Momenti di poesia. Nu filo e voce, di Renato Papaccio

20708333_708342619366991_8559870860805513956_n

Nu filo e voce

Tu o’ssajie , si l’unico ammore
pe mmè
Sulo cu te vicino, o’ core
mio trova pace

Sulo tu me dajie chella gioia
e vivere e campà
cell’allegria , ca me fa sta
cuntento o’ core


te fa piacere e sentì
ca’ ll’anema tojie è bella
cchiù do ‘ sole ?

To voglio dì cu nu filo ‘e voce
zitto , zitto. chiano ,
chiano, tra core a core

te voglio tanto bene…
e tu ossajie pecchè…

Renato Papaccio