Non di questo mondo

https://www.larecherche.it/testo.asp?Tabella=Poesia&Id=54725

Sono quello che ho intorno,
non chiamatemi poeta
o musico o altro.

Se vado così spesso alle rive di un lago
è perchè lì sono acqua che va
sono la Breva che increspa la superficie
o l’ acqua calma e scura, e profonda.

Sono i sentieri che salgono a Brunate
col muschio tra i ciottoli,
e alla colma non so più che anno è
o quanti ne ho io
sono il bimbo in eterna fuga,
col motorino troppo grande.

Sono il bimbo con l’ arco e le frecce,
a caccia di ragni,
che, attenta!,
qui ce ne sono molti.
Sono il ragazzo che guarda le nuvole dall’ alto..
con le mani sporche di grasso di catena.
Sono il vecchio che ascolta un suono di armonica lungo il sentiero
sono i fili d’erba tra i narcisi.
E alla colma c’è sempre mamma che prepara il pic-nic,
e sorride,
perchè le…

View original post 66 altre parole