dai Comuni. Legambiente si appella ai parlamentari piemontesi

Scuolabus a rischio, Legambiente: “Soluzioni rapide per evitare che le famiglie siano obbligate ad utilizzare l’auto”

Il Piemonte rischia di pagare un alto prezzo, dal punto di vista ambientale e di minori servizi, a seguito della legge 63 del 2017 e del successivo pronunciamento della Corte dei Conti che stabilisce che i servizi scuolabus non possano essere sovvenzionati o erogati gratuitamente attraverso risorse comunali e che, anzi, le spese debbano essere integralmente coperte dalle famiglie.

“Il rischio è che da settembre, con la riapertura delle scuole, i servizi attualmente gestiti e sostenuti dai Comuni non possano essere garantiti o che abbiano costi non accessibili e che le famiglie siano quindi portate, soprattutto nei piccoli centri e nei territori montani dove non sono presenti servizi di trasporto pubblico alternativi, ad utilizzare il proprio mezzo privato con un impatto ambientale ed economico non trascurabile. Questi effetti rischiano di essere ancor più evidenti nella nostra regione in cui l’aria è già irrespirabile e dove si concentra un grandissimo numero di piccoli Comuni -dichiara Fabio Dovana, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta-. Per questo facciamo appello ai parlamentari piemontesi affinché si adoperino per una soluzione in tempi rapidi che permetta ai Comuni di poter continuare a decidere di sostenere le famiglie contribuendo alla spesa per gli scuolabus e al tempo stesso di garantire il diritto di accesso all’istruzione”. Continua a leggere “Legambiete: A rischio i servizi scuolabus, di Lia Tommi”

Momenti di poesia. Pioggia d’amore, Rosaria Magnisi

Momenti di poesia. Pioggia d’amore, Rosaria Magnisi

67603744_2336896619699006_1774241609769025536_n.jpg

Impulsi selvaggi dell’anima ღ Poesie & Dipinti di Rosaria Magnisi

Pioggia d’amore

La tua vita
è la mia.
Le tue mani
carezze di zucchero filato.
I miei sogni volano
e respirano, senza parlare,
il buio.
L’angoscia finisce
e il cielo dipinge
due cuori,
dove pioveva l’amore.

-Rosaria Magnisi-
Impulsi selvaggi dell’anima ღ Poesie & Dipinti di Rosaria Magnisi
Copyright ©2019 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati.

la mia sinfonia.

Sei la mia sinfonia più dolce
12522972_10207350914403752_2088538100100811375_nhe mi suona dentro il cuore
sei come la stella più brillante
che ogni volta che mi guardo indietro
alba o tramonto che sia
sei la mia dolce melodia
il tuo vivere per me, il tuo respirare
sono attimi che mi rendono felice
sempre di più amore mio
sei la mia margherita
che con ogni suo petalo
avvolge il mio cuore
grazie amore mio
vivo del tuo splendore.

Momenti di poesia. Anno zero, Andrea Patrone

Momenti di poesia. Anno zero, Andrea Patrone

Anno zero

Stava fermo e in silenzio guardava da
ore il Tempio e l’uomo dalle grandi
orecchie e il suo viso tondo come il
mondo.
Lì in quella lontana terra era giunto da
ragazzo, lo chiese al padre e fece
piangere sua madre con un si rubato
al suo sguardo innamorato di quella
parlante luce quando le disse:
“sarai madre di un figlio particolare e
gioia e dolore ti faranno….onore,” poi
ci fu solo il battito del cuore.
Era così cresciuto, parlando a Buddha,
alle sei braccia con la bella faccia, poi
conobbe le vette, la neve e le carezze.
Questo è stato letto nel libro maledetto,
si fece uomo e ombra senza fiamma
nell’amato Tempio e con forte voce disse
del peccato, di chi è assolto o condannato.
I Rabbi prima risero poi con la rabbia lo
assalirono e i suoi discepoli lo tradirono!
Non fece nessun miracolo, ma soltanto
con le mani moltiplicò pesci e pani?
Così nacque l’anno zero, il primo, il più
sincero, fatto di guerre e malattie sotto alle
stelle, di speranze mai perse che tutto
cambi e lasci libera la ragione di miliardi di
persone, c’è un detto per me perfetto, è di
un autore che ho dentro al cuore.
“Il merito è mendico e la stupidità è vestita
a festa,” lo si vede…basta aprire la finestra!

