Renzi: “Salvini è in minoranza, si dimetta. Serve un governo di forze responsabili”

Renzi: “Salvini è in minoranza, si dimetta. Serve un governo di forze responsabili”

Franceschini e Martina aprono alla proposta lanciata da Bettini. Il segretario Zingaretti: “È il momento dell’unità e dell’allargamento delle forze per proporre un’alternativa al paese”. La vicesegretaria De Micheli in controtendenza: “La prospettiva più probabile sono le elezioni politiche”

123440544-37fb8b0c-e97f-416a-9529-0a76f5fe89fd.jpg

“Salvini ha fallito e si deve dimettere. Serve un esecutivo istituzionale. Tutte le forze responsabili diano vita a un esecutivo per evitare l’aumento dell’Iva al 25%”.

Mentre il Pd attende i prossimi passaggi parlamentari e discute di come affrontare i nodi delle alleanze e i rapporti di forza interni, Matteo Renzi in conferenza stampa al Senato appoggia ufficialmente il “lodo Bettini”, ossia la proposta di un accordo di legislatura con il M5s.

“Siamo di fronte a un fatto clamoroso – afferma Renzi –  e nella mia veste di ex premier trovo che sia un passaggio che non va sottovalutato: è la prima volta che si apre una crisi in pieno Ferragosto e si ipotizza di votare in piena sessione di bilancio, che la nomina del commissario Ue è fuori dall’ordine del giorno, che c’è un clima d’odio generalizzato.

Avverto il bisogno di lanciare un appello a tutte le forze politiche che oggi ha lo spazio per essere accolto: c’è una occasione che viene testimoniata dal voto sul calendario che forse oggi si terrà. Dico forse perché Salvini scopre di essere in minoranza”. Renzi poi dà ragione al segretario dem: “Zingaretti ha avanzato due richieste, unità e che la segreteria gestisca questo passaggio.

Sono richieste comprensibili, da accogliere, è giusto ci sia l’unità massima da parte delle forze politiche”. E aggiunge: “Non mi pento e sono orgoglioso di aver detto l’anno scorso all’accorso M5S-Pd. Ora ci sono condizioni opposte, è tutt’un’ altra storia rispetto a 18 mesi fa. Non c’è un accordo Pd-M5S suffragato dal voto popolare”.

In merito alla riduzione del numero di parlamentari proposta dal M5s, conclude: “Una riforma insufficiente, ma se ne può parlare”… continua su: https://www.repubblica.it/politica/2019/08/13/news/crisi_di_governo_il_pd_discute_del_governo_di_legislatura_con_il_m5s-233523981/?ref=RHPPLF-BH-I233502364-C8-P3-S1.8-T1

Bambino di otto anni ucciso da un’auto nel Maceratese

Bambino di otto anni ucciso da un’auto nel Maceratese

MACERATA.  Un bambino di otto anni è stato travolto e ucciso da un’auto a San Ginesio, nel Maceratese.

Schermata 2019-08-13 a 23.26.00.png

Secondo le prime informazioni, la vettura era guidata da un anziano, mentre il bambino era sfuggito al controllo della madre. Indagano i carabinieri.

Il settantenne alla guida della Fiat Uno, secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, non si è accorto subito dell’impatto, e infatti ha trascinato il corpo del bambino per qualche metro. Quando finalmente si è accorto di cosa era accaduto, il conducente della Fiat si è fermato ed è sceso dall’auto. Secondo alcuni testimoni era in evidente stato di choc.

