CHISSÀ, di Cipriano Gentilino

Chissà dove andranno i sentieri persi

alle rotonde inverse delle terre incolte

ora che è chiuso per lavori in corso

il nostro frammento di cielo ambiguo,

 

chissà se le api tenteranno messe

votive alle corolle rammaricate e il

ragno rosso nostalgico bucherà la

tela per le ultime lucciole sfuggite

al rancore degli ossimori rancorosi,

 

chissà se i papaveri tremuli di pudore

ameranno campi di lavanda diffidente

e se i gatti ci riconosceranno ancora

quando un briciolo di cielo curioso

ci rivedrà.

 

Ⓒ Cipriano Gentilino copyright 2017-19 Legge 22 Aprile 1941 n.633, Capo IV, Sezione II, e s.m.l.

Foto dall’web : L’attesa di Sandra Migliorini

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...