Due nuove importanti sculture di Gabriele Polidori al Museo del Parco di Portofino, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

invito polidori444751245..jpg

Sabato 21 Settembre 2019 il Museo del Parco di Portofino, Centro Internazionale di Scultura all’Aperto presieduto da Daniele Crippa, e curato da Serena Mormino, in collaborazione con AMARTE, si arricchirà di altre due importanti opere scultoree “MuPa Chairs” dell’Art Designer GABRIELE POLIDORI.

Per la prima volta in un importante museo di scultura si parlerà di “Design come forma d’Arte”, tema tanto caro alla curatrice del Museo e ad alcuni dei grandi nomi presenti in collezione, come il compianto ma eterno amico Gillo Dorfles.

Polidori presenterà due lavori, uno prettamente scultoreo in acciaio corten, evoluzione logica e naturale delle sue ormai classiche sedute ANAGRAMMA in plexiglass (l’altro esemplare). Rimarrà sempre intatto e presente il concetto di componibilità e scomponibilità, con il desiderio e la capacità, in questo caso, di sfidare condizioni metereologiche e il salino naturale dell’ambiente che le ospiterà. L’approccio scultoreo delle sue opere è già stato consacrato nel 2017…

View original post 745 altre parole

Dentro le emozioni, di Lia Tommi

 

 

Dentro le emozioni!

ATTENZIONE!!!!!
A causa delle avverse previsioni atmosferiche l’evento è stato spostato in Casa Di Quartiere Alessandria Via Verona 116.
Gli organizzatori ringraziano sentitamente e affettuosamente tutto il personale della Casa di Quartiere e Fabio Scaltritti per la sensibilità, la disponibilità e l’amicizia

Domenica 22 settembre 2019. Ore 17
Casa Di Quartiere Alessandria Via Verona 116, Alessandria.
Borgo del Teatro, collezione estate – autunno

Dentro le emozioni!
Laboratorio del battito diretto da: Sergio Cherubin.
Laboratorio di teatro diretto da: Laura Marchegiani, Teatrodistinto.

Associazione Centro Down Alessandria.

Eccezionalmente per questa data, per partecipare a una giornata di festa con l’Associazione Centro Down Alessandria, l’ingresso all’evento sarà a offerta libera. Si ringrazia l’Associazione Centro Down Alessandria per la disponibilità e per la proposta!

Per informazioni e prenotazioni
On line: http://www.illegali.it/prenota
Telefono: 3351340361
Email: info@illegali.it
Pagina Facebook: glillegali

Rassegna realizzata con il contributo della Fondazione SociAL

L’Associazione BlogAL ringrazia la Fondazione SociAL per il contributo alla rassegna, il Chiostro Hostel and Hotel per l’ospitalità, il sostegno, l’entusiasmo, l’amicizia dimostrata, la Provincia di Alessandria per il patrocinio concesso alla manifestazione, Distretto d’Innovazione Sociale Borgo Rovereto per il supporto e l’entusiasmo, Anna Piccini per la realizzazione del design grafico dell’iniziativa.

Laboratorio del battito
Il laboratorio è impegnato sul tema dell’accoglienza e sull’accettazione delle “diversità”, intesi come valori aggiunti nel percorso umano. “La disabilità è una risorsa per tutti”!
Sono coinvolti in prima persona non solo i ragazzi ma anche educatori e volontari. Lo scopo è arrivare alla consapevolezza di esserci e riconoscere il proprio talento attraverso il coinvolgimento emotivo personale e di gruppo, il suono dei tamburi e l’approccio teatrale; ingredienti che fanno scaturire vibrazioni positive nell’individuo e che vengono percepite in modo particolarmente intenso da chi, come i ragazzi con deficit sensoriali e cognitivi, è portato ad abbandonarsi in modo più spontaneo e naturale alle sensazioni corporee.

Laboratorio di teatro
Dopo molti anni di lavoro intenso, grazie ad un continuo e generoso scambio di emozioni e contenuti sempre più adulti, per il secondo anno il gruppo di teatro del Centro Down si sperimenta in un’avventura comunicativa coraggiosa e profonda.
Liberi da schemi e copioni, i partecipanti giocano al teatro della vita attraverso l’improvvisazione.
Partono da temi e suggestioni, senza paura, per dar vita a momenti di teatro autentici perché autenticamente loro, capaci di vivere la presenza del pubblico come punto di forza, e occasione per far conoscere una parte importante di sé.

