24 AGOSTO,  di Miriam Maria Santucci

a01 24 agosto (foto di Patrizia Minervini) [orig] - Copia.jpg24 AGOSTO 
di Miriam Maria Santucci

Sono tornati dai campi i contadini
ed il bestiame riposa nelle stalle,
in strada giochi allegri di bambini
e in cielo già miriadi di stelle.
Il sogno aleggia lieve su ogni viso,
intorno tutto tace, è notte fonda.
Un tremore di terra e all’improvviso
in un istante tutto si trasforma!
Montagne spaventose di detriti.
Grida intorno a quel poco che resta.
Sogni stritolati mai vissuti.
Boati orrendi, come demoni in festa!

Poesia tratta dalla raccolta “Oltre l’Orizzonte”
© Copyright 2018 – Miriam Maria Santucci
Amatrice 2016: foto di Patrizia Minervini

°°5 Film per Bambini con Messaggio Animalista°°

Think Green • Live Vegan • Love Animals

Gli animali sono creature intelligenti, da rispettare e da lasciare libere di esistere.
Il mondo cinematografico negli anni ci ha regalato lungometraggi e cartoni animati proprio con questo delicato messaggio tra le righe.
Siete mai riusciti a coglierlo?

Ecco alcuni esempi, tutti da vedere di nuovo con una nuova prospettiva.

BABE, MAIALINO CORAGGIOSO (1995)

articolo film antispecisti.jpg

Questo film, adattamento cinematografico dell’omonimo libro di Dick King-Smith,
racconta della storia di un maialino di nome Babe. Salvatosi dal macello, viene vinto da un contadino. Babe riesce subito a diventare amico degli altri animali della fattoria e a guadagnarsi il rispetto e l’amore degli umani che lo circondano, nonostante sia “solo un maialino”.
Non tutti sanno che questo racconto vuole mostrare quanto gli animali che reputiamo mera materia organica siano alla fine simili a quelli che riteniamo i migliori amici dell’uomo.
L’attore James Cromwell, che nel film interpreta il fattore, è…

View original post 290 altre parole

Momenti di poesia. Dentro di te, di Antonia Flavio

Momenti di poesia. Dentro di te, di Antonia Flavio

tumblr_a39c397c2d1c94d1c7512019d4ec81d5_014aed1c_640.jpg

Vorrei entrare nella tua mente

Captare i tuoi pensieri,

sapere realmente chi sei e cosa vuoi.

Vorrei entrare nel tuo cuore

per sentire Il suono del battito che emette

quando I nostri occhi si incrociano.

Vorrei entrare nella tua anima,

e li fermarmi per un attimo.

Dai pensieri mi puoi allontanare,

dal cuore mi puoi eliminare,

ma se ti entro nell’ anima

li dovrò restare!

Leggi anche: https://alessandria.today/2019/08/24/la-poetessa-cosentina-antonia-flavio-si-presenta-ai-lettori-di-alessandria-today/

foto tumbir

Momenti di poesia. Baltico e Mare Del Nord, di Antonia Flavio

Momenti di poesia. Baltico e Mare Del Nord, di Antonia Flavio

tumblr_pd3d4i8Y9V1rbnnke_400

Un onda funesta mi ha travolto,

non sono  capace di capire,

turbata e incapace di realtà.

Persa cerco invano in questo mare

un ancora di salvezza,

trascinata sono stata dalla tua forza.

Un onda funesta mi ha travolto,

ho perso i sensi e la ragione!

Nuoto, nuoto invano,

intorno a me solo mare.

Ti guardo e mi guardi,

io il Baltico, tu il Mare del Nord;

due correnti che s’incontrano,

ma non defluiscono l’uno nell’altro Continua a leggere “Momenti di poesia. Baltico e Mare Del Nord, di Antonia Flavio”

ALESSANDRIA. Incendia la sala delle barelle al pronto soccorso, arrestato

ALESSANDRIA. Incendia la sala delle barelle al pronto soccorso, arrestato

https://www.giornalelavoce.it

pronto-soccorso.jpg

Ha dato fuoco alla sala barelle del pronto soccorso dell’ospedale ‘Santo Spirito’ a Casale Monferrato (Alessandria) e, per questo motivo, è stato arrestato ai carabinieri. L’uomo, Marcello C., 41 anni, residente a Coniolo, è già noto alle forze dell’ordine per episodi legati al consumo abbondante di bevande alcoliche.