Andrea

Momenti di poesia. Riflessi di un mondo diverso, Rosario Rosto

Momenti di poesia. Riflessi di un mondo diverso, Rosario Rosto

68569086_10216115089458988_279667444019101696_n.jpg

Riflessi
di un mondo diverso

°°°

Sono tante le volte che penso
di vivere, in due realtà diverse.

Una è quella che tenta
costantemente
di piegare le mie forze.
L’altra, è quella che si nutre
delle esperienze quotidiane
e mi fortifica.

Amo la fantasia…
e amarla
con ostinazione
mi rende vivo.

I sogni talvolta diventano
pianeti irraggiungibili
ma servono per dar modo
a questa realtà di sopravvivere
sconfinando in quella realtà
laddove l’istante è eterno.

Rosario Rosto

Fotografia
Simonetta 9744

Comunicato della F.I.G.C.

Comunicazioni della F.I.G.C.
Si riporta il testo del Com. Uff. n. 59 A della F.I.G.C., pubblicato in data 6 Agosto 2019:
Comunicato Ufficiale n. 59 A

610px-FIGC_Logo_2017.svg.png

Il Presidente Federale
– vista la richiesta della Lega Nazionale Professionisti Serie A;
– visto il Comunicato Ufficiale n. 154/A del 26 giugno 2019, riportante i termini e le disposizioni in materia di tesseramento in ambito professionistico per la stagione sportiva 2019/2020;
– ritenuta l’opportunità di modificare il punto 17, lett. b), primo alinea, “Garanzie” al fine di individuare ulteriori e affidabili compagnie assicurative che emettano polizze fideiussorie in grado di garantire per le società di Serie A le operazioni di campagna trasferimenti;
– sentiti i Vice Presidenti federali;
– visto l’art. 24 dello Statuto
d e l i b e r a
di modificare il punto 17, lett. b), primo alinea, “Garanzie” dell’allegato A) al Comunicato Ufficiale n.
154/A del 26 giugno 2019 con il seguente testo:
– Per le società di Serie A, la polizza fideiussoria assicurativa deve essere emessa da impresa di assicurazione iscritta nell’Albo IVASS, con sede stabile in Italia e soggetta al controllo di solvibilità dell’Autorità di Vigilanza Italiana, e autorizzata all’esercizio del ramo 15 (cauzioni) di cui all’art. 2, comma 3 del Codice delle assicurazioni private: i) con un rating minimo A3 se accertato dalla Moody’s o A- se accertato da Standards & Poor’s o da Fitch, ovvero “Good” se accertato dall’agenzia A.M. Best
Rating o rating di pari valore se accertato da altre Agenzie globali; ovvero ii) con un rating minimo Baa3 se accertato dalla Moody’s o BBB se accertato da Standards & Poor’s o da Fitch e a condizione che l’impresa di assicurazione possieda un volume premi complessivo nei rami danni non inferiore ad Euro 1.000.000.000,00 e abbia un patrimonio netto non inferiore a Euro 2.000.000.000,00.
La presente delibera sarà sottoposta alla ratifica del Consiglio Federale nelle prima riunione utile.