 

 

Collaborazione tra Gruppo Amag e Museo della Gambarina, di Lia Tommi

cartello 21782670329..jpg

 

operatori cartello 2879620634..jpg

– Continua la partnership fra AMAG e Museo della Gambarina. Nuove immagini Alegas

Da anni la collaborazione tra Gruppo Amag e Gambarina dà i suoi frutti. Negli ultimi tempi Amag Reti Gas ha sostenuto un’iniziativa editoriale dedicata dal Museo all’850esimo, mentre Alegas si è proposta di contribuire alla realizzazione dei vari programmi che la struttura – ricordiamo che con i suoi diecimila visitatori all’anno, è la prima in città – pone in essere.
E per dimostrare questa presenza, ora, sulle scale che portano al piano superiore della vecchia Caserma, sono stati installati due cartelli che illustrano attività di Alegas e della holding.
Una partnership che continua e potrebbe dare nel prossimo futuro ulteriori risultati: “Legarci con costanza alla qualità del Gruppo Amag e delle sue partecipate – spiega Elena Garneri, Presidente onoraria del Museo – ci fa sentire come l’istituzione municipale ritenga la ricerca dell’identità essenziale. Non a caso essere al servizio del territorio è la mission che ci accomuna ad Alegas e alle altre aziende collegate.”
Foto 1. I cartelli installati sulla scala
Foto 2. Gli operatori del Gruppo Amag che hanno curato l’installazione

 

Convegno “Sanzioni, sicurezza stradale ed aspetti legali”, di Lia Tommi

GLOB CONSUMATORI
Associazione Nazionale Consumatori
image001140139645.png

CONVEGNO NAZIONALE:
SANZIONI, SICUREZZA STRADALE ED ASPETTI LEGALI
Alessandria 26 ottobre 2019
Palazzo del Monferrato
Via S.Lorenzo, 21

La S.V. è invitata al convegno del quale sopra che si terrà presso il Centro Congressi di Palazzo Monferrato via S.Lorenzo 21 – 15121 Alessandria
Quali ospiti d’Onore sono previsti, tra gli altri:
Gianfranco Cuttica di Revigliasco ( Sindaco di Alessandria )
Gianfranco Baldi ( Presidente Provincia di Alessandria )
Alessandro Morelli ( Presidente Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati )
Riccardo Molinari ( Capo gruppo alla Camera dei Deputati )
Massimo Berutti ( Senatore della Repubblica )
Dindo Capello ( Pilota ufficiale Audi – vincitore di tre edizioni della 24 Ore di Le Man )
Interverranno quali relatori:
– Pierluigi Bonora (giornalista professionista de “Il Giornale”, promotore del #ForumAutoMotive#, esperto in circolazione stradale)
– Carlo Spaziani (Ufficiale Polizia Locale di Roma Capitale ed esperto in normative del CDS e dei misuratori di velocità) – Andrea Serlenga ( Avvocato penalista del Foro di Torino )
– Paolo Massimo Strozzi (Avvocato civilista del Foro di Alessandria )
Per partecipare è necessario accreditarsi tramite il sito: http://www.sanzioniesicurezzastradale.it oppure telefonicamente al +39
366 6968464. Grazie – segue programma

Alessandria: nuovi fondi per il taglio dell’erba,di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

ALESSANDRIA È stata approvata dalla Giunta comunale, nella seduta odierna, una variazione di Bilancio di 130.000€ che saranno impiegati per attività di pulizia e taglio dell’erba in area urbana, extraurbana e nei cimiteri.
L’assessore ai Lavori Pubblici e Aree Verdi, Giovanni Barosini, d’intesa con il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco ha condiviso con l’assessore al Bilancio, Cinzia Lumiera, la necessità di procedere alla formalizzazione della variazione che oggi è stata approvata.

Sono stati stanziati:
– 40.000€ che saranno destinati ad integrare quanto già previsto per la rimozione delle erbe infestanti lungo i marciapiedi dei quartieri cittadini per renderli nuovamente praticabili;
– 40.000 € per integrare quanto già previsto per il diserbo meccanico dei cimiteri in particolare dei vialetti del cimitero monumentale di Alessandria e dei 13 sobborghi cittadini; la somma sarà, inoltre, impiegata per la pulizia straordinaria delle strutture e dei camminamenti del cimitero urbano, dove la presenza…

