Segnalazione uscita libro: “Chissà se al Liga fischiarono le orecchie” – Argento Vivo Edizioni

“Chissà se al Liga fischiarono le orecchie – cronache di un Liceo Classico” è un racconto lungo (settanta pagine) che affronta la delicata e complessa fase dell’adolescenza in un momento storico, gli anni Novanta, in cui la società non è ancora assorbita dai diktat dei Social Network e i cellulari vecchio stile, ingombranti e “antennuti”, fanno timidamente la loro comparsa, con l’unica funzione – oggi diremmo obsoleta – di effettuare e ricevere chiamate. Accompagniamo Angela, l’io narrante, nei cinque anni di Superiori, dal quarto ginnasio alla Maturità, assistendo a vicende che talvolta indignano altre divertono, ma sempre fanno riflettere.

Il suicidio del front man dei Nirvana, Kurt Cobain, proprio all’apice del successo, getta una cupa malinconia nelle giornate del fratello maggiore di Angela, che a sua volta assiste inerte a quel dolore senza comprenderlo fino in fondo, ma che a ben vedere è sensato nell’ottica in cui la musica non è solo una marginale colonna sonora, ma efficiente veoicolo atto a trasmettere quelle emozioni e sofferenze proprie di chiunque.

A catturare particolarmente l’attenzione di Angela, la figura della nuova professoressa di Lettere che appare in Quinto Ginnasio – il secondo anno – e poi in Terzo, l’ultimo anno, quello della Maturità. Verso la docente, che inizialmente guarda con sospetto e insofferenza, Angela prova poi una stima sincera e appassionata. La professoressa è molto colta e ha un modo di insegnare unico, coinvolgente e originale, ma con il tempo qualcosa si crepa. C’è qualcosa in quella professoressa che non convince la ragazza fino in fondo. Allora, accanto al piacere di approfondire certi temi cari come la sofferenza dell’animo umano, la rincorsa ai grandi ideali, e l’autonomia di pensiero sganciata da qualsivoglia contesto, ecco il fastidio per l’eccessiva invadenza nelle vite dei suoi alunni o per quell’anelito a voler apparire “amica” a tutti i costi, svincolando i sempiterni ruoli che una scuola dovrebbe imporre.

Il lancio nel vuoto di un suo studente, problematico e spesso assente, segnerà definitivamente quella crepa, facendo sorgere nuove perplessità e consapevolezze.

 Il libro è acquistabile con il 15% di sconto in pre-ordine fino al 27 Settembre sul sito www.argentovivoedizioni.it . Disponibile anche sui principali store online.

Anna Pasquini: Nasce nel 1979 a Roma, dove vive e lavora come Assistente Personale del CEO di un’ industria spaziale. Diplomata al Liceo Classico, ha coltivato molte passioni e svolto vari lavori prima dell’attuale. Ha vissuto due mesi in Giappone e un anno negli Stati Uniti. Da qualche anno partecipa a concorsi letterari nazionali, ottenendo discreti risultati. Ha pubblicato tre antologie di racconti brevi: “Quando andavo in bicicletta – Racconti in ordine sparso” (2018, Akkuaria, ISBN 978-88-6328-334-1);  “Fotografie scomposte” (2018, Antipodes, ISBN 978-88-99751-45-6); “Misticanza (2019, Pav Edizioni, ISBN  9-788831-307024). “Chissà se al Liga fischiarono le orecchie – cronache di un liceo classico”, edito da Argento Vivo Edizioni, è il suo primo racconto lungo e si è classificato Quarto al “Premio Diaristico Internazionale Filippo Maria Tripolone 2019”.

Torna “Fotografia sotto le stelle”, di Lia Tommi

image1(38)-1918071448.jpegProgetto
“FOTOGRAFIA SOTTO LE STELLE”
“Henri CARTIER – BRESSON & Friends”
a cura di Daniele Robotti, fotografo professionista.

Giovedì 19 settembre 2019 orario 21.00 – 22.30
nello studio di Daniele Robotti al 2 piano di Via San Lorenzo 107, in Alessandria.
Una serata interamente dedicata al Maestro dei Maestri della fotografia contemporanea Henri CARTIER – BRESSON, in parallelo con altri tre importanti esponenti del “momento decisivo”:
Edouard BOUBAT
Robert DOISNEAU
Willy RONIS
Un confronto all’interno della Fotografia Umanista, uno sguardo sulle emozioni dell’uomo nella sua vita quotidiana.

“FOTOGRAFIA SOTTO LE STELLE”
è un appuntamento informale, discorsivo e aperto alle domande e alle curiosità di tutti gli appassionati di fotografia, arte e cultura visiva.

Fabrizio PRIANO Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di Idee commenta :
“Nuovo appuntamento dell’interessante Progetto di Daniele ROBOTTI “Fotografia sotto le stelle” che ha visto una costante partecipazione di appassionati di fotografia. I partecipanti, sempre numerosi agli incontri, hanno manifestato apprezzamento per l’iniziativa che ha permesso di conoscere in modo più approfondito diversi grandi Maestri della fotografia”.

