IL CODICE SALAI: LEONARDO L’INVISIBILE

di Piera Pistilli

Il Codice Salai, Leonardo invisibile un libro che vi lascerà a bocca aperta.

Nel cinquecentesimo anniversario della morte del grande Leonardo da Vinci, lo studioso Guido Carlucci, storico dell’arte e fondatore della scuola sensoriale materica, che dal 2004 si occupa dell’arte pittorica del maestro, uscirà con il suo libro rivoluzionario, Il codice Salai, in cui viene rilevato, attraverso l’utilizzo della tecnica di rotazione (che il Carlucci utilizza dal 2004) delle opere del da Vinci, il suo aspetto nascosto.

Schermata 2019-08-13 a 07.16.09.png

Il Leonardo conosciuto e studiato da tutti coloro che operano nel settore delle arti e non solo, viene ampliato attraverso la lettura delle sue opere dove è possibile scoprire un uomo in lotta con la società del suo tempo e una sua collaborazione sempre più proficua con il Giacomo Carlotti detto il Salai, che sarebbe stato fautore di due delle più grandi opere pittoriche di Leonardo .

Il Carlucci offre diverse prove, tutte certificate e registrate con diritto di insegnamento, che la relazione, con molta probabilità non solo lavorativa, ma anche affettiva, fra Leonardo e il Carlotti, abbia avuto come risultato la trasmissione di un codice nascosto, in cui Leonardo ha indicato non solo la sua appartenenza alla massoneria, ma addirittura, proprio attraverso lo studio di ogni particolare, si può ipotizzare la paternità della “Gioconda” e del “Salvator Mundi”, al Giacomo Carlotti.

Lo. Stesso da Vinci invitava gli osservatori a guardare gli occhi e lì che il Carlucci riscontra le Iniziali SL, a partire dal disegno dell’occhio di Leonardo, fino ad arrivare alle opere più famose.

Il libro è un interessante viaggio che vuol sottolineare e dare voce non solo al Salai come pittore ma allo stesso Leonardo, negato per secoli dalla critica d’élite che gli ha conferito paternità non sue e visioni del tutto lontane dalla sua reale vita. Un libro di rottura e di rivelazione, nel quale la figura dell’uomo Leonardo e il fascino ad essa collegato si svelano lentamente agli occhi del lettore, anche quello meno vicino agli ambienti accademici e rende giustizia di una verità scomoda tramandata da secoli.

le tele del Leonardo sono sue, Carlucci dopo anni di seri studi accademici, riesce ad asserire verità da sempre negate. Il sorriso della Gioconda adesso appare aancora più enigmatico.

il libro edito dalla pigreco editori, sarà disponibile a dicembre negli store adetti alla vendita. Molto presto Leonardo avrà voce nuova.

foto: https://it.wikipedia.org

 

Autore: Piera Pistilli

PSICOLOGA PSICOTERAPEUTA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...