Ieri, in stato di ebbrezza, si è presentato al pronto soccorso e, dopo avere importunato i pazienti in attesa ed essere stato rimproverato dagli infermieri, ha chiamato i carabinieri affermando di avere con sé una bomba. Poi ha preso del disinfettante, lo ha sparso per la sala e ha appiccato il fuoco. Quindi, mentre i pazienti venivano evacuati e il personale spegneva le fiamme con gli estintori, il quarantunenne si è allontanato. Le pattuglie dell’Arma, sotto la direzione del capitano Christian Tapparo, lo hanno bloccato in una strada del centro cittadino.

Repubblica: Terremoto, tre anni dopo. Commozione e sconcerto alla veglia di Amatrice

Repubblica: Terremoto, tre anni dopo. Commozione e sconcerto alla veglia di Amatrice

Letti ad uno ad uno i nomi delle vittime. L’ex parroco: “Ricostruzione lenta, c’è sconcerto tra la popolazione”. ll direttore della Caritas Diocesana di Rieti: “A distanza di tre anni il sentimento si sta trasformando in rabbia in qualche caso, in disillusione in altri, a causa dei ritardi nella ripartenza”

094025466-66f56392-e431-48e0-b1ea-777d8f015c78.jpg

AMATRICE – E’ stata una veglia di preghiera densa di commozione quella che si è celebrata questa notte ad Amatrice in ricordo delle 239 vittime del terremoto di tre anni fa. Le celebrazioni sono iniziate all’1.30, con la veglia che si è svolta presso il palazzetto dello Sport, celebrata dal vescovo di Rieti,Domenico Pompili. I 400 posti a sedere sistemati davanti all’altare erano riservati ai parenti e ai familiari delle vittime, gli altri 450 posti sulle tribune agli altri cittadini. Non c’è la politica. L’unico amministratore presente è l’ex sindaco e oggi consigliere regionale di Fratelli d’Italia Sergio Pirozzi, che tutti qui salutano come un amico, un semplice concittadino. “Abbiamo bisogno della fiducia degli uni verso gli altri”, ha detto il vescovo, “non si riprende il cammino senza fiducia. Occorre un sussulto di generosità”.

Al termine della funzione, il corteo è uscito per la fiaccolata, che per la prima volta è entrata in Corso Umberto I, ex “zona rossa”, per poi far ritorno davanti quel che resta della chiesa di Sant’Agostino. Dove, scanditi dai rintocchi della campana, sono stati letti uno ad uno i nomi delle 239 vittime. Infine preghiera di chiusura presso il parco Don Minozzi. Al termine della fiaccolata c’è stato anche un attimo di paura: poco dopo le quattro del mattino all’esterno del parco don Minozzi un ragazzo, forse per la troppa tensione, ha accusato un malore, è svenuto e si è accasciato sul marciapiede battendo la testa. Il giovane è stato soccorso e curato dal personale di una ambulanza che era sul posto… continua su: https://www.repubblica.it/cronaca/2019/08/24/news/terremoto_tre_anni_dopo_commozione_e_malumore_alla_veglia_di_amatrice-234233755/

Momenti di poesia. Quell’attimo eterno, di Rosario Rosto

Momenti di poesia. Quell’attimo eterno, di Rosario Rosto

69156676_10216260478653627_2640379218784944128_n

Quell’attimo eterno

Ho nostalgia
e quel naturale bisogno,
di non avere orari.
Di possedere il mio tempo.
Di improvvisare, di colorare,
anche attraverso la poesia.

Amo i colori, perché
possono raccontare
e immortalare la vita.
In fondo è tutto ciò
che rimane,
dopo tante parole.

Rosario Rosto

Racconti brevi: I GRAFFITI, di Tiziana Valori

Racconti: I GRAFFITI, di Tiziana Valori

tumblr_39129fe4e36cf5ac3575b38455ca3f3c_9fdeaee6_640

I GRAFFITI (racconto breve)

“Interpreto, dal sànscrito, che bisogna ancora lavorarci molto su questi segni” pontificava la dottoressa Albani con quanti stavano lì a pendere dalla sua scienza. “I caratteri mi sembrano indoeuropei senz’altro.

In queste regioni degli Zagros settentrionali gli Arii, o Ariani, come son detti volgarmente, erano giunti sicuramente dalle steppe asiatiche. Quelle, come sappiamo tutti, erano un serbatorio che tracimava continuamente popolazioni per ogni dove.