IL SUPPLIZIO DEL LEGNO DI SANDALO

“Soltanto chi conosce il male può evitarlo: soltanto conoscendo il demone che si nasconde nel cuore umano si può diventare santi” Mo Yan – Il supplizio del legno di sandalo”

Nel 2012 vinse il premio nobel per la letteratura uno scrittore – saggista cinese Mo Yan pseudonimo di Guan Moye, e sinceramente io non conoscevo affatto e non avevo letto niente di lui. Già si parlava di un suo capolavoro, Sorgo rosso, di cui poi aveva tratto un film dal titolo omonimo, il regista Zhang Yimou.
Io sono sempre stato curioso, quando si danno certi importanti premi, di conoscere e saperne un pochino di più di coloro che ne vengono in possesso, spesso sono già a conoscenza, ho già letto qualche cosa di costoro, ma anche spesso rimango allibito da quanto è vasto questo mondo di scrittura che esistono personaggi di una vastità culturale che io invece non ne ho mai sentito parlare. 
Allora, come faccio sempre, mi prendo il tempo e vado in libreria, dove comincio a cercare le produzioni e le opere di quel determinato autore, mi prendo tutti i libri, mi siedo, se trovo un posto libero, e comincio a leggermi le recensioni che sono solitamente in terza di copertina o sul ripiego della copertina principale. Quando faccio questa ricerca, sono estremamente felice, perchè so che sto cercando un libro senza avere influenze di nessun genere, rovisto in un mondo sconosciuto e posso liberamente scegliere secondo il mio istinto e gusto personale. 
Ugualmente feci di Mo Yan e scelsi “ Il supplizio del legno di sandalo”. Continua a leggere “IL SUPPLIZIO DEL LEGNO DI SANDALO”

Momenti di poesia. VITALITÀ, Roberto Bontempi

Momenti di poesia. VITALITÀ, Roberto Bontempi

VITALITÀ

Germogliare, lasciar che il sol dia vita

a tenere fogliette appena aperte

non cessa di lasciarmi stupefatto.

Immagino all’interno di venuzze

scorrere acquosa linfa e dentro quelle

molecole in frenetico aggregarsi

per complicare schemi e paradigmi.

Ogni cosa vitale, e noi fra queste,

viene portata innanzi ed uno scopo

di una tale frenetica esistenza

esula ancora da ogni umana scienza.

Roberto Bontempi

La mia sinfonia, di Stefano Polo

11017348_10204083279709421_8489227652391064342_n

Sei la mia sinfonia più dolce
che mi suona dentro il cuore
sei come la stella più brillante
che ogni volta che mi guardo indietro
alba o tramonto che sia
sei la mia dolce melodia
il tuo vivere per me, il tuo respirare
sono attimi che mi rendono felice
sempre di più amore mio
sei la mia margherita
che con ogni suo petalo
avvolge il mio cuore
grazie amore mio
vivo del tuo splendore.

 

Momenti di poesia. Sulla ruota panoramica, di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Sulla ruota panoramica di Stefania Pellegrini

Tu lo guardi e ti sembra di volare,
aquilone nel cielo infinito,
gabbiano sul blu
del mare sconfinato.
Tu lo guardi
e la sua voce senti vibrare
come corde di violino.

Poi la ruota e la brezza tra i capelli
a rapire le parole,
il battito dei cuori.
Poi le carezze…
le lusinghe sulla pelle…

Tu lo guardi e non sai dove il fiume
vada a finire,
sottile la malia dello sguardo,
che corteggia la mente… 

È così dolce
la seduzione al sapore di miele,
che il pudore allenta il freno,
annega gli anni acerbi
nel verde dei suoi occhi.

Le dita lievi sul viso, tra i capelli,
le labbra a cercare il piacere dei sensi.
Ti lasci guidare
dal tepore accogliente
delle sue braccia
e ti schiudi
fiore al suo mattino.

