J'adore les mots

Vivo immaginando la tua vita stretta alla mia.
Annego in questo oceano di delizie
affogando la mia paura di scivolare
nel terreno più umido e incolto.
Nuoto a più non posso
per raggiungere l’orizzonte,
lontano
e quasi irraggiungibile.
Sei tu che fai remare
queste mie braccia vigorose,
sei tu che mi spingi a navigare
in questo specchio immenso d’amore.
La mia angoscia affoga
nel fondo del bicchiere di questo eterno mare.
Ora non chiedo più nulla.
Nuoto a rilento,
diminuisco le mie infinite scalate,
vengo a te e andiamo incontro a noi,
nel mare più limpido
e calmo che abbiamo mai attraversato.

Navigo verso te

Maria Petrungaro Copyright©2011

jadorelemots

#poesia

View original post