View original post 243 altre parole

Sentenze mense di Alessandria, di Lia Tommi

Comune AL

Aggiornamenti sul fronte vertenze lavoratori mense scolastiche di Alessandria. Il giudice del Tribunale di Alessandria ancora una volta si è espresso a favore della completa applicazione del Contratto nazionale di lavoro per i dipendenti delle mense scolastiche del Comune di Alessandria.
Come UILTUCS abbiamo sempre sostenuto, fin dall’inizio, era importante il riconoscimento delle tutele previste dal CCNL inerenti al mantenimento delle condizioni acquisite (ore lavorate, rispetto del livello, anzianità di servizio). Le tutele sono estese non solo all’azienda aggiudicataria dell’appalto ma anche ad Artana Alimentare che pure ha sempre sostenuto di essere esente essendo in avvalimento.
La lavoratrice sostenuta dalla Uiltucs e dall’Ufficio legale dell’Avvocato Francesca Busso di Torino con la vittoria vedrà l’integrazione dell’orario lavorativo che gli era stato ridotto. Ancora controverso il giudizio sull’individuazione dell’eventuale ruolo delle figure di coordinamento sempre rispetto a quanto previsto dal CCNL.
Maura Settimo, Segretario Uiltucs AL: “Per noi e per tutti i dipendenti dell’appalto mense scolastiche è una grande vittoria e il riconoscimento nonché l’applicazione di un principio importantissimo del contratto nazionale che tutela i lavoratori e le lavoratrici nella delicata fase di cambio di appalto. Proprio questa è la ragione che ci ha portato all’avvio del percorso legale ormai intrapreso più di un anno fa”.
Sono previste ulteriori date di udienza nei prossimi giorni per altri lavoratori.

Torna l’iniziativa “6 dei nostri ” dell’Associazione Passodopopasso, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media Network - Pier Carlo Lava

Domenica, 1 settembre 2019 torna l’iniziativa “6 dei nostri” con la V uscita a Capanne Superiori di Marcarolo: Cascina Menta (Ovada) per raggiungere il Lago Badana & il Monte Poggio.

Escursione di gruppo: 4h / 12km / D+ 400mt
Partenza: ore 8:00 da AL dal parcheggio di fronte a Via Rettoria.
Ritrovo: alle ore 9.30 a Menta presso la Cappella dell’Assunta.

DARE CORTESEMENTE CONFERMA DELLA PARTECIPAZIONE VIA MAIL
lasciando un recapito cellulare

View original post

Momenti di poesia. Cosa resterà, di Silvana Fulcini

Momenti di poesia. Cosa resterà, di Silvana Fulcini

Sivana Fucini

Cosa resterà

Capirò, forse un giorno,
perché mi sento come una trottola
che gira in tondo,
come il mondo
che gira dentro al tempo.
Vivo e rivivo,
vedo e rivedo,
mi perdo nelle solite stanze,
mi trovo negli stessi occhi
che dallo specchio mi guardano,
senza risposte.
Però, non son più quella che ero,
ho seguito il tempo,
lasciando scie di pensieri.
Forse, ho perso qualcosa,
o forse, non l’ho mai avuto.
In fondo,
chi ero? Chi sono? Chi sarò?
E poi,
cosa resterà
di un mio pensiero scritto,
al ritmo del cuore che batte?

Silvana Fulcini

20/09/2019

Diritti riservati

Miriam Maria Santucci poetessa e scrittrice presenta Gora alla biblioteca di Alessandria

Miriam Maria Santucci poetessa e scrittrice presenta Gora alla biblioteca di Alessandria

Gora 1.png

di Pier Carlo Lava

Alessandria, ieri 19 settembre 2019 ho finalmente avuto il piacere di incontrare e conoscere di persona Miriam Maria Santucci, una cara amica prima ancora che splendida poetessa e brava scrittrice.

Miriam nel contesto di un evento organizzato dall’Associazione Liberamente Laboratorio di Idee di Fabrizio Priano, ha presentato alla biblioteca di Alessandria il suo libro autobiografico “GORA” che avevo avuto il piacere di leggere in anteprima rispetto all’uscita.

La mia recensione su “GORA”:

«L’Autrice, che conosco e apprezzo da tempo, con “Gora” ha dimostrato di essere non solo una splendida poetessa, autrice di diversi libri di poesie, ma anche una grande scrittrice. Uno spaccato di vita del secondo dopoguerra, nel quale si racconta la storia di “Gora” sugli Appennini, con un finale a sorpresa…

Gora 2.png

Leggere “Gora” è piacevole, scorrevole e per quelli della mia generazione fa rivivere i tempi difficili ma pieni di entusiasmo e speranze nel futuro, del primo decennio dopo la fine della seconda guerra mondiale.

