Momenti di cultura. Poesia e Teatro, di Mirella Ester Pennone Masi

tumblr_pwn8veV1X71r4or01o1_540

Poesia e Teatro

No, non credere a un solo giorno d’estate
o che io ti faccia un battimani
perché sfogli la mia storia
con le tue dita sapienti;
c ‘è sempre qualcosa
che dimentichi
quando leggi le pagine di un libro.

Gli echi rimangono latenti
ma un giorno li riascolterai;
come Ulisse
riscoprì la sua Itaca.

Se vorrai raggiungere il cielo,
per pennellare con tenerezza
una soffice nuvola,
sarebbe doveroso per te
chiedere in prestito il mio consenso,
non voglio un ritratto in bianco e nero!

Creerai sulla tela ancora grezza
immaginando concerti
e deliziosi brani di musica notturna

Nella profondità solenne
ti arrenderai liberando la tua estrosità,
svolgerai l’arte magica e dispettosa
attingendo luce dalla fantasia;
io sarò complice con nuovi colori.

Mirella Ester Pennone Masi -2017

photo web