Stefania Pellegrini ©

Ogni diritto riservato

Momenti di poesia. Recite d’entusiasmi, Cesare Moceo

Momenti di poesia. Recite d’entusiasmi, Cesare Moceo

…riesumata…

67885706_2170417553084146_3849358683783823360_n.jpg

Recite d’entusiasmi

Vivere la vita

con tutti i vuoti da colmare
negli inizi nati già epiloghi

e scorrazzare
in quei deserti senza sole

cercando un’oasi
dove fermarsi a riposare

e abbeverare l’anima
impregnata d’arsura

Distendersi là a guardare la luna

con i suoi fatui bagliori
a delineare sagome di passioni

sensuali e fatiscenti simulacri
adorati per il loro narcisismo e le arroganze

e nella pazienza che prelude al trionfo
imparare ad amare e odiare il Nulla

E non serve dimostrare
la miserabilità di certe critiche
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati

Carabinieri di Solero: Furgone in fiamme. Denunciati in 3

Carabinieri di Solero: Furgone in fiamme. Denunciati in 3

Carab 112 copia 3

I Carabinieri della Stazione di Solero, al termine di un’attenta attività di indagine, hanno individuato e deferito all’Autorità Giudiziaria i responsabili dell’incendio di un furgone dato alle fiamme nella zona industriale di quel comune. I militari sono riusciti a dimostrare come un 44enne di Valenza (AL) insieme ad un 34enne di Chivasso (TO), entrambi pregiudicati, si fossero organizzati per dare alle fiamme un furgone il cui furto era stato denunciato qualche giorno prima dalla compagna di uno dei due uomini.

La donna, pregiudicata, classe 1984 di Asti, è così stata deferita a piede libero per simulazione di reato e favoreggiamento personale.

Carabinieri di Alessandria: Ruba al supermercato. Arrestato

Carabinieri di Alessandria: Ruba al supermercato. Arrestato

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Alessandria hanno tratto in arresto per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale THADRART Nassere, 43enne  cittadino marocchino in Italia senza fissa dimora, già noto alle Forze di Polizia. L’uomo, insieme ad un suo connazionale classe 1981 anch’egli pregiudicato, si erano recati presso un noto supermercato di Alessandria dove, dopo aver forzato il sistema di ritenuta, avevano sottratto una bicicletta per poi darsi alla fuga.

Carab 112 copia 3.jpg

Seguiti dagli addetti alla vigilanza i due venivano immediatamente intercettati dai Carabinieri della Stazione di Alessandria – Cristo e dalla Gazzella del Radiomobile e deferiti in stato di libertà per furto aggravato in concorso. Insoddisfatti del risultato della loro azione criminale, i due marocchini appena usciti dalla caserma, non hanno esitato a ripresentarsi allo stesso supermercato per minacciare chi, poco prima, aveva chiamato i Carabinieri. Nuovamente allertati dal personale dell’esercizio commerciale, i Carabinieri sono ritornati sul luogo e, di fronte al comportamento violento del 43enne,  lo hanno tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale.

La scrittrice Maria Valentina Fiore si presenta ai lettori di Alessandria today

La scrittrice Maria Valentina Fiore si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori la biografia e il libro della scrittrice Maria Valentina Fiore.

“Infinita Mente” è il suo libro d’ esordio e primo di un futuro sequel.

Infinita Mente Valentina FioreMaria Valentina Fiore

Biografia di Fiore Maria Valentina

Valentina giovane mamma di 34 anni originaria di Palermo sua amata terra. Si trasferisce a Milano sin da bambina dove trascorre la sua normale infanzia con i genitori Salvatore e Delia e i suoi fratelli e sorelle. La sua vita si realizza quando incontra Giuseppe, suo marito, secondo compagno di vita, la prima esperienza è stata fallimentare.

Con Giuseppe arriva Miryam terza figlia oltre a Sara e Anna. Valentina sin da ragazzina ha dei doni che non coltiva fino a quando dei segni, sogni e segnali l’ aiutano a dare il via al loro sviluppo e a crescere in positivo. La sua vita migliora. Ora ha un lavoro stabile e studia per sviluppare sempre di più i suoi doni. Appassionata di libri di religione-esoteria. E’alla costante ricerca di metodi per aiutare il prossimo e le persone in difficoltà.

Ama particolarmente la cultura ebraica.