INFO
Daniele Robotti Tel. 3402292770 info@robotti.it http://www.robotti.it http://www.liberamentelab.it

BIOGRAFIA
Daniele ROBOTTI è un fotografo professionista specializzato nelle immagini di natura, in particolare la documentazione del comportamento degli animali e il loro rapporto con l’uomo, con trent’anni di esperienza in campo fotografico: dalla fotografia di cronaca ai viaggi, dal reportage sociale alla fotografia naturalistica, in agenzia di cronaca e di natura. Ha partecipato alla realizzazione di opere editoriali per i seguenti Editori: DeAgostini, Calderini – Il Sole 24 Ore, Kosmos, Mondadori, Edagricole.
Nel 2016 ha fondato Dogs and More srl una realtà specializzata nella formazione professionale nei campi del comportamento animale e fotografico, al di fuori di queste produzioni trovano spazio altri progetti su argomenti, storie e soggetti legati alle aree del reportage sociale, del ritratto e della fotografia fine-art.
Inoltre ama sperimentare la fotografia astratta e concettuale, e condividere la sua visione fotografica con tutti, senza distinzioni di marca fotocamera, budget, ed esperienze!
Sito web http://www.robotti.it

Puliamo il mondo

Torna la grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata da Legambiente

Puliamo il Mondo 2019

Da venerdì 20 a domenica 22 settembre appuntamenti in tutto il Piemonte per liberare il territorio dai rifiuti abbandonati e abbattere i pregiudizi che inquinano il Paese

Legambiente dedica, anche quest’anno, una parte delle iniziative di Puliamo il Mondo all’abbattimento dei pregiudizi e delle tante discriminazioni sociali da cui sarebbe bello, sano e lungimirante ripulire città e territori del nostro Paese. Puliamo il Mondo è l’edizione italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo. Portata in Italia nel 1993 da Legambiente, che ne ha assunto il ruolo di comitato organizzatore, è presente su tutto il territorio nazionale grazie all’instancabile lavoro di oltre 1.000 gruppi di “volontari dell’ambiente”, che da 27 anni organizzano l’iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, comitati, istituzioni locali e aziende. Lo storico fine settimana della campagna ambientalista sulla corretta gestione dei rifiuti e sulla promozione dell’economia circolare -previsto da venerdì 20 a domenica 22 settembre 2019– sarà anche un impegno all’insegna dell’ecologia umana, per l’inclusione sociale e la rimozione delle barriere culturali, contro le paure che ci impediscono di costruire relazioni di comunità. Sono state organizzate infatti numerose attività di pulizia con le associazioni che si occupano di migranti, comunità straniere, richiedenti asilo politico, detenuti, disabilità, salute mentale, discriminazione basata sull’orientamento sessuale, insieme a scolaresche, gruppi scout e non solo.

Anche quest’anno l’agenda di Puliamo il Mondo in Piemonte è fitta di iniziative, che coinvolgono un numero sempre crescente di volontari, enti, comuni e aziende, che vogliono impegnarsi attivamente al miglioramento del proprio territorio. Come di consueto la tre giorni di Puliamo il Mondo inizierà dalle scuole. Nella mattinata di venerdì 20 settembre le scolaresche parteciperanno ad attività di recupero di rifiuti abbandonati nelle varie città, ad esempio a Dormelletto (NO), Pinerolo (TO), Barge (CN), Vercelli, Trino (VC), Moncrivello (VC) e Roasio (VC). In questa 27esima edizione, la Val di Susa sarà protagonista dell’iniziativa “Puliamo la Dora”, con un programma ricco di eventi. La mattina di venerdì più di 1.700 studenti provenienti da 17 comuni della Valle effettueranno un’attività di pulizia delle sponde della Dora Riparia e dei suoi affluenti, coinvolgendo anche associazioni di disabili e diverse realtà che si occupano dell’integrazione dei migranti. A Oulx (TO) gli studenti del biennio delle scuole superiori saranno impegnati in una serie di laboratori di educazione ambientale con l’obiettivo di redigere un manifesto delle buone pratiche da applicare all’interno dell’istituto scolastico, mentre gli studenti dell’ultimo anno parteciperanno al convegno “Scuola di buona cittadinanza” organizzato presso il Comune. Sabato 21 settembre i Comuni sottoscriventi la convenzione della Zona Naturale di Salvaguardia della Dora Riparia saranno impegnati in una mattinata di pulizia delle aree maggiormente interessate dall’abbandono di rifiuti. Nel pomeriggio di sabato, i volontari si ritroveranno al Centro di Educazione Ambientale di Legambiente Cascina Govean di Alpignano (TO) per inaugurare “Festambiente Con”, festival incentrato sui diritti climatici, con eventi culturali, incontri di approfondimento, laboratori, visite naturalistiche e spettacoli.

Numerose sono inoltre le iniziative che hanno come protagonista il Po e i suoi affluenti. Anche in questa edizione, Puliamo il Mondo in Piemonte si lega infatti a VisPO – Volunteer Initiative for a Sustainable Po, il progetto che per 3 anni coinvolge 230 giovani tra i 18 e i 30 anni in azioni di pulizia e valorizzazione dei corsi d’acqua piemontesi. Un’esperienza di volontariato e apprendimento promossa da Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta in partnership con Arpa Piemonte e European Research Institut e finanziata nell’ambito del “LIFE Preparatory Project in Support of European Solidarity Corps” che promuove azioni a priorità ambientale a supporto del Corpo di Solidarietà Europeo (ESC). Sabato 21 settembre i volontari VisPO saranno contemporaneamente impegnati in attività di pulizia ad Alpignano (TO), Carmagnola (TO), Chivasso (TO) e Torino, dove ci saranno simultaneamente due incontri al Parco Dora e in corso Molise e, nel pomeriggio, in via Nizza. Infine nel pomeriggio di domenica 22 settembre i volontari si dedicheranno alla pulizia del Parco Lago di Città ad Ivrea (TO), introducendo anche i più piccoli alla scoperta degli ambienti paludosi.