La lettura di “Gora” è consigliata anche alle generazioni successive sino a quella attuale, perché dà modo di comprendere, quasi come lo si stesse vivendo, un periodo importante della storia del nostro Paese. “Occorre ricordare chi eravamo per capire dove dobbiamo andare”. La lettura di “Gora” è un’oasi di serenità e relax in un’epoca di grande stress come la nostra.»

leggi anche: https://alessandria.today/2019/09/19/gora-per-il-progetto-letture-in-biblio

leggi anche: https://alessandria.today/2019/09/15/151178/

leggi anche: https://alessandria.today/2019/08/23/ho-letto-gora-romanzo-autobiografico-di-miriam-maria-santucci/

Per una legge elettorale che introduca il doppio turno a livello nazionale, coniugando finalmente rappresentatività e governabilità, di Andrea Zoanni

Per una legge elettorale che introduca il doppio turno a livello nazionale, coniugando finalmente rappresentatività e governabilità

Andrea Zoanni  https://appuntialessandrini.wordpress.com

Anche chi scrive si può annoverare tra chi ritiene non sia prioritaria la definizione di una nuova legge elettorale, seppure una parte della maggioranza, senza nominarla, continui a spingere per la riduzione dei parlamentari, accompagnata da un’altra parte della maggioranza per il contemporaneo ridisegno dei collegi territoriali.

Ma il problema si pone, pur rispettando i dettami costituzionali le capriole politiche hanno superato ultimamente ogni precedente limite. In questo esercizio molti han dato il meglio e il peggio di sé, che l’Italia sia il luogo del trasformismo consolidato è risaputo, la pratica è antica di cento e più anni, ma davvero negli ultimi tempi l’utilizzo di tale metodo è diventato complessivamente stanziale nei partiti e quotidiano nei politici.

Dunque la definizione di una legge elettorale è un esercizio sicuramente sovrapponibile agli interventi più urgenti e di maggior bisogno (per esempio la manovra finanziaria, un nuovo sistema europeo di accoglienza migratoria, le numerose vertenze nel mondo del lavoro); a questi temi vorrei aggiungere altre croniche necessità, come la lotta all’evasione fiscale, avere norme e regole più semplici e trasparenti a contrasto della corruzione, la questione meridionale ovvero lo sviluppo di una delle zone più povere dell’Unione Europea. Continua a leggere “Per una legge elettorale che introduca il doppio turno a livello nazionale, coniugando finalmente rappresentatività e governabilità, di Andrea Zoanni”

Momenti di poesia. Per me, di Grazia Torriglia

Momenti di poesia. Per me, di Grazia Torriglia

Per me.jpg

Per me

Ho attraversato i silenzi della tua assenza ,
galleggiando in inutili speranze
ho raggiunto la conoscenza
del tuo ostinato tacere.

Un lungo passo oltre quel tempo
mi riporta alle cose belle
e senza il peso delle tristezze
riassaporo il profumo della magnolia.

Ascolto il canto dell usignolo mentre assetata di purezza
bevo alla fonte dei miei più dolci pensieri
guardando un nuovo orizzonte.

Grazia Torriglia@

Momenti di Poesia. Opera pittorica di Anna Gatto. Danza, di Maurizio Coscia (Sargon)

20190713_215638
Opera pittorica di Anna Gatto

Studio d’Arte di Anna Gatto

Via Marconi 53

15060 Novi Ligure

Alessandria

Danza

 

Ballerina,

per desiderio,

esegue

la sua danza.

 

E’ semplice.

 

Richiama a sé le braccia,

le allontana,

rotea sulle punte,

in un vortice,

il cuore batte,

sopra la pista bianca,

pulsa l’amore.

 

E’ semplice.

 

Progredisce la velocità.

Armoniosa,

continua a roteare.

Il capo sospeso nell’incanto,

mantiene l’equilibrio leggero.

Le braccia distese

sono alte,

poi, basse,

tutt’intorno,

nel vortice,

si aprono e chiudono

le gambe.

 

E’ semplice.

 

Non perde il ritmo,

la ballerina

e

si chiede,

si chiede,

si chiede,

perché…

non danza.

Perché è ferma ai margini rabbiosi della sua danza?

Perché hai paura?

Ballerina…

 

E’ semplice:

 

Danza.

 

(Lirica di Maurizio Coscia)

Momenti di poesia. Il simulacro della discordia poesia di Grazia Denaro

right-2Bmedium-243x300

Esisti sempre in ogni dove

ci sia io

e fai parte della mia anima

anche quando cupe stelle

ammonitrici

sotto un luccichio buio

 e un’assenza ostinata d’aria

mi fanno percepire

l’oscurità imbronciata del cielo.

 

Ma io sono tenace

e non mi abbatto,

aspetto con perseveranza

i giorni chiari e ventilati

che fughino le nuvole

e disarmino la belligeranza

spazzando via

quegli spiccioli d’orgoglio

che omaggiano il simulacro

della discordia.

