Ti lascio sul sentiero
del mio bene
e provo a guardare
quello che rimane,
perchè del bene
non voglio perdere
l’attimo fuggente
che scivola come 
rugiada fresca
sul petalo 
di un fiore.
Ti lascio sul cammino
del mio sogno
che a te è comune
perchè voglio ritrovarlo
quando svanisce
come bolla di sapone
spruzzando gocce
di arcobaleno infranto.
Ti lascio sul mio cuore
come fossi un fiore
che rende il profumo
quando spremi il suo
bocciolo 
nell’intimo coglierne
dal suo esile stelo.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web