Ma le iniziative di Puliamo il Mondo non si concludono nel weekend del 20, 21 e 22 settembre, e proseguono nelle settimane: sabato 28 settembre a Torino si pulirà dai rifiuti abbandonati il Lungo Po Antonelli, domenica 29 settembre sono previste iniziative a Verrua Savoia (TO) e a Trino (VC), mentre sabato 12 e domenica 13 sono diversi i momenti di pulizia in programma a Beinasco (TO).

Tutte le iniziative in programma sono consultabili sul sito:

www.puliamoilmondo.it

Ufficio stampa Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta: 011.2215851 – 349.2572806

www.legambientepiemonte.it www.facebook.com/legambientepiemontevalledaosta

Gora, per il progetto.”Letture in biblioteca.”

PROGETTO “LETTURE IN BIBLIOTECA”

Fabrizio Priano Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di Idee presenta il progetto “Letture in Biblioteca” con il quale si intende promuovere la lettura di libri semplificandone la comprensione attraverso l’incontro con i relativi Autori nel luogo maggiormente deputato alla lettura : la Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria.
Gli incontri calendarizzati per l’anno 2019 vedranno susseguirsi di diversi Autori i quali presenteranno i propri libri , ciascuno con argomenti di genere diverso.

Giovedì 19 settembre 2019 alle ore 17,00 nuovo appuntamento del progetto “Letture in Biblioteca “ con la presentazione del libro di Miriam Maria SANTUCCI dal titolo “GORA – Appunti di un’infanzia nel dopoguerra ”.
Partecipa Andrea BASSANI Presidente e Fondatore dell’Associazione Sogni in Scena – Milano
Letture a cura di Lia TOMMI e Cristina SARACANO
presso la Sala Bobbio della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria in piazza Vittorio Veneto, 1.

Fabrizio PRIANO commenta : “Con il romanzo “Gora ” della poetessa e scrittrice Miriam Maria SANTUCCI proseguono le Conferenze dedicate al “ Secolo Breve”. Un romanzo per ricordare come si viveva dopo la seconda guerra mondiale con tutte le difficoltà della ricostruzione ma con tanto entusiasmo e speranza di un futuro migliore”. Continua a leggere “Gora, per il progetto.”Letture in biblioteca.””

Lavori per il Teleriscaldamento eseguiti nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Teleriscaldamento, i lavori di scavo e ripristino eseguiti nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza dei cittadini.

In merito al ripristino dell’area tra via Tonso e via Don Bosco interessata dagli scavi del teleriscaldamento, TELENERGIA, la società che sta realizzando i lavori al quartiere Europa di Alessandria, precisa quanto segue:

• la zona in oggetto è tutt’ora interessata dal cantiere, aperto poche settimane fa, dunque non si possono considerare conclusi i lavori di ripristino;
• l’intervento di riqualificazione verrà realizzato in autunno ad assestamenti ultimati, con la semina dell’erba e l’eliminazione delle ultime recinzioni presenti;
• i materiali presenti in sito sono quelli rimossi per consentire i lavori di posa dei tubi, avendo utilizzato i materiali da scavo per il riempimento degli stessi.

L’impegno dell’azienda è sempre massimo per contenere i disagi di residenti e cittadini e provvedere a un’attenta riqualificazione urbana delle strade e delle aree interessate dai lavori, così…

View original post 36 altre parole

Teleriscaldamento: aggiornamento lavoti, di Lia Tommi

1568897110854-1941205800-246143311.jpg

AGGIORNAMENTO LAVORI TELERISCALDAMENTO
QUARTIERI EUROPA E PISTA
Telenergia sta proseguendo i lavori di posa delle tubazioni del teleriscaldamento tra i quartieri Europa e Pista.

Lunedì 23 settembre sarà riaperta al traffico via Galilei, mentre dalla stessa data verrà chiusa al traffico via Palermo, nel tratto tra via San Giovanni Bosco e via Rivolta; se ne prevede la riapertura entro il 10 ottobre.

Proseguono, inoltre, i lavori in via San Giovanni Bosco.

Ciclista di Viguzzolo muore travolto da un’auto, di Lia Tommi

 

 

Un uomo di 36 anni, Massimiliano Montanari, abitante a Viguzzolo, è stato travolto da un’automobile ieri sera, verso le 21,30, alle porte di Tortona, mentre era in sella alla sua bicicletta. Montanari è morto nonostante l’intervento del personale medico del 118. L’incidente è avvenuto sulla provinciale per Viguzzolo, poco prima della rotonda del Green Bar.

Gli agenti della polizia stradale di Serravalle Scrivia, intervenuta per i rilievi, sono al lavoro per definire le cause dell’incidente.

L’auto che ha investito il ciclista era una Fiat Panda guidata da una ragazza di 23 anni, anch’essa di Viguzzolo. Entrambi viaggiavano in direzione Viguzzolo. In seguito all’urto il ciclista è stato sbalzato fuori dalla sede stradale sulla destra.

Momenti di poesia. Sentirai la mia anima fluire poesia di Grazia Denaro

42058632_1803628449715129_4327485056038731776_n

 

Ti vidi in un giorno di primavera

ed i miei occhi s’incontrarono con i tuoi

mi prese uno strano languore

e per incanto mi si dischiuse il cuore…

 

come petalo turgido colmo di rugiada

gli stami divennero i miei sogni.