#thedelaytime

#aheadsofullofwords

È dell’attesa che non riesco a fare dimora.
La sensazione che tutto intorno a me sia incerto mentre la realtà è che vengo continuamente colpita da stimoli contraddittori.
Stimoli spontanei che mi fanno rabbrividire e passare da una piacevole fantasia onirica a porte consunte e cigolanti degne dell’inquietudine più grave. Estenuante la consapevolezza dell’abitudine con cui giocano le mie parti.
Sono insieme a me da quando non ne ho potuto fare a meno per sopravvivere, sono arrivate come imprudenti difensori della mia vulnerabilità e si sono legate alle mie debolezze invadendosi del timore di lasciarle indifese.
So che potrei farne a meno.
So che a volte, scoprendomi forte, ne ho fatto a meno.
Ma non sono incline a mostrarmi esposta e fragile se non riesco a tenere fermo il timone.
Se il vento sfugge al mio controllo e soffia incline ad un bisogno che io non riesco a definire.
Quindi…

View original post 97 altre parole

#fakemirrors

#aheadsofullofwords

I silenzi possono essere malfidi.
Avere esiti fatali.
Creatori di pensieri imprudenti,
E li eviti
Colmando di parole
Agitate e sconnesse
Quello spazio
Che potrebbe diventare
Florida superficie
Sulla quale scivolare
E rischiare di patire
Un presagibile dolore
Che ragionevolmente
Vuoi tenere a distanza
Per sentirti in salvo
Sulla tua isola.
E mi ostino
Ad arrampicarmi sugli specchi
Scivolando di continuo.

c.

View original post

La scrittrice Barbara Gabriella Renzi si presenta ai lettori di Alessandria today

La scrittrice Barbara Gabriella Renzi si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia e le opere della scrittrice Barbara Gabriella Renzi.

Le sue pubblicazioni:

“Storie di donne” –  Pav Edizioni 

“Scaglie  di sapone” – Pav Edizioni 

“Storie stellari”. Ensemble Edizioni 

Barara Gabriella Renzi

Biografia

Mi chiamo Barbara Gabriella Renzi e adoro scrivere. Ho scritto fin da quando ero una bimba. La mia prima storia s’intitolava “Marzietto e Marzieto: i due fratelli stellari”. Avevo sette anni.

Ci sono periodi della mia vita in cui scrivo solo poesie. I versi mi rincorrono dovunque vada e permeano le mie giornate. Sono un alter ego che mi spiega la vita. In altri periodi scrivo storie brevi. Adoro anche dipingere e dipingo le miei emozioni lasciando ai colori dettare la forma delle mondo.

Storie di donne

storie Stellari

scaglie di Sapone

Ho studiato filosofia e psicologia. Sono una terapista cognitivo comportamentale e di tipo integrativo. Ho articoli e libri pubblicati a livello internazionale. Con la PAV edizioni ho pubblicato “Storie di Donne” e “Scaglie di Sapone”, con Ensemble ho pubblicato “Storie Stellari”.

Mi piace vivere vicino al mare, perché la sua canzone mi culla e mi calma.

Forza Italia: i rapporti con le organizzazioni sindacali devono essere improntati alla ricerca di mediazione e di condivisione. No alle decisioni unilaterali

Forza Italia: i rapporti con le organizzazioni sindacali devono essere improntati alla ricerca di mediazione e di condivisione. No alle decisioni unilaterali

Il momento non è dei più favorevoli. La maggioranza di centrodestra si trova a dover contrastare la scellerata politica finanziaria della Giunta Rossa, che ancora oggi – e lo farà per i prossimi vent’anni almeno – procura più di una preoccupazione sulla tenuta dei conti del Comune.

mauriziosciaudonedsc_7858.jpg

Appare logico che in un quadro di questo genere, chiedere la massima disponibilità all’impegno e alla responsabilità dei dipendenti comunali, ormai sottorganico, è cosa doverosa, come, del resto la loro risposta quotidiana in termini di operosità e professionalità.

