Racconti e Storie: Arrestò l’auto dinnanzi alla bottega, di Monica Pasero

Monica Pasero.jpg

Arrestò l’auto dinnanzi alla bottega, il suo nuovo lavoro.
“E questa volta riparerò orologi!” pensò divertito.
Si rimboccò le maniche e ripulì il vecchio locale. Posò le sue poche cose nel retrobottega; composta da una branda di fortuna, un vecchio armadio e alcuni indumenti in valigia. Non necessitava di molto per essere felice e tutto ciò che ora voleva era lei, il suo amore, e compiere la sua nuova missione.
Si guardò intorno: “Il negozio era pronto e lui lo doveva essere per forza o quasi…” pensò divertito dall’effetto che quella donna faceva su di lui a distanza di secoli… ma che fatica ogni volta ripescarla.


#ilvarcofraiduemondi