 

Nelle mie notti rischiarate dagli astri

che irradiano la stanza di luce argentea

guardando lo stesso cielo

sentirai il mio desiderio accarezzarti

sentirai i miei respiri e sospiri

ch’emanano il richiamo

del mio cuore che arde d’amore per te.

 

Quando l’odore dei gelsomini

nelle sere d’estate i sensi trasporta

sentirai la mia anima fluire

che si lascia sinuosa danzare:

 

 tu, la vedrai

in una soffice nuvola arrivare.

 

@Grazia Denaro@

 

L’emozione alle stelle per il 4° Anniversario del programma culturale internazionale “Verseggiando sotto gli astri di Milano”: GRAN GALÀ al PALAZZO FOGACCIA il 21 settembre 2019

progetto grafico ©itkedizioni

(by Izabella Teresa Kostka)

Non si fermano i preparativi e salgono le emozioni in occasione del grande evento previsto per il 21 settembre 2019 alle ore 17.00. Presso la storica e prestigiosa struttura di Palazzo Fogaccia a Clusone (BG), una delle più belle cornici che si possa desiderare, resa disponibile grazie all’accoglienza del Principe Alberto Giovanelli, si svolgerà Gran Galà del 4° Straordinario Anniversario del programma culturale ciclico internazionale “Verseggiando sotto gli astri di Milano”, nato nel 2015 presso “Cerifos” a Milano.

Info sul luogo dell’evento:

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Palazzo_Fogaccia_(Clusone)

Il programma della serata sarà impregnato di arte di ogni genere: dall’incanto delle note poetico – musicali del duo teatrale “Poeticanti” (Paolo Provasi e Roberta Turconi), attraverso le recite degli attori Enzo Brasolin e Domitilla Colombo, con la magia della voce e musica del cantautore Corrado Coccia e Vito Silvestro (sassofono), fino allo spettacolare clou della serata – le danze ottocentesche in costume a cura di “Società di danza. Circolo di Stezzano”, coordinato dalla maestra Lorenza Guerini. Tra i poeti invitati potremo ascoltare i versi di: Margherita Bonfilio, Carla Abenante, Pasqualina Di Blasio, Umberto Barbera, Francesco Saverio Bascio, Annamaria Citino, Annamaria Gallo, Barbara Rabita, Antonio Laneve, Corrado Villa, Massimiliana Pieri, Tania Di Malta, Maria Teresa Tedde, Patrizia Varnier, Tito Truglia e Izabella Teresa Kostka (fondatrice, coordinatrice generale del “Verseggiando…” e presentatrice dell’evento).

Numerosi Ospiti invitati e l’atmosfera di grande festa arricchiranno indubbiamente il tanto atteso momento di gioia e di solenne condivisione artistica.

Per motivi organizzativi l’ingresso è consentito esclusivamente alle persone invitate.

The final countdown!!

Izabella Teresa Kostka, Milano 19.09.2019

Foto propietà “Società di danza”
Palazzo Fogaccia, foto dal web

Arrestati due alessandrini per furto

Arrestati due alessandrini per furto

Compagnia Carabinieri di Alessandria:

Carab ok

Alessandria.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Alessandria hanno tratto in arresto due alessandrini per furto. I due, B.A. classe 1998 e B.S. classe 2000, entrambi già noti alle Forze di Polizia, sono stati sorpresi dai Carabinieri di servizio perlustrativo intorno alle due di notte vicino ad alcuni mezzi parcheggiati lungo via Galvani. Il loro atteggiamento ha insospettito i Carabinieri, che si sono fermati per controllarli. Il 19enne e il 21enne sono stati trovati in possesso di arnesi da scasso, martelletti frangivetro e alcuni coltelli, strumenti con cui avevano poco prima infranto alcuni finestrini di autovetture in sosta per asportare borse ed effetti personali. Arrestati in flagranza del reato di furto aggravato, sono stati tradotti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Furti all’Outlet di Serravalle Scrivia, denuncie e arresti

Furti all’Outlet di Serravalle Scrivia

Compagnia Carabinieri di Novi Ligure:

Carab ok.png

Serravalle Scrivia – Commettono furti all’Outlet: denunciati sei ragazzi in gita scolastica.

Domenica pomeriggio, i Carabinieri di Novi Ligure e Capriata d’Orba, a seguito di intervento presso il centro commerciale “Outlet” di Serravalle, hanno denunciato per il reato di furto in concorso sei giovani montenegrini in gita scolastica. Nella circostanza, la vigilanza aveva individuato un gruppo di sei ragazzi, due dei quali minorenni e gli altri di 18enni, sospettati di avere rubato dei capi di abbigliamento da un punto vendita di abiti sportivi. All’arrivo dei Carabinieri, il gruppo è stato trovato effettivamente in possesso di capi di abbigliamento sportivo per un valore totale di 300 euro. I giovani hanno approfittato del fatto che il negozio fosse molto affollato, ma non hanno eluso la vigilanza che li ha notati entrare e uscire ripetutamente dall’esercizio in modo sospetto.

Serravalle Scrivia – Commette un furto all’Outlet: arrestato un recidivo.