Il bambino, la cui famiglia è originaria di San Ginesio, viveva con la madre e la sorella in Inghilterra ed era nel piccolo centro marchigiano per trascorrere qualche giorno di vacanza. L’incidente è avvenuto poco dopo le 19, a un incrocio tra Passo Sin Ginesio e Passo Sant’Angelo, due piccole frazioni di due Comuni confinanti.

da: https://www.repubblica.it

Android, Google abbandona le password a favore del riconoscimento dell’impronta digitale

Android, Google abbandona le password a favore del riconoscimento dell’impronta digitale

Sempre meno password, sempre maggiore l’utilizzo dell’autenticazione biometrica: ecco come cambieranno Google e Android nei prossimi mesi e anni.

di Simone Pettine

android-q_jpg_800x0_crop_upscale_q85.jpg

Gli utenti su dispositivi android (smartphone e tablet) potranno prestoverificare la propria identità online optando per metodi diversi rispetto a quelli tradizionali. Dimenticatevi le vecchie password: Google sta pensando a qualcosa di molto più moderno e attuale.

Nel dettaglio, Google abbandonerà le password come sistema di riconoscimento e autenticazione su internet, a favore invece dell’autenticazione biometrica, cioè del riconoscimento dell’impronta digitale. Questa modifica cambierà le abitudini di milioni e milioni di utenti su dispositivi android, già nei prossimi mesi: saranno i Google Pixel 4 ad introdurla ufficialmente, poi debutterà anche sui firmware da Android 7 in poi.

L’aggiornamento da parte di Google e Android serve per rimanere al passo con i tempi: le password sono sempre più vulnerabili e obsolete, e ormai praticamente qualsiasi dispositivo di fascia media dispone del riconoscimento dell’impronta digitale. I dati, tra l’altro, non verranno inviati ai server di Google ma resteranno salvati in locale su smartphone e tablet. Attualmente il riconoscimento del volto non è previsto, ma la sua implementazione potrebbe arrivare in un secondo momento… da: https://multiplayer.it/notizie/android-google-abbandona-password-a-favore-riconoscimento-impronta-digitale.html

Tumbir svenduto a WordPress, senza porno non vale niente

Tumbir svenduto a WordPress, senza porno non vale niente

Tumblr è stato letteralmente svenduto al proprietario di WordPress, che lo ha acquistato per un tozzo di pane, svalutato dopo la cancellazione dei porno.

di Simone Tagliaferri  

tumblr_jpg_800x0_crop_upscale_q85

Verizon ha annunciato di aver svenduto Tumblr, il noto social raccoglitore di milioni di blog, diventato famoso per i contenuti porno, ad Automattic Inc, la società che possiede WordPress. La cifra di vendita sarebbe irrisoria, visto che si parla di appena 3 milioni di dollari. Considerando che nel 2013 Yahoo acquistò Tumblr per 1,1 miliardi di dollari, la svalutazione di Tumblr appare profonda come il suo declino.

Il problema di Tumblr è noto: pur ospitando più di 450 milioni di blog, il suo punto di forza era la tolleranza verso la pornografia, di cui era letteralmente pieno. Purtroppo per rimanere negli store mobile ed evitare guai legali, l’anno scorso Verizon fu costretta a bandire tutti i contenuti controversi, desertificando letteralmente la piattaforma, che da allora ha subito un vero e proprio boicottaggio, in particolare dalle comunità progressiste, tipo quella LGBTQ, che lo consideravano uno spazio di libertà.

Insomma, Tumblr da faro per i blogger è diventato un peso che Verizon si è tolto di torno svendendolo ad Automattic. Quest’ultima saprà sicuramente sfruttarla al meglio integrandola in qualche modo con WordPress…. da: https://multiplayer.it

Salvini dice sì al taglio dei parlamentari M5S: «Allora ritiri la mozione di sfiducia» La Lega va sotto, Conte in aula il 20 agosto

Salvini dice sì al taglio dei parlamentari M5S: «Allora ritiri la mozione di sfiducia» La Lega va sotto, Conte in aula il 20 agosto

