Momenti di poesia. E se morirò, di Savino Calabrese

68918517_170087380706501_2048352925180231680_n.jpg

No, non
posso
morire
nella
stagione
Che è
nato il
nostro
amore.

E se morirò,
io
rinascero’
per
scrivere
la poesia
più
bella,
parlerò
dei
tuoi
occhi
belli e
dei tuoi
capelli al
vento,
parlerò
delle
tue
labbra
rosso
fuoco,
e dirò
al vento
Che
sei la
mia vita.

Savino calabrese.
E se morirò.