Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato:

La Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, nel corso della settimana di ferragosto, ha aumentato i controlli sul territorio, particolarmente nelle ore serali e notturne, con personale in divisa e in borghese, dedicando particolare attenzione al controllo della circolazione stradale, ai soggetti sottoposti a misure, ai possessori di armi e all’identificazione dei cittadini stranieri. L’aumento dei controlli ha anche avuto come finalità la prevenzione del fenomeno dei Rave Party, che in passato ha particolarmente colpito l’opinione pubblica.
In particolare, sono stati ottenuti i seguenti risultati:
– i Carabinieri della Stazione di Casale hanno tratto in arresto D.R., 36enne del posto, con pregiudizi di polizia, in ottemperanza a un ordine di esecuzione per l’espiazione di una pena detentiva in carcere della Procura della Repubblica di Vercelli. L’uomo dovrà scontare una pena di quattro mesi per ricettazione in concorso;
– i Carabinieri della Stazione di Rosignano hanno tratto in arresto G.B., 55enne del posto, con pregiudizi di polizia, in ottemperanza a un ordine di esecuzione per l’espiazione di una pena in regime di detenzione domiciliare della Procura della Repubblica di Vercelli. L’uomo dovrà scontare una pena di sette mesi per reati commessi nel 2015;
– i Carabinieri della Stazione di Ticineto Po hanno denunciato in stato di libertà un 26enne di Caresana, con pregiudizi di polizia, per violazione delle prescrizioni impartite dall’Ufficio di Sorveglianza di Vercelli, poiché veniva trovato all’interno di un locale pubblico di Ticineto in violazione del divieto impostogli;
– i Carabinieri della Stazione di Balzola hanno deferito in stato di libertà un uomo per omessa denuncia di smarrimento di armi, poiché, dopo aver cambiato residenza, ometteva di denunciare alla locale autorità di Pubblica Sicurezza lo smarrimento di una delle armi possedute;
– i Carabinieri della Stazione di Ozzano hanno deferito in stato di libertà per ingresso e soggiorno illegale nel territorio italiano un 42enne delle Comore, in Italia senza fissa dimora, poiché, controllato ad Alfiano Natta, risultava irregolare sul territorio nazionale;
– i Carabinieri della Stazione di Occimiano hanno denunciato in stato di libertà per guida sotto l’effetto dell’alcool un 34enne pavese, poiché trovato alla guida, in orario notturno, con un tasso alcoolemico di 0,92 g/l. La patente di guida veniva ritirata per la successiva sospensione.