Anche le decisioni che verranno prese al tavolo delle trattative devono essere improntate al massimo rispetto delle parti. È in gioco la credibilità dell’Amministrazione Comunale da una parte e la capacità di superare le quotidiane diatribe dall’altra.

Ma per ottenere risultati nelle trattative ove le Organizzazioni Sindacali ritengano di fare significative proposte e non solo mere rivendicazioni, occorre rifuggire dagli atteggiamenti di rifiuto e di chiusura al dialogo.

La scelta del confronto, della mediazione, della ricerca di condivisione deve essere prevalente ed evita le decisioni unilaterali che l’Amministrazione Comunale potrebbe condurre, indebolendo all’eccesso il valore delle relazioni sindacali.

La vicenda delle Posizioni Organizzative, ora al vaglio della discussione tra le parti, non può essere ostacolo al metodo indicato, ma invece deve costituire una tappa di questo cammino, certamente più difficile, ma assai più soddisfacente.

Gruppo consiliare di Forza Italia

(Il capogruppo Maurizio Sciaudone)

Pernigotti, Massimo Berutti: “accordi frutto della forza del territorio da non disperdere”

Pernigotti, Massimo Berutti: “accordi frutto della forza del territorio da non disperdere”

massmo-berutti-1-1-1.jpg

Roma, 6 agosto 2019 – “Gli accordi preliminari tra Pernigotti e due realtà diverse tra loro, ma parimenti solide, possono consentire di non disperdere una realtà storica importante per Novi Ligure, il Piemonte e tutto il Paese. Questi accordi sono la dimostrazione che la storicità di un marchio, la professionalità dei dipendenti e la forza di un territorio sono le componenti che possono consentire di affrontare anche le situazioni più difficili e trovare soluzioni pragmatiche e innovative”.

Lo dichiara a margine del Tavolo al Mise il senatore Massimo Berutti. “La partita non è ancora chiusa, ma l’attenzione delle opposizioni ha consentito di portare a casa alcuni risultati. Non le promesse irrealizzabili di alcuni, ma almeno una speranza concreta per il futuro”.

Bassani Polizia locale: Efficace controllo del territorio da parte della Polizia Municipale

Bassani Polizia locale: Efficace controllo del territorio da parte della Polizia Municipale

Alessandria: La notte del 3 agosto scorso, alle ore 01.20 in corso Romita ad Alessandria, per cause in corso di accertamento, la conducente di una autovettura Lancia Ypsilon perdeva il controllo del veicolo e andava ad urtare una Audi in sosta regolare.

Dopo l’urto, la donna proseguiva la marcia ma veniva intercettata da una pattuglia della Guardia di Finanza in transito che allertava il Personale del Corpo Polizia Municipale per i rilievi del caso.

Durante gli accertamenti è emerso che la donna si trovava in stato di alterazione psico-fisica derivante da assunzione di alcol con valori superiori di oltre 3 volte il limite massimo consentito.

Bassani.jpeg

«Per questo motivo – precisa il Comandante Vicario della Polizia Municipale di Alessandria, Alberto Bassanila donna è stata deferita alla competente Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza e privata della patente di guida, mentre il veicolo è stato sottoposto a sequestro finalizzato alla successiva confisca».

Molinari e Cabella (Lega): “Pernigotti riparte grazie al Governo, ai sindacati e alla determinazione dei suoi lavoratori”

Molinari e Cabella (Lega): “Pernigotti riparte grazie al Governo, ai sindacati e alla determinazione dei suoi lavoratori”

Lega

“Una grande soddisfazione per la ripartenza della produzione di un’azienda storica come Pernigotti, che fa parte della storia imprenditoriale di Novi Ligure. E anche la dimostrazione che questo Governo ha le idee molto chiare, e pone la tutela delle nostre imprese in cima alle sue priorità”.  Così Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera, e Gian Paolo Cabella, sindaco di Novi Ligure, commentano la notizia dell’accordo raggiunto al Ministero dello Sviluppo Economico, che consentirà la ripartenza della produzione nello stabililmento novese, e il mantenimento degli stessi livelli occupazionali.