A Palazzo Madama il ministro dell’Interno apre al taglio dei parlamentari. Poco prima aveva annunciato che non ritirerà i ministri dal governo

di Valentina Iorio e Redazione Online

13572340-kMgH-U31301714463570mVH-656x492@Corriere-Web-Sezioni.jpg

21,24 Uscendo dalla Camera Luigi Di Maio ha dichiarato: «Oggi siamo alla mossa della disperazione. Vedere Salvini dire non possiamo tagliare i parlamentari e poi cambiare idea li porta in un cul de sac: se votano la sfiducia a Conte non possono tagliarli, se vogliono tagliarli non possono votare la sfiducia a Conte». «Staremo a vedere quale genio gli abbia suggerito questa strategia», ha aggiunto il vicepremier e capo politico M5S, per poi invitare a Salvini a non chiamarlo più amico. «Gli amici sono leali sempre. D’ora in poi è bene chiamarci per nome e cognome e basta». E ancora: «Hanno trascinato l’Italia e gli italiani in una crisi di governo a ferragosto, ora stanno creando un pasticcio istituzionale dal quale non credo usciranno facilmente»

20,45 Il ddl sul taglio dei parlamentari è stato calendarizzato in aula alla Camera il 22 agosto nel pomeriggio. La mattina si riunirà la commissione Affari costituzionali per completare i lavori. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo di Montecitorio.

19,25 Intanto, la conferenza dei capigruppo della Camera è stata spostata alle 20… continua su: https://www.corriere.it/politica/19_agosto_13/salvini-renzi-nuovo-governo-grazie-5-stelle-truffa-contro-italiani-a4268aae-bd9e-11e9-88cc-58d8f24ec1cd.shtml

Di Maio M5S: La Lega dopo averla bloccata per un anno oggi ha ceduto sulla proposta del taglio dei Parlamentari

Di Maio M5S: La Lega dopo averla bloccata per un anno oggi ha ceduto sul taglio dei Parlamentari

Così Luigi Di Maio sulla sua pagina facebook commenta l’intervento di Salvini al Senato sulla proposta del M5S di tagliare 345 parlamentari.

11 agosto 2019 a seguito della mozione di sfiducia di Salvini a Conte

Schermata 2019-08-13 a 19.58.45.png

Dopo un anno di fatiche e anche di speranza, non vi meritavate che qualcuno aprisse una crisi di Governo l’8 agosto. Perché una crisi di governo ora è assurda, ma soprattutto è pericolosa. Porta con sé la preoccupazione che a dicembre possa aumentare l’IVA. Che possa saltare Quota 100 per chi voleva andare in pensione o che possa scomparire la tassazione al 15% per chi ha una partita Iva. Perché causare tutto questo? La risposta a voi. Credo che l’abbiate ben compresa.

Qualcuno dice che all’Italia serva un Governo forte. Bene, ce l’avevamo un governo forte e la Lega lo ha fatto cadere. Era quel Governo che aveva fatto tante cose che ora rischiamo di perdere.

Tutti mi chiedono: “E ora che succede?”. Sento parlare di aperture, appelli e altri termini in politichese. Non ci sono giochi di palazzo che ci interessino, per il Movimento 5 Stelle ci sono semplicemente tre punti fondamentali:

1. Approvare subito il taglio di 345 parlamentari. Per la prima volta nella storia italiana c’è stata una forza politica che ha avuto il coraggio e la determinazione di eliminare le proprie poltrone. È un atto concreto, che vi farà risparmiare parecchi soldi e vi restituirà un Parlamento più efficiente. Ma è anche il simbolo di un cambiamento culturale e di mentalità della classe politica. Nessuno l’avrebbe mai fatto se non ci fosse stato il Movimento 5 Stelle. Ci aspettiamo adesso che nessun partito trovi scuse su questo, dopo che questa riforma ha già passato 3 voti di 4 necessari. Ne manca solo uno. Ci vogliono solo due ore ed è fatta. Solo due ore. E il mio appello è rivolto a tutte le forze politiche in Parlamento.

2. Approvato il taglio dei parlamentari, ci rivediamo subito in aula per capire chi abbia davvero intenzione di sfiduciare Giuseppe Conte come Presidente del Consiglio dei Ministri. Il Movimento 5 Stelle sarà al suo fianco fino alla fine.