 

@Grazia Denaro@

“Come farfalle sull’acqua” – di Monica Tedeschi

Una parola tira l'altra...

farfalla acqua

Si posa delicato, timido, timoroso di far del male sfiorando,

quel raggio di sole sul bordo dell’acqua stagna.

Si posa leggero, infilandosi sulle sfumature perlacee delle ali delle farfalle.

Delicate loro, delicato lui.

Filigrane in intreccio, come fili di un rocchetto dorato, che si appoggiano dolcemente l’uno sull’altro, mescolandosi, quasi unendosi dentro una fusione cosmica.

Ma d’improvviso, carico di spazio, può cambiare la luce un temporale estivo.

Possono giungere sferzate di un vento impetuoso; l’acqua può entrare in guerra, agitandosi.

La fragilità può rompersi, scheggiarsi, frangersi come prezioso cristallo che va in mille pezzi.

Saprà trovare, in tempo, riparo la farfalla?

Saprà gridare la sua paura? Si sentirà prigioniera dentro una teca in cui manca ossigeno? Avrà la forza di aspettare la quiete?

Tutto quasi d’improvviso: i voli pindarici fra fiori e bellezza e il fuggire caotico…

Il libro che ho terminato da poco parla di realtà, non di parole…

View original post 321 altre parole

Recensione: “Mia nonna saluta e chiede scusa” di Fredrik Backman

Una parola tira l'altra...

Fredrik Backman, Mia nonna saluta e chiede scusa, libro, Mondadori

“Mia nonna saluta e chiede scusa”, edito con Mondadori nel 2016, è il secondo romanzo di Fredrik Backman, scrittore, giornalista e blogger
di successo (cliccando sopra il suo nome potrete accedere al suo blog). Dal suo primo libro”L’uomo che metteva in ordine il mondo“(Mondadori,
2014) è stato tratto un film. In seguito ha pubblicato i romanzi “Mia nonna saluta e chiede scusa” (2016),”Britt-Marie è stata qui” (2017),”Cose che mio figlio deve sapere sul mondo“(2017) e”La città degli orsi“(2018), tutti bestseller.

Mi è capitato di leggere una citazione – riportata da mia cugina sui social – tratta da questo libro e, subito, la musicalità di questo titolo si è fatta per me miele. Non convenite con me? Non è uno dei più bei titoli che vi siano mai capitati sotto gli occhi?

Mia nonna (e già la mia mente…

View original post 1.665 altre parole

Emily Dickinson, Alfons Mucha e io.

Una parola tira l'altra...

Alfons Mucha, Art Nouveau, autunno, le quattro stagioni

Mentre l’estate ci sta volgendo le spalle, ho scelto una poesia diEmily Dickinson per guardare l’autunno de visu.

La bravura della Dickinson poteva, di certo, bastarmi ma no, dovevo cercare qualche cosa che potesse spalleggiarla – lo sapete: amo accostare pennellate e inchiostro, parole e colori, scritti e tele; amo intrecciare qualsiasi cosa, trama e ordito costante– così ho scelto un pannello decorativo, in stile Art Nouveau, di Alfons Mucha (esponente di spicco di questa corrente artistica meravigliosa!). Il pannello che ho scelto appartiene alla serie “Le quattro stagioni” (Mucha Museum Praga, mucha.cz).

Come spesso mi accade, mi sono lasciata intrappolare dalle pennellate dell’artista e ho provato a giocare un po’, dando, con la mia immaginazione, voce alla vista.

L’ESTATE È FINITA

Emily Dickinson

Sono più miti le mattine
e più scure diventano le noci
e le bacche hanno un viso più rotondo.
La…

View original post 280 altre parole

“La sensualità del libro”, di Angelo Floramo — LUOGHI D’AUTORE

Una parola tira l'altra...

É in uscita il 19 Settembre, per la casa editrice Ediciclo (collana Piccola filosofia di viaggio), il prezioso volume La sensualità del libro. Piccole erranze sensoriali tra manoscritti e libri antichi, di Angelo Floramo. «Le antiche carte e le pergamene svelano i loro segreti a coloro che ne sanno cogliere i sussurrati enigmi. Ma bisogna […]

“La sensualità del libro”, di Angelo Floramo — LUOGHI D’AUTORE

View original post

“Bambino” di Alda Merini

Una parola tira l'altra...

Bambino, poesia, Alda Merini, aquilone

Ieri Facebook mi ha riproposto un ricordo di qualche anno fa, una poesia di quella Gran Donna che era – e che sempre, immortale grazie ai suoi versi, rimarrà – Alda Merini. Rileggerla è stato un rinnovarsi emotivo.

