CSE Sanità: La dura vita delle Case di Riposo

CSE Sanità: La dura vita delle Case di Riposo

I siti delle case di riposo pubblicizzano al massimo la qualità delle loro strutture, ma noi, lavoratrici e lavoratori che nelle case di riposo ci viviamo tutti i giorni, sappiamo qual è la verità di questo MONDO… La legge regionale prescrive che ogni anziano abbia diritto ad un “tot” di minuti di assistenza (il famoso minutaggio), in base alle condizioni di salute, i minuti a disposizione sono pochissimi, tutto ciò per fare guadagnare i gestori e le ASL.

CSE Sanità

Succede che in quasi tutte le case di Riposo, specialmente di notte, un operatore debba assistere 30,40,60 ospiti vi sembra giusto? Lavorare in questo modo non compromette solo la sicurezza e la qualità l’assistenza agli ospiti, ma anche sulla salute e sicurezza dei lavoratori. Quasi tutti gli operatori delle case di riposo, finiscono per avere problemi fisici importanti, in particolare alla schiena e alle spalle. Perché?

Per fare in fretta siamo costretti a movimentare gli anziani, anche molto robusti e pesanti, da soli invece che in due. La legge dice che una donna non dovrebbe caricare più di 15 kg (e un uomo 20), nelle case di riposo è un sogno! Molti ospiti hanno delle patologie infettive, ma le misure di prevenzione sono minime, i gestori ci obbligano a comportarci come con tutti gli altri pazienti e come se non bastasse, per risparmiare, ci fanno lavare A CASA PROPRIA la divisa. In questo modo ci portiamo a casa anche i germi e mettiamo a rischio le nostre famiglie.

In quasi tutte le case di riposo gli orari legali e contrattuali non sono rispettati. E’ impossibile avere una vita privata normale, perché i turni di lavoro mensili ci vengono comunicati solamente a fine mese. E questi orari vengono cambiati continuamente, basta un collega in malattia o in permesso e vieni obbligato a cambiare l’orario, anche il giorno prima o la mattina stessa. In questo modo si saltano i riposi e può succedere (spesso!) di lavorare illegalmente anche 10 o 12 ore di fila. Se hai la fortuna che ti vengono concesse le ferie, non sono vere e proprie ferie! Ci si ritrova ad esempio con 3 giorni di ferie lo smonto notte (pur non avendo fatto la notte…) e i riposi…. E come se non bastasse ci siamo anche resi conto anche dei molti errori che vengono fatti sulle nostre buste paga… Abbiamo diritto ad una vita dignitosa! Tutto il personale viene obbligato a lavorare gratis a inizio e fine turno: chi per il cambio della divisa e chi addirittura per effettuare il passaggio di consegne. Veniamo obbligati a svolgere mansioni che spesso non sono di nostra competenza.

Ad esempio infermieri che devono svolgere mansioni di OSS, OSS e infermieri che devono lavare i pavimenti, fare le pulizie, pulire le carrozzine e le attrezzature… Oppure il contrario: OSS a somministrare terapie, Ausiliari che collaborano alle alzate e a dare le colazioni senza essere formati per fare questo.

La legge stabilisce precise mansioni per Operatori Socio Sanitari, per gli ausiliari e per gli infermieri… ma purtroppo in quasi tutte le case di riposo non vengono rispettate! Noi lavoratrici e lavoratori abbiamo detto basta! Ci siamo uniti alla CSE Sanità di Alessandria e Asti, e stiamo cercando di ottenere il rispetto dei nostri diritti!!!

Cosa aspettiamo a farci rispettare tutte/i? Ora basta! Uniamoci tutti alla Cse Sanità!!! TUTELA DEI DIRITTI DEI LAVORATORI TURNI CERTI E RISPETTO DELLA NOSTRA VITA PRIVATA RISPETTO DELLE MANSIONI DEI DIVERSI OPERATORI PIÙ’ PERSONALE FINE DELL’AUTORITARISMO

L’Ufficio Stampa Cse Sanità-Flp Al-At:331/7229037

CSE SANITÀ

Federazione Professioni Sanitarie, Sociali, Tecniche e Amministrative

Dipartimento FLP Coordinamento Territoriale Alessandria-Asti

Settore Sanità Privata

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...