3. Ci affidiamo alle decisioni del Presidente della Repubblica.

L’unica apertura da fare è al buon senso. Tagliamo 345 poltrone. Nessun inciucio, nessun giochetto. Solo mezzo miliardo in meno di sprechi da investire in scuole, strade e ospedali.

13 agosto 2019, oggi a seguito dell’interventi di Matteo salvini in Parlamento

Voglio darvi una buona notizia, dopo le proteste dei cittadini nelle piazze e sui social la Lega ha ceduto sul taglio dei parlamentari, una riforma del MoVimento 5 Stelle e che il Paese aspetta da anni. Settimana prossima tagliamo 345 parlamentari.

Sono ancora seriamente preoccupato per milioni di famiglie italiane e per il rischio che aumenti l’Iva. Non comprendiamo ancora le ragioni di tutto questo caos improvviso, in pieno agosto, senza senso.  Nessuno capisce i motivi di chi sta tentando di portare l’Italia sull’orlo del precipizio mentre i cittadini, invece, chiedono giustamente risposte.

Ma l’ho già detto: ognuno è artefice del proprio destino e certe cose si pagano. Il MoVimento si è sempre comportato con correttezza e lealtà, facendo il meglio per gli italiani. Ci basta sapere questo.  Ad ogni modo ho sentito dire ai leghisti, in un momento di euforia, che taglieranno anche gli stipendi dei parlamentari.  È giusto però che i cittadini sappiano che una proposta in tal senso già c’era, è nostra e la Lega l’ha bloccata per un anno. Continua a leggere “Di Maio M5S: La Lega dopo averla bloccata per un anno oggi ha ceduto sulla proposta del taglio dei Parlamentari”

Campionato Serie C: 1.giornata

CAMPIONATO SERIE C –
1a GIORNATA DI ANDATA
Si riporta il programma gare della 1a
giornata nelle date e con i relativi orari.

1. GIORNATA ANDATA – 24-25-26 AGOSTO 2019
GIRONE A
ALESSANDRIA GOZZANO Domenica Ore 17.30 Stadio “G. Moccagatta”, Alessandria
AREZZO LECCO Domenica Ore 17.30 Stadio “Città di Arezzo”, Arezzo
COMO PERGOLETTESE Domenica Ore 17.30 Stadio “Giuseppe Sinigaglia”, Como
GIANA ERMINIO RENATE Domenica Ore 17.30 Stadio “Città di Gorgonzola”, Gorgonzola
NOVARA JUVENTUS U23 Lunedì Ore 20.45 Stadio “Silvio Piola”, Novara
PISTOIESE ALBINOLEFFE Domenica Ore 15.00 Stadio “Marcello Melani”, Pistoia
PONTEDERA CARRARESE Sabato Ore 20.45 Stadio “Ettore Mannucci”, Pontedera
PRO PATRIA MONZA Domenica Ore 17.30 Stadio “Carlo Speroni”, Busto Arsizio
PRO VERCELLI PIANESE Domenica Ore 15.00 Stadio “Silvio Piola”, Vercelli
ROBUR SIENA OLBIA Domenica Ore 15.00 Stadio “Artemio Franchi”, Siena
GIRONE B
A.J. FANO SAMBENEDETTESE Domenica Ore 17.30 Stadio “Raffaele Mancini”, Fano
ARZIGNANO V. PIACENZA Domenica Ore 15.00 Stadio “Romeo Menti”, Vicenza
CARPI CESENA Domenica Ore 15.00 Stadio “Sandro Cabassi”, Carpi
FERMANA RAVENNA Domenica Ore 17.30 Stadio “Bruno Recchioni”, Fermo
MODENA L.R. VICENZA Domenica Ore 17.30 Stadio “A. Braglia”, Modena
REGGIO AUDACE FERALPISALÒ Sabato Ore 20.45 Mapei Stadium, Reggio Emilia
RIMINI IMOLESE Domenica Ore 17.30 Stadio “Romeo Neri”, Rimini
TRIESTINA GUBBIO Domenica Ore 15.00 Stadio “Nereo Rocco”, Trieste
VIRTUSVECOMP VERONA PADOVA Domenica Ore 17.30 Stadio “Gavagnin-Nocini”, Verona
VIS PESARO SUDTIROL Domenica Ore 15.00 Stadio “Tonino Benelli”, Pesaro
GIRONE C
AVELLINO CATANIA Domenica Ore 15.00 Stadio “Partenio-Lombardi”, Avellino
CATANZARO TERAMO Domenica Ore 15.00 Stadio “Nicola Ceravolo”, Catanzaro
CAVESE PICERNO Domenica Ore 15.00 Stadio “R. Menti”, Castellammare di Stabia
MONOPOLI VIBONESE Domenica Ore 15.00 Stadio “Vito Simone Veneziani”, Monopoli
POTENZA CASERTANA Domenica Ore 17.30 Stadio “Alfredo Viviani”, Potenza
RENDE BISCEGLIE Domenica Ore 17.30 Stadio “Luigi Razza”, Vibo Valentia
RIETI TERNANA Sabato Ore 20.45 Stadio “Centro d’Italia-Manlio Scopigno”, Rieti
SICULA LEONZIO BARI Domenica Ore 17.30 Stadio “Angelino Nobile”, Lentini
VIRTUS FRANCAVILLA REGGINA Domenica Ore 15.00 Stadio “Giovanni Paolo II”, Francavilla Fontana
VITERBESE CASTRENSE PAGANESE Domenica Ore 15.00 Stadio “Enrico Rocchi”, Viterbo