Quanta delicata potenza, dentro 11 versi, un mondo!

Queste parole sono quelle che, in loop, non smetterei mai di pronunciare ai miei nipoti o ai figli delle mie amiche, o ai bambini tutti! Ricopierei questa poesia, scrivendola sulla tela di un aquilone gigante, capace di sorvolare i confini del visibile per giungere all’invisibile racchiuso dentro ogni cuore, anche al cuore degli adulti… certo. Certo, perché tutti hanno bisogno di poter avere un cuore con le ali, un cuore intelligente e saggio di fantasia.

Serve la razionalità, per vivere serve la ragione e la consapevolezza del suolo che si calpesta; serve la consistenza di un terreno roccioso, delle volte. Una base…

View original post 249 altre parole

REALISMO TERMINALE: ALCUNE POESIE SCELTE di GUIDO OLDANI con la traduzione in polacco / Niektóre poezje wybrane Guido Oldani’ego w tłumaczeniu na język polski

Il Poeta Guido Oldani, fondatore del movimento del Realismo Terminale.

photo©izabellateresakostka

REALISMO TERMINALE / REALIZM TERMINALNY

Alcune poesie scelte di GUIDO OLDANI, fondatore del Realismo Terminale, tratte dalla raccolta “IL CIELO DI LARDO / NIEBO ZE SŁONINY” (Mursia, 2008). Traduzione dall’italiano: Izabella Teresa Kostka / Tłumaczenie z włoskiego na język polski: Izabella Teresa Kostka

LA BETONIERA

l’acqua ha già il sale e su, le petroliere,
versano olio, come condimento,
alla zuppa di pesce navigante.
e la gabbia del cielo ha le sue penne
che portano la cacciagione in volo
e i vermi sono filo per cucire,
che tiene insieme ogni zolla nera
e il tutto è nella pancia di dio padre,
che ci mescola, dolce betoniera.

BETONIARKA

woda jest już słona, a na niej tankowce
dolewają oleju, jak przyprawy
do pływającej zupy rybnej.
i klatka nieba ma swoje skrzydła,
które wznoszą dzikie ptaki do lotu
a robaki są nicią do szycia,
co utrzymuje razem czarne skiby ziemi
i wszystko jest w brzuchu boga ojca,
który to miesza, słodka betoniarka. Continua a leggere “REALISMO TERMINALE: ALCUNE POESIE SCELTE di GUIDO OLDANI con la traduzione in polacco / Niektóre poezje wybrane Guido Oldani’ego w tłumaczeniu na język polski”

Manifestazione “Mercato Europeo”

Manifestazione “Mercato Europeo”

Provvedimenti a tutela pubblica incolumità e sicurezza urbana

Dal 26 al 29 settembre 2019 si svolgerà ad Alessandria la manifestazione denominata “Mercato Europeo”.

L’evento coinvolgerà molteplici esercizi commerciali e operatori di commercio itinerante per street food, posizionati sul suolo pubblico nell’area compresa tra Viale Repubblica e Via Savona.

In tale occasione si prevede una notevole affluenza di pubblico nella zona della manifestazione e tale affluenza potrebbe comportare l’insorgere di problematiche di sicurezza meritevoli della massima attenzione sotto il profilo dell’incolumità pubblica, in particolare legate al consumo di bevande in vetro. 

Al contempo, l’abbandono incontrollato al suolo di bottiglie e contenitori di vetro in genere, specialmente quelli frantumati, potrebbe creare un potenziale pericolo per i partecipanti causando lesioni personali, oltre a costituire un oggettivo e grave elemento di degrado rendendo difficoltosa la pulizia dell’area dopo la manifestazione.

Pertanto, a tutela della pubblica incolumità e della sicurezza urbana, il Sindaco (con Ordinanza 543 del 18/09/2019) ha disposto come misura precauzionale, l’adozione di specifici divieti e prescrizioni nel periodo compreso: Continua a leggere “Manifestazione “Mercato Europeo””

AMAG RETI IDRICHE ALESSANDRIA

AMAG RETI IDRICHE ALESSANDRIA

Alessandria: AMAG Reti Idriche nasce dallo scorporo di Amag Spa il 1 Dicembre 2016.

