Una meravigliosa solitudine, di Lina Bolzoni

Una meravigliosa solitudine, di Lina Bolzoni

https://www.lafeltrinell

Una meravigliosa.jpg

Descrizione

La tradizione antica voleva che il libro fosse considerato lo specchio dell’anima, una modalità per conoscerne l’autore. Ma dal momento che il modo in cui si legge costituisce anche il modo in cui si scrive, leggere diventa uno strumento per conoscere se stessi.

Lina Bolzoni ripercorre, attraverso lo sguardo di diversi autori del passato, il loro modo di concepire la scrittura e la lettura: da Petrarca con il suo esaltare i piaceri della lettura e rappresentare in modo passionale il suo rapporto con quest’ultima, fino a parlare con gli antichi da pari a pari, a Leon Battista Alberti con la sua concezione della lettura quale rimedio alla solitudine o a un contesto sociale insoddisfacente.

L’autrice rintraccia un forte senso del fascino della lettura come frutto della capacità di dialogare con i libri che nasconde, al tempo stesso, il timore di essere invasi dalle passioni che questi ultimi sono in grado di generare.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...