Sabato sera, i Carabinieri di Gavi hanno arrestato F. E., 33enne di Genova con pregiudizi di polizia anche specifici, fermato immediatamente dopo avere sottratto alcuni capi di vestiario da un punto vendita di un marchio di lusso ubicato all’interno del centro commerciale “Outlet” di Serravalle Scrivia. L’uomo, che è stato fermato dai Carabinieri su indicazione della vigilanza del centro commerciale, era ancora in possesso di uno strumento per rimuovere l’antitaccheggio dai capi di vestiario, del valore complessivo di circa 300 euro. Lo stesso, non nuovo a questo genere di reati, stava ancora scontando una misura alternativa alla detenzione: l’affidamento in prova ai servizi sociali.

Polizia Casale Monferrato: Arrestato un cittadino italiano 40enne

Polizia Casale Monferrato: Arrestato un cittadino italiano 40enne

Casale Monferrato: La Polizia di Stato di Casale Monferrato, martedì 17 settembre, ha tratto in arresto S.P. cittadino italiano 40enne, residente nei pressi di Casale Monferrato, ritenuto responsabile del reato di violazione della misura cautelare personale del divieto di avvicinamento alla P.O. e ai luoghi da essa frequentati.

Questura.png

L’attività di indagine dei poliziotti aveva inizio verso la fine del mese di agosto quando la vittima, G.G. di anni 25 formalizzava denuncia-querela per il reato di maltrattamenti in famiglia commessi dal convivente, con cui aveva iniziato una relazione 6 mesi prima circa, rivelatasi burrascosa e di difficile gestione.

I fatti commessi, da ricondurre alla nuova normativa comunemente nota come CODICE ROSSO, venivano immediatamente portati all’attenzione dell’A.G. competente ed il G.I.P. del Tribunale di Vercelli  emetteva un’ordinanza di divieto di avvicinamento alla P.O. e di comunicazione con essa tramite qualsiasi mezzo, misura immediatamente applicata dagli operanti  diffidando S.P. dal reiterare comportamenti molesti e/o aggressivi nei confronti della P.O. Continua a leggere “Polizia Casale Monferrato: Arrestato un cittadino italiano 40enne”

Crisi apicoltura.

COMUNICATO STAMPA

Crisi apicoltura: Confagricoltura apprezza l’intervento dell’assessore Protopapa

“Apprezziamo l’intervento di sostegno al comparto apistico messo in atto dall’assessore Protopapa: è una prima risposta concreta alle richieste che avevamo avanzato il mese scorso e che fornisce una boccata d’ossigeno ai produttori di miele piemontesi che quest’anno devono fare i conti con un’annata decisamente sfavorevole”. Così Enrico Allasia, presidente di Confagricoltura Piemonte, commenta la decisione della Regione di attivare un bando per la concessione di contributi negli interessi a favore degli apicoltori professionali piemontesi per la stipula di prestiti di conduzione per lo svolgimento dell’attività.
Confagricoltura Piemonte ricorda che la primavera con un andamento climatico anomalo, caratterizzato dalla combinazione di temperature a tratti troppo alte e a tratti troppo basse, con fasi prolungate di piovosità e siccità eccessive, ha provocato ingentissimi danni al comparto apistico. La mancata produzione di miele di acacia nella nostra regione ha generato un danno quantificabile in 16,5 milioni di euro. Il Piemonte è la prima regione italiana produttrice di miele, con oltre 5.000 tonnellate stimate nel 2018, seguita da Toscana (3.000) ed Emilia Romagna (2.000). Le aziende professionali che praticano nomadismo in Piemonte ottengono mediamente circa 33 kg di miele per alveare (30 kg la media nazionale).

Alessandria, 19 settembre 2019

Tre giorni per il Piano Nazionale Scuola Digitale: formazione, dibattiti, esperienze

Tre giorni per il Piano Nazionale Scuola Digitale: formazione, dibattiti, esperienze

#LOSCRIGNO 4.0# PNSD #AMAGICBOX#

Alessandria: Palazzo del Monferrato, Palazzo della Camera di Commercio, Palatium Vetus

Magic Box foto 1Magic Box foto 2

Alessandria, 26·27·28 settembre 2019

Il mese di settembre del corrente anno 2019 potrà essere ricordato non solo come il mese del (consueto) avvio dell’anno scolastico, ma anche quello in cui ad Alessandria verrà celebrata la fase conclusiva di un progetto di grandissima valenza culturale e di rilievo nazionale che coinvolge direttamente studenti del territorio alessandrino e studenti provenienti da altre Province e Regioni italiane.

Si tratta di #AMAGIBOX#: una “tre giorni” (il prossimo 26, 27 e 28 settembre) dedicata alla declinazione del Piano Nazionale Scuola Digitale – attraverso momenti di formazione, dibattiti ed esperienze messe in comune  che vede protagonisti cento studenti e ventidue docenti italiani delle Scuole Secondarie di Secondo grado: alcuni selezionati durante gli scorsi mesi, altri che hanno terminato in questi ultimi giorni le sfide selettive preliminari.

Magic Box foto 3Magic Box

Le peculiarità di questo progetto meritano di essere sottolineate con cura e ad esse è stata dedicata la conferenza stampa odierna, presso la Sala Giunta de Palazzo Comunale.

