Momenti di poesia. Imperfezione, di Rossana Angeli

Imperfezione.jpg

Non andare avanti,

se non sei convinto

dei miei pezzi rotti

lasciati dal tempo.

Nei  mille dubbi

ed insicurezze

c’é da far una cosa,

sola abbracciarmi

forte e farmi

sentire

che sono

per te il pendio

del tuo cuore.

Nel volo del tuo battito

io respiro.

Io capisco

se di punto

e bianco

mi abbandoni

per i miei peggior

difetti,

sono specchi

tetri di paura.

Amami così

semplicemente.

Non cercare la perfezione,

io sono la imperfezione

scritta dal destino.

Sono in difetto

perché amo!