“L’obiettivo – sottolineano Molinari e Cabella  – di dare un futuro al marchio Pernigotti, salvaguardando produzione e professionalità, è  il frutto di un lavoro durato mesi, a Roma e sul territorio. Grazie al Ministro Di Maio, al Sottosegretario Durigon e alle rappresentanze sindacali, che hanno saputo battersi perchè un’azienda dal dna completamente italiano, e piemontese, possa continuare il proprio percorso, e guardare al futuro con nuovo slancio.

Ma un plauso soprattutto ai lavoratori della Pernigotti, che hanno vissuto sulla loro pelle, nell’ultimo anno, una situazione difficilissima, senza mai perdersi d’animo, e continuando a battersi per il loro lavoro con grande forza, compostezza e dignità”

Ufficio Stampa Lega Piemonte

Parapendio azzurri pronti alla conquista del mondo

Parapendio azzurri pronti alla conquista del mondo

È sbarcata a Kruscevo nella Macedonia del nord la nazionale che rappresenterà l’Italia alla 16.a edizione dei Campionati del Mondo di parapendio organizzata sotto l’egida della FAI, Fédération Aéronautique Internationale.

italia-mondiali-para-2019-1.jpg

Fanno parte del team azzurro la milanese Silvia Buzzi Ferraris, Christian Biasi di Rovereto (Trento), Marco Busetta di Paternò (Catania), Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano), Alberto Vitale pilota ragusano trapiantato a Bologna e Alberto Castagna di Cologno Monzese (Milano) in veste di CT.

para-macedonia-2016-decollo-volopara-macedonia-2016-europei-gruppo

Tutti francesi i titoli da difendere a partire da quello a squadre e poi quelli individuali con Pierre Remy il maschile e Seiko Fukuoka Naville il femminile. Li avevano conquistati in Italia nel 2017. Ci proveranno le 48 nazioni iscritte per un totale di 146 piloti, comprese 21 donne. L’Italia si presenta come vice campione d’Europa a squadre, titolo conquistato lo scorso anno in Portogallo. La manifestazione si chiuderà il 18 agosto.

para-macedonia-2016-vele-panorama.jpeg

Kruscevo, posta a 1350 metri di altitudine e a 159 km dalla capitale macedone Skopje, è la città più alta dei Balcani. I piloti utilizzeranno principalmente due siti di decollo, uno a 1420 metri di altitudine esposto verso la valle della Pelagonia e l’altro molto vicino al primo a 1440 metri. Da qui i piloti spiccheranno i voli lungo percorsi che potrebbero toccare distanze prossime ai 100 km. Sono previsti dieci prove, una al giorno meteo permettendo, inframezzate da un giorno di riposo. Sommando i risultati di queste sarà compilata la classifica finale per eleggere i nuovi campioni del mondo di volo in parapendio.

 mondiali-para-2019-logo.jpg

Nel frattempo, dopo i mondiali di deltaplano che hanno visto l’ennesimo trionfo azzurro, i cieli del Friuli ospiteranno dal 9 al 15 agosto la tappa italiana della Coppa del Mondo di volo acrobatico in parapendio AcroMax. Sette giorni con i migliori piloti di questa disciplina che coloreranno il cielo sopra il Lago dei Tre Comuni (Udine) cosiddetto dai paesi che vi si affacciano, Cavazzo, Bordano e Trasaghis, una cinquantina di piloti stranieri e nostrani si sfideranno per la conquista della Coppa del Mondo di volo acrobatico in parapendio. Organizza la manifestazione con epicentro a Trasaghis il Volo Libero Friuli che ha anche in calendario il campionato del mondo 2020 di questa specialità.

Gustavo Vitali – Ufficio Stampa FIVL

Associazione Nazionale Italiana Volo Libero