I Rappresentanti istituzionali invitati erano molti e il novero degli Enti rappresentanti ha dato bene l’idea dell’imponente lavoro sinergico sotteso al progetto e alla sua fase conclusiva: insieme al Sindaco della Città e Assessore alla Cultura di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco, sono stati infatti invitati Maurizio Sciaudone, Consigliere Provinciale Delegato in rappresentanza del  Presidente della Provincia di Alessandria Gianfranco Baldi, la Dirigente Scolastico dell’IIS Cellini di Valenza Maria Teresa Barisio, la Rappresentante dell’Ufficio Scolastico Regionale-Ambito di Alessandria Marialuisa Linda Gobetto in rappresentanza del  Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale-Ambito di Alessandria e Asti Leonardo Filippone, il Presidente della Camera di Commercio di Alessandria Gian Paolo Coscia, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria Luciano Mariano, il Direttore delle Poste Italiane-Sede di piazza della Libertà di Alessandria Andrea Fiorin, accompagnato dalla Referente per la Filatelia Emiliana Conti, le docenti di Discipline Pittoriche dell’IIS Cellini di Valenza Licia Pagano e Franca Frassacarro e la Storica dell’Arte e Responsabile Amministrativa dell’IIS Cellini di Valenza Sara Pappadà. Continua a leggere “Tre giorni per il Piano Nazionale Scuola Digitale: formazione, dibattiti, esperienze”

Pedociclabile per Viguzzolo, martedì c’è stato l’incontro plenario con la Provincia

Pedociclabile per Viguzzolo, martedì c’è stato l’incontro plenario con la Provincia

pedociclo Comitato Smart Land in Comune a Tortona.jpg

Tortona: Martedì pomeriggio in Comune a Tortona c’è stata una riunione, richiesta dal Comitato Smart Land promotore della pista ciclo-pedonale da Tortona a Viguzzolo, a cui hanno partecipato i Comuni di Tortona e Viguzzolo e la Provincia di Alessandria per definire i dettagli che porteranno alla realizzazione dell’importante infrastruttura che consentirà di spostarsi a piedi e in bicicletta in maniera sicura tra Tortona e Viguzzolo. Infrastruttura che si fa sempre più necessaria: è sempre di martedì la notizia di un ennesimo incidente stradale in cui ha perso la vita un giovane viguzzolese, travolto da un’auto all’altezza della rotonda del Green bar del Brico.

All’incontro erano presenti per il Comune di Tortona il sindaco Federico Chiodi, il vice sindaco Fabio Morreale, che ha sempre molto creduto nel progetto e ha seguito da vicino il Comitato Smart Land fin dai primi momenti, l’assessore ai lavori pubblici Mario Galvani, anche membro del Comitato promotore, e Andrea Rovelli, addetto stampa e portavoce della giunta di Tortona. Per il Comune di Viguzzolo il sindaco Giuseppe Chiesa e l’assessore Elena Tranquilli; per la Provincia di Alessandria l’assessore Matteo Gualco. Continua a leggere “Pedociclabile per Viguzzolo, martedì c’è stato l’incontro plenario con la Provincia”

Berutti: “Cambiamo è ufficialmente un partito politico. Sarà la casa di chi crede nel futuro”

Berutti: “Cambiamo è ufficialmente un partito politico. Sarà la casa di chi crede nel futuro”

Cambiamo! con Toti_Berutti

Roma, 19 settembre 2019 – “La firma dell’atto costitutivo di Cambiamo, che ora è un Partito politico, è un nuovo passaggio importante nella costruzione della nuova casa per gli uomini e le donne che credono nel nostro Paese, nel suo sviluppo, nella crescita, nella centralità dei territori, nella sostenibilità, nelle eccellenze”.

Lo dichiara in una nota il senatore Massimo Berutti dopo la firma a Palazzo Grassi, a Roma, dell’atto costitutivo di Cambiamo. Insieme al senatore Berutti hanno aderito ufficialmente a Cambiamo i senatori Quagliariello, Romani e Vitali, cinque deputati e decine di amministratori locali, assessori e consiglieri provinciali e regionali. “Cambiamo – prosegue Berutti – nasce per dare risposte nuove e incisive a chi crede nella centralità degli investimenti, del lavoro, dello sviluppo, della competenza e nei valori del mondo liberale che hanno da sempre contraddistinto un centrodestra vincente. Sarà una grande avventura che porterà a Cambiare in meglio il nostro Paese.”

Uscirà in prima nazionale a Vittoria il Film “evento” Entro Mezzanotte. Il 24 OTTOBRE al Multisala Golden

Uscirà in prima nazionale a Vittoria il Film “evento” Entro Mezzanotte. Il 24 OTTOBRE al Multisala Golden

I registi Peppino Orecchia e Tony Gangitano firmano la pellicola per la grande sala e fissano la prima tappa cinematografica proprio in città. Il film, infatti, è stato girato interamente a Vittoria, città in provincia di Ragusa e la scelta degli attori volutamente cercata in una rosa di professionisti siciliani.

