Sono zero virgola zero periodico,
lacuna in costante ampliarsi…
…sono decrescita, vuoto d’aria,
silenzio digitale, sprofondo;
sono ardire a ritroso,
abbraccio involuto,
soffio aspirato
e sole astutato in cenere.
Sono imploso
in tempo antiorario,
resa incondizionata
di un martire immaginario.
Sono sempre meno,
per fare posto
alla luce che colma
sfiorando i miei pensieri.

© 2zero19 – lemiecosepuntonet

Una sorniona riconoscenza a Pier Carlo Lava, Alessandria Today e tutti coloro che avranno voglia di rimescolare le mie formicolanti espressioni sul blog Le Mie Cose.

Filippo