Ecco a voi lettori di Alessandria today l’intervista allo scrittore Nadir Malizia.

64699384_1261078364064799_7746310153577693184_n

Nadir ciao e benvenuto su Alessandria today è veramente un piacere ospitarti, ci vuoi raccontare dove sei nato, chi sei, cosa fai nella vita oltre a scrivere e qualcosa della città dove vivi?

Prima di tutto volevo ringraziare la redazione di Alessandria today per avermi invitato per rilasciare una intervista sul vostro blog da quanto ho capito è molto seguito.

Sono nato a Cremona nella bellissima città famosa per i violini e dove nato il noto compositore Antonio Stradivari e molti altri. Mi chiamo Nadir sono disabile dalla nascita a causa di una sofferenza fetale, ma questo non mi ha mai fermato negli obbiettivi che mi sono posto e tutt’ora mi pongo nel corso della vita.

Nel 2010 ho preso la laurea in giurisprudenza presso la Facoltà di Udine. Mi sono specializzato in Diritto Comunitario e diritto Internazionale dell’UE. Collaboro presso uno studio legale di Modena come Giurista in materia di minori e categorie protette e sostengo il progetto Anthea ideato dall’avvocato Gianni Casale. Inoltre scrivo per una casa editrice di Roma la Gruppo C1V edizioni.

Da quasi 9 anni abito nelle Marche e più precisamente a Marotta una località di mare si trova tra Fano e Pesaro. Vivo con due amici.

Quando hai iniziato a scrivere e cosa ti ha spinto a farlo?

La passione per la scrittura è nata molto presto e non l’ho più abbandonata fino ad arrivare a pubblicare il mio primo libro autobiografico “vita su quattro ruote pubblicato nel 2015. Scrivere per me è sempre stato uno sfogo, poter esprimere le proprie emozioni mi rende una persona libera senza ostacoli e poterle imprimere mi dà tanta soddisfazione.

Recentemente e stata edita una tua composizione ce ne vuoi parlare?

Come ho detto all’inizio dell’intervista, ho pubblicato questo libro autobiografico “Vita su quattro ruote”, dove racconto la mia testimonianza di persona diversamente abile con tutti gli aspetti positivi e negativi che possono nascere ma che si possono superare se uno ha una grande determinazione di sé stesso. Il libro tocca vari temi che vanno dall’omosessualità, allo sport, al superamento e le difficoltà delle barriere architettoniche e molto altro ancora, che potete scoprire solo leggendolo. Quando

Progetti per il futuro e sogni nel cassetto?

I progetti sono molti dal punto di vista sociale e lavorativo ad esempio mi piace in futuro entrare in politica in ambito italiano europeo nelle pari opportunità occupandomi di disabilità e non solo. Chissà. In ambito sociale invece continuare a portare la mia testimonianza ovunque. Soprattutto in televisione, perché credo che se usato in modo consapevole, possa essere un mezzo di comunicazione valido per far comprendere un determinato tema.

Stai già scrivendo il tuo prossimo libro e nel caso ce vuoi parlare?

In realtà di libri ne ho scritti due. Uno gà spedito alla casa editrice e riguarderà il mondo della musica lirica e non solo non posso dire altro. L’altro che sto scrivendo che è a buon punto sono a metà strada riguarda il tema del femminicidio che avviene all’interno delle Mure domestiche cioè nell’ambito famigliare dove il più delle volte ci sono dei minorenni. Attraverso una storia ci saranno aspetti sociali e giuridici. Credo di aver detto troppo ma almeno si alimenta la curiosità, nel lettore che lo vorrà leggere.

Consigli ad un giovane o ad una giovane che vogliono iniziare a scrivere?

Certo consiglio vivamente ad un giovane di avvicinarsi al mondo della scrittura, indipendentemente che si usi uno foglio di carta con la penna oppure la tecnologia. Scrivere ha il suo fascino e come innamorarsi di un uomo o donna, che ti ha catturato facendoti innamorare e non riesci a farne a meno della sua compagnai incondizionata.

Solitamente quali canali usi per pubblicizzare i tuoi libri?

Per far conoscere i miei libri utilizzo i social, i media, carta stampata sempre con l’aiuto e il supporto dell’ufficio stampa della mia casa editrice e nel nome del mio editore Cinzia Tocci che gli devo tutto per quello che sta succedendo e succederà in futuro. Semplicemente grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...