Ussirà Peppino 1.jpg

La Trama:

Bere, mangiare e dormire a tutti i costi. La vita di un senzatetto lontano dalla spiritualità e dalla fede adagiato in un sistema sociale indifferente, il protagonista, interpretato dall’attore Mario Opinato, si lascia andare in un via vai di peregrinazione tra furti, droga e vita allo stato brado. Incontri disperati e lame di coltello, compagni di cella e cartoni letto divisi: questi gli “ingredienti” che accompagneranno questo film firmato in doppia regia da Peppino Orecchia e Tony Gangitano, per una produzione indipendente e la sceneggiatura dello stesso regista Orecchia coadiuvato dalla giornalista Concita Occhipinti, distribuito da X-MOVIE DISTRIBUZIONE, che vanta un cast eccezionale: Mario Opinato, Guia Jelo, Vincent Riotta, Maurizio Marchetti, Mimmo Mignemi , gli stessti registi si ritagliano una piccola parte e tanti altri attori professionisti come Turi Giuffrida, Pino Scaglione e Manuel Sciacca, ed emergenti, molti dei quali vittoriesi come Paola Orecchia, Marcello Orlandini ed Emanuele Gulino e tanti altri non meno importanti. Continua a leggere “Uscirà in prima nazionale a Vittoria il Film “evento” Entro Mezzanotte. Il 24 OTTOBRE al Multisala Golden”

Master farmaceutico e biotecnologico

IL MASTER SUL MONDO DEI FARMACI GIUNGE ALLA XI EDIZIONE
A ottobre chiudono le iscrizioni al Master in Discipline Regolatorie e Market Access in ambito farmaceutico e biotecnologico.
Venerdì 4 ottobre 2019 si chiuderanno le iscrizioni per la XI edizione del Master in Discipline Regolatorie e Market Access, uno dei corsi di maggiore successo nell’ambito dell’offerta formativa post-laurea dell’Università del Piemonte Orientale.
Oltre 200 studenti nel corso dell’ultimo decennio hanno trovato lavori gratificanti nel mondo dell’industria farmaceutica attraverso questa iniziativa. Una recente ricognizione ha mostrato che circa l’85% degli studenti lavora in un ambito affine al Master e il 95% in ogni caso lavora.
Si tratta di un Master che copre una richiesta dell’industria farmaceutica, sempre più alla ricerca di figure professionali esperte nel campo delle regole che governano il mondo dei farmaci e, dall’altra parte, di figure in grado di gestire l’accesso delle terapie al mercato, incluso il rapporto con i decisori. Anche quest’anno, per venire incontro gli studenti, le lezioni si svolgeranno il venerdì e il sabato, così da conciliare un’attività lavorativa o lo stage in azienda.
Gli organizzatori del Master, Pier Luigi Canonico e Armando Genazzani – rispettivamente direttore e direttore eletto del Dipartimento di Scienze del Farmaco – hanno contribuito negli anni a dare una solida credibilità al corso, grazie alla loro esperienza professionale. Il professor Genazzani è al momento componente del Comitato Tecnico-Scientifico dell’Agenzia Italiana dei Medicinali e ha da poco partecipato al gruppo di lavoro dei medicinali essenziali dell’Organizzazione Mondiale della Sanità; il professor Canonico è presidente dell’ISPOR-Rome Chapter, una società scientifica che si occupa di farmaco-economia e accesso al mercato.
«Il Master è fortemente arricchito dai docenti esterni – ha sotolineato il prof. Genazzani, responsabile del percorso in discipline regolatorie – che sono in grado di trasmettere con passione le specificità del loro lavoro. È quindi un melting pot di esperienze accademiche, di valutazione delle tecnologie da parte del pubblico e di professionalità del mondo produttivo».
«Solo uno studente su cinque del nostro Master proviene dal nostro Ateneo – conclude il prof. Canonico –. Questo rappresenta anche un arricchimento per il territorio, poiché sono molteplici le situazioni in cui gli studenti del Master hanno potenziato realtà produttive locali».
Il corso si inserisce in un’offerta sempre più ricca da parte del DSF, che quest’anno ha anche aggiunto il Master Erasmus Mundus EMOTION, dedicato allo sviluppo di prodotti dermatologici e cosmetici, finanziato dalla Comunità europea e destinato ad una platea internazionale.
Le lezioni si terranno da novembre 2020 a settembre 2021; tutte le informazioni sono reperibili al sito http://www.dsf.uniupo.it per qualunque approfondimento è possibile contattare direttamente il professor Genazzani (armando.genazzani@uniupo.it – 347.9829981).

FASCINO D’UN INCONTRO CASUALE, di Silvia De Angelis

fascino d'un incontro casuale

A volte ci meravigliamo moltissimo per la nostra spontaneità ad aprire il nostro cuore, in quegli incontri casuali ed inaspettati della vita.

Talvolta accade in una strada qualsiasi, di soffermarci a parlare con persone che vediamo per la prima volta e che suscitano ,istintivamente, in noi della simpatia. Si instaura, quasi immediatamente un dialogo interessante, accentuato da pensieri comuni, spesso per quanto  riguarda la città in cui si vive o i negozi di una particolare strada che si frequenta.

Dopo poco tempo sembra ai due interlocutori di conoscersi da sempre e di avere una incredibile affinità di mente.

I discorsi si fanno sempre più piacevoli e profondi e si narrano degli aneddoti di vita successi, nei quali trovare anche il lato comico e giungendo a delle considerazioni che  accrescono l’intensità del dialogo.

Francamente ci si apre con più facilità, perché sappiamo che quelle persone non fanno  parte del nostro contorno, e la conversazione che stiamo approntando, è solo momentanea  e non creerà, certamente disagi di alcun tipo.

Questa serenità interiore permette di estrapolare verità incredibili, che con personaggi più  vicini a noi, probabilmente non faremmo, per non sentirci condizionati e conosciuti nella  nostra vera essenza, visto che tutti siamo costretti, pur non volendo, ad indossare delle  maschere, talvolta scomode, nel quotidiano…..