Alessandria, Serbatoio Idrico Via Don Bosco

AMAG SPA si occupa del ciclo integrato dell’acqua (acquedotto, fognatura e depurazione), in un vasto territorio compreso tra l’Alessandrino, l’Acquese, la Valle Bormida e la Langa Astigiana. A.M.A.G. è presente sul territorio alessandrino dal 1976, è una società interamente pubblica, partecipata da 56 Comuni ed 1 Comunità Montana. Sono in fase di acquisizione altri 5 Comuni: Oviglio, Bergamasco, Carentino, Castelspina, Cassinelle.

Mediante, 80 pozzi, 1.384 km circa di reti di distribuzione e 50.000 utenti allacciati, AMAG SPA è in grado di soddisfare il fabbisogno idrico di circa 150.000 abitanti

La pressione di rete varia dai 3,5 bar. per le zone di pianura ai 75 bar. delle aree montane dell’Alta Langa.
In rete sono presenti 150 serbatoi con capacità di accumulo totale di 14.500 mc. di acqua.

Continua a leggere “AMAG RETI IDRICHE ALESSANDRIA”

AMAG Reti Idriche: Lavori in corso al depuratore Orti di Alessandria. Investimento da quasi 5 milioni di euro al servizio della città

AMAG Reti Idriche: Lavori in corso al depuratore Orti di Alessandria. Investimento da quasi 5 milioni di euro al servizio della città

Foto-aerea-depuratore-Orti-190206-1-300x169

Alessandria: Sono in pieno svolgimento in queste ore i lavori di adeguamento del depuratore Amag Reti Idriche che si trova al Quartiere Orti di Alessandria. Gli interventi sono finalizzati al raggiungimento dei parametri di abbattimento degli inquinanti richiesti dalle normative di settore.

Il depuratore di Alessandria Orti è al servizio della Città da molti decenni: l’impianto nella sua attuale configurazione è rispettoso dei disposti normativi degli anni in cui fu costruito, e AMAG ha deciso di investire 4.470.000,00 euro per portare l’impianto al massimo delle sue potenzialità e trattare nel miglior modo possibile i 16.500 metri cubi al giorno di reflui che vengono recapitati nella rete fognaria Continua a leggere “AMAG Reti Idriche: Lavori in corso al depuratore Orti di Alessandria. Investimento da quasi 5 milioni di euro al servizio della città”

Telenergia: AGGIORNAMENTO LAVORI TELERISCALDAMENTO

Telenergia: AGGIORNAMENTO LAVORI TELERISCALDAMENTO

QUARTIERI EUROPA E PISTA

teleriscaldamento_Alessandria1.jpg

Alessandria: Telenergia sta proseguendo i lavori di posa delle tubazioni del teleriscaldamento tra i quartieri Europa e Pista.

Lunedì 23 settembre sarà riaperta al traffico via Galilei, mentre dalla stessa data verrà chiusa al traffico via Palermo, nel tratto tra via San Giovanni Bosco e via Rivolta; se ne prevede la riapertura entro il 10 ottobre.

Proseguono, inoltre, i lavori in via San Giovanni Bosco.

Più salubrità, tracciabilità, freschezza: fermiamo il cibo spazzatura

Coldiretti: Per migliorare la qualità scegliere cibi locali per ridurre i passaggi intermedi che potrebbero essere nascondere frodi o sofisticazioni.

Anche in provincia non si placano le polemiche legate alle mense scolastiche

condiretti sede.png

Sul pasto nelle mense continua ad essere caos tra genitori, dirigenti scolastici, insegnanti e piccoli alunni.

Una certezza emerge su tutte: le mense scolastiche non piacciono a oltre un italiano su quattro. E la popolazione rivendica il diritto a portare il panino o la schiscetta da casa.

La Cassazione ha stabilito che “non esiste un diritto soggettivo a mangiare il panino portato da casa” in orario di mensa o nei locali scolastici, a meno che l’autonomia organizzativa delle scuole non lo permetta. Tuttavia il 26% degli italiani valuta negativamente le mense scolastiche nella scuola dell’obbligo.

Le famiglie pensano che ai bambini dovrebbe essere concesso di portare il pasto da casa, sia per ragioni di risparmio ma anche per i dubbi sulla qualità del servizio offerto.

Insomma, la maggior parte pensa che le mense dovrebbero offrire cibi più sani e con piatti che piacciono di più e che le nuove generazioni dovrebbero ricevere un’educazione alimentare a scuola. Continua a leggere “Più salubrità, tracciabilità, freschezza: fermiamo il cibo spazzatura”

Emanuele Locci: “Rilanciare le democrazie decidenti: il ruolo delle assemblee elettive locali”.

Emanuele Locci: “Rilanciare le democrazie decidenti: il ruolo delle assemblee elettive locali”.