Momenti di poesia. ADDIO, di Gregorio Asero

Momenti di poesia. ADDIO, di Gregorio Asero

ADDIO

Vai dolce gazzella vai,
corri e non ti voltare.
Visto che vuoi andare … vai
prendi il tuo coraggio e vai.
Portati i tuoi sogni e non ti voltare,
io non posso trattenerli.
Visto che vuoi fuggire,
non ti posso più fermare.
Rendimi i mie sogni e le attese.
Rendimi le illusioni che mi hanno
reso felice.
Rendimi le parole d’amore che ti ho regalato.
Io nulla posso ridare.
Neanche le promesse d’amore che mai mi dichiarasti.

da ” COME LE FOGLIE AL VENTO”
Gregorio Asero
copyright legge 22 Aprile 1941 n°633

La prematura scomparsa di Nadia Toffa, di Lia Tommi

Nadia Toffa, noto volto televisivo e conduttrice de Le Iene, è morta a 40 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lo annuncia la redazione de Le Iene con un commovente post su Facebook: “Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi”. La camera ardente sarà allestita al teatro Santa Chiara di Brescia, mentre i funerali saranno celebrati la mattina del 16 agosto alle 10:30 nella cattedrale della città.

Da inizio luglio Nadia Toffa era ricoverata alla Domus Salutis di Brescia, dove si è spenta questa mattina alle 7:39. Le condizioni della conduttrice delle Iene, che a Brescia era nata 40 anni fa, si erano aggravate a maggio e agli amici aveva riferito di sentirsi sempre più debole.

Ad officiare i funerali, che avranno luogo il 16 agosto nella cattedrale di Brescia, sarà il parroco della Terra dei Fuochi padre Maurizio Patriciello. “Nadia ha voluto che fossi io a celebrare il suo funerale. Mi costa molto, ma vado a Brescia volentieri e con grande riconoscenza. Partirò nel pomeriggio di Ferragosto per trovarmi in chiesa alle 10.30 del 16. Ho il dovere di portarle tutto l’affetto e la gratitudine degli abitanti della Terra dei Fuochi”, ha scritto su Facebook.

LA MORTE, di Ferdinando Caputi

LA MORTE, di Ferdinando Caputi

Per i POETI, un’ode che pubblicherò nel mio terzo libro di poesie “Ecce Homo”, dedicato ad una leonessa che ebbi il piacere di conoscere.

