Dal 2 settembre nuovo senso unico di marcia in via Galvani ad Alessandria

L’Ufficio Traffico del Servizio Autonomo Polizia Locale di Alessandria posizionerà, a partire da martedì 27 agosto, gli avvisi ai residenti di via Galvani ad Alessandria con cui si comunica che da lunedì 2 settembre viene modificato il senso di marcia in via Galvani.

La nuova segnaletica stradale prevede che via Luigi Galvani sia percorribile a senso unico di marcia da Corso Romita a via De Gasperi.
Si tratta della concretizzazione di un obiettivo approvato all’unanimità dalla Giunta Comunale di Alessandria nella seduta del 7 marzo scorso, su una proposta del Vicesindaco e Assessore alle Politiche di Mobilità e Trasporti Davide Buzzi Langhi e dopo che l’Assessore Buzzi Langhi e l’Assessore al Bilancio Cinzia Lumiera avevano recepito, a seguito di incontri, le richieste dei cittadini residenti e degli operatori commerciali e scolastici della zona.
Più specificamente, con questa decisione si intende migliorare la situazione viabile di via Galvani, spesso oggetto di soste inappropriate che impediscono il libero accesso ai passi carrai presenti e, in generale, necessitante di una complessiva ridefinizione della sosta volta a garantire la sicurezza e la legalità dell’utilizzo dello spazio pubblico e la disponibilità di parcheggio nella via. Una via in cui sono presenti due realtà pubbliche/private, importanti bacini di utenza, quali le Poste Italiane e la Scuola “Angelo Custode” che richiamano un elevato e concentrato flusso di veicoli in sosta in alcuni momenti della giornata, con la conseguente congestione del traffico, nonché altre attività commerciali, causa di notevole impatto di domanda di sosta.
Attualmente via Galvani, che si sviluppa da via De Gasperi a corso Romita, interessando la limitrofa piazza Mantelli, è percorribile nel doppio senso di marcia, anche da parte del trasporto pubblico locale dell’Amag Mobilità.
Proprio per questo, il provvedimento di modifica del senso di marcia programmato a partire dal 2 settembre, ha indotto anche uno specifico provvedimento da parte di Amag Mobilità che, con atto n. 134 del 26.08.2019 dell’Ufficio Movimento, ha stabilito la modificazione del percorso della Linea A/C e F.
Le corse di queste due Linee da via De Gasperi con direzione Stazione Ferroviaria verranno modificate in questo modo: via De Gasperi – destra corso Romita – inversione Rotonda via San Giovanni Bosco – corso Romita – destra via XX Settembre – etc..

«Con questa soluzione — ha commentato l’Assessore Davide Buzzi Langhi, insieme all’Assessore Cinzia Lumiera – intendiamo fornire importanti garanzie di sicurezza e di più ampia fruizione della via, realizzando stalli di sosta regolamentari in entrambi i lati della strada. La nuova viabilità a senso unico di marcia da corso Romita a via de Gasperi si presenta dunque in linea con la direttrice della strada e ci consente di sistemare in modo ottimale anche l’intersezione di via Galvani con via de Gasperi, per garantire una migliore visibilità all’incrocio. Tutto ciò comporta una coerente ridefinizione dei percorsi del trasporto pubblico locale nella zona in questione, senza contare che questa soluzione ha, quale effetto secondario, anche la riduzione delle interazioni viabili all’incrocio tra corso Romita e via Galvani.
Da tempo sono peraltro presenti nuove attività commerciali nel tratto della via in direzione da via de Gasperi tali da incrementare la richiesta di sosta e di fermata che attualmente risulta insufficiente rispetto all’offerta disponibile.
La modifica del senso di marcia di via Galvani che abbiamo deciso e l’aumento degli stalli di sosta a disposizione comporterà un miglioramento complessivo, foriero di maggiore benessere e qualità di vita per i cittadini.
Lunedì 2 settembre segna dunque un ulteriore tassello nella complessiva promozione e valorizzazione della nostra Città dal punto di vista della viabilità e, anche se la segnaletica orizzontale in via Galvani verrà realizzata solo dopo i lavori in programma per il Teleriscaldamento, già la modificazione dei cartelli di sosta e di accesso nella via consentiranno di beneficiare della nuova impostazione alla luce dell’imminente inizio delle attività scolastiche in zona».