@Silvia De Angelis

Festival della Crescita, di Lia Tommi

https___cdn-1468087317.jpeg
Terziario e Innovazione
Orientare talenti, intraprendere professioni

programma della giornata
9.30 – 10.00
Benvenuto e introduzione alla giornata
con rappresentanti istituzionali del Comune di Alessandria della Camera di Commercio di Alessandria e Alice Pedrazzi (Confcommercio di Alessandria)
10.00 – 10.30 Terziario e commercio 5.0: i valori e i mestieri del futuro
con Francesco Morace (Future Concept Lab)

10.30 – 11.15
Progettare la cultura della positività: il Cerchio della positività per le Scuole a cura di The BrightSide con Lorenza Morello (Giurista d’impresa) e Lidia Gentile (Formatrice)
11.15 – 11.45
Interventi delle Scuole di Alessandria

11.45 – 12.30
Leonardo primo designer. Idee, sogni, progetti con Massimo Temporelli (The FabLab)
15.00 – 16.00
Casi di successo dal territorio a cura di Cristina Lazzati (MarkUp) con Cristina Colla (L’Atelier di Colla Arredi)
Daniel Gol (Teatrodistinto)
Arianna Masini (Maggiordomus) e Pietro Tibaldeschi (Goldsmith 42)
16.00 – 16.30 Scienze comportamentali e NeuroMarketing: sfide, opportunità e casi di applicazione con Luca Florentino (Ottosunove)

16.30 – 17.00
Il caso Gnammo e il “Social Eating” con Cristiano Rigon (Gnammo)
17.00 – 17.30
Chiusura strategica
Il Manifesto della crescita per Alessandria con Linda Gobbi e Francesco Morace (Future Concept Lab)

Partecipazione gratuita con registrazione su http://www.festivalcrescita.it

Il Festival della Crescita è un progetto con il patrocinio e contributo
di Future Concept Lab della Camera di Commercio di Alessandria in collaborazione con  Confcommercio Alessandria

Momenti di poesia – Momento per momento – di Paola Cingolani

 

Avrai rari momenti nella vita
nei quali non è del rimpianto
che sopporterai il peso,
e non sarà della giovane età
che patirai la nostalgia.
 
 
Avrai rari momenti nella vita
nei quali il coraggio ti spingerà
talmente tanto che oserai,
e non sarà certo la speranza
che vorrai invocare.
 
 
Avrai dei momenti così intensi
nei quali ti fermerai a vedere
che altri s’allontaneranno,
e non sarà importante nulla
nemmeno la distanza.
 
 
Avrai di quei momenti nella vita
nei quali una mancanza sorda  
ti verrà a tormentare,
e sarà un privilegio vero
chi te la lascerà elaborare.
 
 
La parola giusta sarà a sorpresa
verrà a dartela chi non credevi
stessa cosa sarà il silenzio,
quello di chi ha già capito
e un tale dolore l’ha affrontato.
 
 
b4f057a0454bb1eef551c9aeb8cb7321
@lementelettriche 19/09/2019 – Poetry by Paola Cingolani

 

 

La Belle Epoque di Nada Nuovo: raccontarsi a San Leucio tra bellezza e cultura, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

“LA BELLE EPOQUE DI NADA NUOVO”
RACCONTARSI A SAN LEUCIO
TRA BELLEZZA E CULTURA

Il 19 agosto 2019 alle 20.00 presso il Parco Archeologico di San Leucio in Canosa, ha accolto la sua concittadina nonché eccellenza Piemontese Leonarda Nada Nuovo nelle vesti di scrittrice.
Un evento tra bellezza e cultura in un luogo magico, la magia di raccontarsi e raccontare sotto il cielo stellato di San Leucio…
La Belle Epoque, dieci modi per diventare una donna perfetta, il libro che la manager, stilista e autrice di origine canosina e adottiva di Alessandria , ha presentato nella sua città di origine grazie alla collaborazione
e partenariato tra enti:
Fondazione Archeologica Canosina, Premio Dea Ebe, Renato Tango Servizi, Garage Brand, Comune di Canosa.
Luciana Fredella ha presentato Nada Nuovo che nel suo libro spiega “i valori che ogni donna o uomo che sia, sceglie di migliorare la propria vita. Chi e cosa…

View original post 33 altre parole

Premio Ebe 2019 per la manager e stilista Leonarda Nada Nuovo, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Premio Dea Ebe 2019 per la nostra amata imprenditrice, manager e stilista Leonarda Nada Nuovo di Alessandria.

In data 24 luglio 2019, Leonarda Nada Nuovo, nella sua città di origine, Canosa di Puglia, ha ricevuto un prestigioso riconoscimento “PREMIO DEA EBE – Maschera Di Banfi 2019”, il cui Presidente onorario è Lino Banfi.
Il premio è stato consegnato dall’imprenditore Fabio de Lucia alla presenza di un numeroso pubblico e di diverse autorità regionali e locali.
L’evento è stato presentato dalla giornalista di Telenorba Francesca Rodolfo.
Il Presidente del Premio Dea Ebe, Saverio Luisi, già nei scorsi giorni ha espresso il suo pensiero in merito all’imprenditrice: “Donna da mille sfaccettature, poliedrica e solare. Nel suo cuore il calore della Puglia, nei suoi occhi
la creatività , nelle sue mani l’arte sono connubio perfetto per le sue creazioni. Le sue opere artigiane sono eleganti e passionali che sanno emozionare. Donna decisa e…

View original post 108 altre parole