Dedicata ad una persona che ho sempre stimato (anche se non la scrissi per lei ma per mio padre perché questa cosa successe veramente), con la speranza che per lei, di là, ci sia qualcosa di bello per la sua luce. ciao Nadia Toffa.

LA MORTE

Questo è il porto del nulla,
o naviganti, blocca le navi
crosta di gelo eterno!
seguito dai congiunti
mosse per il viale
il funerale.
Ed ecco, sul lucido legno della bara,
già posta al limitare del sepolcro,
un’ape si posò, virginea goccia
venuta adesso alla luce, il corpicino
fervido e molle, le ali curve e delicate
d’aria intessute d’oro,
il sole riscaldava l’ape
come la nube e la montagna,
e le forze nutrici della terra,
la invitavano i pollini dei fiori,
poppane, tenera, nuda…e lui non c’era,
di noi il più puro, il più forte, il pioppo bianco…
Capii allora che cos’è la morte,
questo fluire delle forme in fango:
nascon dal fango i germi,
quindi la vita e le miriadi
di fiori, di insetti, di animali, la città folta;
e ad essa attigue, orridi
granai di Dio, le tombe,
da cui la vita rinasce…e la morte.

(F.C.)

Chiusura giardini pubblici della Stazione, di Lia Tommi

Casale Monferrato: Visto il grave evento meteorologico verificatosi in data 12 agosto u.s. sulla città di Casale Monferrato e preso atto, in particolare, che l’eccezionale maltempo, accompagnato da rovesci e forti raffiche di vento, ha causato, presso i giardini pubblici “della Stazione” , lo schianto di alcuni alberi ed il danneggiamento di branche e rami, potenzialmente pericolosi, per tutelare la sicurezza e la pubblica incolumità, è vietato l’accesso alle persone su tutta l’area interessata, comprendente i giardini pubblici “della Stazione”, nonché i viali e camminamenti perimetrali ed interni, nel periodo di esecuzione di operazioni di verifica, indagine e messa in sicurezza.

Momenti di poesia. Luna, di Rosetta Amoroso

Momenti di poesia. Luna, di Rosetta Amoroso

20638657_473871669637466_8981867306393816959_n.jpg

Luna
Stasera sei protagonista, molti stanno con il naso in su ,ora sei tornata calma ,sembri truccata,sei lucente , abbagliante, come non mai ,tu che decidi sulle maree,
Tu che stanotte farai uscire le sirene dagli abbissi ,siederanno sugli scogli a cantare per te ,dolci melodie che sanno ,di coralli e perle madrepelate , vestiranno ,abiti tessuti di Bisso
Oro pregiato ,nei capelli stelle marine regalate da te ,,,luna magica,
luna piena ecclissata ,
Sei l’amante preferita,
del focoso sole ,lui sorge e appena il tempo
Di sguardi e baci platonici , veloci vi scambiate, dandovi appuntamento ad ogni tramonto e ad ogni alba ,amanti fa sempre ,
E per la eternità finché vita ci sarà
Notte luna ,non so più nemmeno io
quante tenere ho dedicate
Tante ,,,,

Momenti di poesia. La FELICITÀ, di Aiello Giuseppe Poeta

Momenti di poesia. La FELICITÀ, di Aiello Giuseppe Poeta

la felicità.jpg

La FELICITÀ
La vita sarà breve vivila con Felicità ;
ti farà a volte Sognare vivi sognandola;
ti farà Ridere porgile il sorriso.
Ti regalerà un’aspettato Amore amalo,
ti farà star bene rispettalo,ti farà sperare in un mondo migliore seguilo…
Non guardare al suo aspetto fisico,brutto è bello che sia se ha conquistato la tua Anima amalo…sarà pieno di ideali, passioni che neanche tu immagini.
Ricordati la vita e la felicità con la fortuna vanno pari passo.
L’amore nella tua vita come la felicità e la fortuna arriva solo una volta….apprezza cosa oggi ti è concesso il tuo domani o dopodomani non lo saprai MAI…..

Giuseppe Aiello Capitano