La datazione di queste incisioni rupestri? Di certo anteriori al 2mila avanti Cristo.”

La dottoressa si interruppe per fermare un ragazzo che si era avvicinato ai graffiti con una pietra.

“Che fai qui, giovane uomo” si rivolse vivacemente al disturbatore in uno stentato curdo. Quello si allontanò brontolando.

“Dicevo” riprese la Albani in fiorito inglese e sorridendo soprattutto verso la telecamera in funzione, “quest’iscrizione, che risalta ancora sulla viva roccia come fosse stata scritta di recente, l’ abbiamo scoperta da poche ore.

Sì, come ho affermato, non si può datare a dopo il terzo millennio prima della nascita di Cristo perché gli Arii non possono essere giunti…”

L’archeologa si interruppe di nuovo per precipitarsi su quel ragazzo che con una pietra sembrava volesse scalpellare quei segni. Gli disse, sia in inglese che nel suo curdo, che quelli erano preziosi reperti dell’antichità e finchè non fossero stati vigilati a dovere nessuno doveva avvicinarsi.

“No, signora” rispose il ragazzo in passabile inglese. “Questo per noi significa vaffan… Mio padre lo lascia scritto spesso per farlo leggere a mia madre.

Stamattina mi ha preso a botte e sono stato io, di nascosto, a scriverlo qui, ed è rivolto a lui.

Noi abitiamo qui dietro e se questa parolaccia non la cancello lui capisce che sono stato io e mi dà il resto.”

Tiziana Valori

foto tumbir

Magrebino denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale, omissione di soccorso e violazione delle norme sull’immigrazione, di Lia Tommi

Compagnia Carabinieri di Alessandria:

Nella mattinata del 20 agosto, in Valenza, i Carabinieri della locale Stazione, dopo un breve inseguimento di un motoveicolo sfuggito a un controllo della Polizia Locale, sul quale viaggiavano due persone, riuscivano a fermare il passeggero che, sceso dal mezzo, tentava di fuggire a piedi. Nelle fasi concitate dell’inseguimento, il conducente del motoveicolo, non ancora identificato, investiva un pedone 56enne del luogo, che riportava lievi ferite.
L’uomo fermato nel corso della fuga veniva identificato in un 25enne di nazionalità magrebina, irregolare sul territorio nazionale e già colpito da ordine di espulsione emesso dalla Questura di Milano. Lo stesso è stato deferito in stato di libertà per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, omissione di soccorso e lesioni personali in concorso, nonché segnalato per la violazione delle norme sull’immigrazione.

Silvia Straneo: Progetto esecutivo per l’efficientamento energetico e l’adeguamento normativo di alcune Scuole, di Lia Tommi

Alessandria: Approvato in Giunta il progetto esecutivo per l’efficientamento energetico e l’adeguamento normativo di alcune Scuole

La Giunta Comunale di Alessandria, nella seduta odierna, ha approvato il progetto esecutivo avente ad oggetto “Opere di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. Messa in sicurezza e adeguamento normativo degli edifici scolastici”.

silvia-straneo.png

«Si tratta di un importante progetto — ha dichiarato Silvia Straneo, Assessore comunale all’Edilizia Scolastica — con cui la nostra Amministrazione Comunale guarda alla realtà degli edifici scolastici e utilizza appieno una significativa opportunità di contributo messa in campo grazie al “Decreto Crescita” convertito con la Legge n. 58 del 28 giugno scorso a favore anche del nostro Comune.
In una situazione nella quale tutta la comunità si deve sentire impegnata e coinvolta nel riportare in ordine e migliorare la situazione economico-finanziaria dell’Ente, l’opportunità rappresentata da 170.000 euro di contributi non poteva non essere colta. Per questo, d’intesa con il Settore comunale competente dei Lavori Pubblici, ci siamo da subito attivati per individuare le modalità e gli obiettivi appropriati per utilizzare questi fondi orientando la scelta in base ad oggettive priorità di intervento delle nostre Scuole».

Con il contributo di questi 170.000 euro si è analizzata infatti la situazione degli edifici scolastici del territorio comunale di Alessandria alla luce delle tipologie di intervento ammissibile e rientranti sostanzialmente in tre ambiti, ossia: Continua a leggere “Silvia Straneo: Progetto esecutivo per l’efficientamento energetico e l’adeguamento normativo di alcune Scuole, di Lia Tommi”

Intitolazione a Fubine di una Passeggiata al Conte Emanuele Cacherano di Bricherasio, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Nell’ambito delle celebrazioni “Emanuele di Bricherasio 150”, l’Amministrazione Comunale di Fubine Monferrato ha previsto, per domenica 25 agosto dalle 16, la cerimonia di intitolazione della “Passeggiata Conte Emanuele Cacherano di Bricherasio” avente il seguente programma:

– cerimonia di scoprimento targa e benedizione;

– esposizione e sfilata auto d’epoca del Club Bordino;

– visite guidate alla Cappella Bricherasio.

In collaborazione con: Associazione Monferrato 2020, Veteran Car Club Bordino e Fondazione Robotti.

Il 25 agosto è il giorno di nascita del conte Bricherasio, pioniere dell’autoveicolo, fondatore della Fiat e dell’Aci, sepolto nella cappella gentilizia a Fubine Monferrato adornata dalle opere di Leonardo Bistolfi.

View original post

Case History: La poesia più letta di sempre su Alessandria today, 6.821visite, della poetessa Tania Scavolini – IL VUOTO DELL’ANIMA, di Squarci di cielo

Case History: La poesia più letta di sempre su Alessandria today, 6.821visite, della poetessa Tania Scavolini – IL VUOTO DELL’ANIMA, di Squarci di cielo

Case History 4.png

di Pier Carlo Lava

Alessandria today: Alla luce della mia ormai decennale esperienza come blogger, Alessandria today è il terzo, posso affermare senza tema di smentite (allego a documentazione uno scatto immagine dei dati statistici interni relativi ad un post che a mio avviso rappresenta un Case History ) che sovente ho provato ha ripubblicare dopo tempo lo stesso post e la seconda volta può succedere che fa più visite della prima.

logo-alessandria-today-ok-copia copia.png

A mio avviso i fattori per i quali accade questo fatto possono essere molteplici, questi i principali:

1) Il blog nel tempo cresce come numero di visitatori

2) La seconda volta possono esserci più navigatori collegati

  1. Nel frattempo l’autore del post ha aumentato la sua visibilità
  2. Automatismi di condivisione diffusa del post sui social

In questi 20 mesi da quando è nata Alessandria today ho ripubblicato diversi post, ma vorrei evidenziare un caso particolare che rappresenta un risultato stupefacente in termini di visite (recentemente se ne sta creando un altro sempre riguardante la poesia in questo caso di Patrizia Caffiero del quale parleremo preso con un altro post) sto parlando di un post della poetessa Tania Scavolini, il titolo è il seguente:

IL VUOTO DELL’ANIMA, di Squarci di cielo – poesie di Tania Scavolini, questi sono è il link per leggerla (ps. i post portano la stessa data della prima pubblicazione 24 agosto 2018) ma è stata pubblica due volte. Continua a leggere “Case History: La poesia più letta di sempre su Alessandria today, 6.821visite, della poetessa Tania Scavolini – IL VUOTO DELL’ANIMA, di Squarci di cielo”

Momenti di poesia. LA DEA DELLA SOLITUDINE, di Gregorio Asero

Momenti di poesia. LA DEA DELLA SOLITUDINE, di Gregorio Asero

tumblr_6b3465b8b0656597b3d40c8a24bf4e3b_1f391fea_640

LA DEA DELLA SOLITUDINE
Ho una strana malattia che stringe il mio cuore
si chiama mistero
e si trova in fondo al mio mare
in compagnia della dea
che guida gli uomini soli.
Essa è la dea della solitudine
e ogni tanto esce dalla sua tana
e grida al mondo di come è profondo il mare.
La terra gli risponde con canti di fuoco
e gli racconta del monte della luce
dove l’uomo genera l’uomo.
Io non posso diventare agnello
troppo fuoco nelle mie viscere.
Che importa se io divento mummia
mentre la mia donna mi getta
il fango del disprezzo?
Ella vuol generare una nuova bellezza.
e forse è meglio che io ritorni bestia.
Alla terra non serve il mio seme
poiché non posso generare l’uomo
ma solo il figlio della dea della solitudine.
.
da “POESIE SPARSE ”
di Gregorio Asero
copyright legge 22 aprile 1941 n. 633

foto tumbir