Alessandria: Lunedì 23 settembre, nella sala Consiglio del Comune di Alessandria, dalle 10 alle 13, si terrà  la prima Conferenza dei Presidenti dei Consigli Comunali del Piemonte intitolata “Rilanciare le democrazie decidenti: il ruolo delle assemblee elettive locali”.

Locci.png

La conferenza si occuperà di approfondire il ruolo delle democrazie decidenti e il ruolo delle assemblee elettive locali, aspetti fondamentali per i cittadini.

La giornata è stata realizzata con la collaborazione e il supporto di ANCI Piemonte ed ha l’obiettivo di attivare, in questo ambito, la rete dei presidenti dei Consigli comunali piemontesi per discutere le peculiarità del ruolo ed elaborare proposte da rivolgere al Parlamento attraverso la Conferenza dei consigli comunali di cui il presidente del Consiglio Comunale alessandrino, Emanuele Locci è membro del direttivo. Continua a leggere “Emanuele Locci: “Rilanciare le democrazie decidenti: il ruolo delle assemblee elettive locali”.”

Momenti di poesia. È tutto lì, di Antonio Meola

Momenti di poesia. È tutto lì, di Antonio Meola

è tutto.jpg

È tutto lì

Nel silenzio assoluto
ti ritrovi non volendo
ad ascoltare
il respiro che esce,
porta con se
richiami di coscienza
che alternano al silenzio
il fruscio dei pensieri
che dentro te
fanno nascere
strane emozioni,
indescrivibili sensazioni .
Non c’è logica
bella magia
che fa di te
spugna che assorbe
emozioni cosmiche,
vibrazioni primordiali,
paure mai provate.
È tutto lì
in quel silenzio
che tutto avvolge,
che amplifica in te
ogni percezione,
come un’antenna
ricevi altri segnali
che ti portano fuori
da questa realtà.
È tutto lì ,
nel silenzio che
tutto ti avvolge,
che muto non è
perché la tua anima
sa come ascoltarlo.

Melanto
( Antonio Meola )

poeta da quattro soldi

foto presa dal web

L’Azienda agricola Spinoglio e Colle Manora sono i due (ex aequo) Oscar Torchio d’Oro 2019

L’Azienda agricola Spinoglio e Colle Manora sono i due (ex aequo) Oscar Torchio d’Oro 2019

Su 131 vini partecipanti (di 32 aziende): 86 vincitori (di 28 aziende) e 18 eccellenze (di 11 aziende)

tor oscar torchio doro_1torchio doro1

Casale Monferrato: «Le nostre eccellenze sono il biglietto da visita di un territorio che ha tutti i mezzi per essere protagonista non solo a livello regionale, ma nazionale e internazionale. Qualità e tradizione, con la giusta dose di innovazione, hanno caratterizzato questa edizione del Torchio d’Oro, un brand che sta diventando sempre più conosciuto e apprezzato. Il Monferrato Casalese non vuole più essere la cenerentola del sito Unesco, vogliamo correre accanto a territori che grazie ad azioni efficaci di marketing territoriale e sviluppo agroalimentare hanno ottenuto risultati straordinari nell’ultimo decennio».

torchio doro2torchio doro3

È questo il messaggio che il sindaco Federico Riboldi e l’assessore all’Agricoltura Daniela Sapio hanno voluto lanciare oggi, giovedì 19 settembre 2019, durante la premiazione della ventisettesima edizione del concorso enologico Il Torchio d’Oro.

Alle ore 18,00, nella cornice del Castello del Monferrato, è stato annunciato l’atteso Oscar Torchio d’Oro, quest’anno andato ex aequo all’Azienda agricola Spinoglio Danilo di Sala Monferrato e Colle Manora S.S. di Giorgio Schön di Quargnento; mentre le 18 eccellenze sono andate a 11 aziende: Continua a leggere “L’Azienda agricola Spinoglio e Colle Manora sono i due (ex aequo) Oscar Torchio d’Oro 2019”

L’oktoberfest ad Alessandria

Orchestre bavaresi e musica live oltre a birra e piatti tipici al Paulaner Oktoberfest Alessandria
“Alpen Vagabunden” e “Ansambel Juhej” protagoniste con le migliori cover band del momento

19.09.2019 – La birra e i piatti tipici della tradizione bavarese non saranno gli unici protagonisti della tanto attesa prima edizione del Paulaner Oktoberfest Alessandria, in programma da giovedì 17 a lunedì 28 ottobre nell’area ex piazza d’Armi, in viale Milite Ignoto. Il grande padiglione coperto e riscaldato da 2.700 metri quadrati ospiterà, infatti, tanta musica dal vivo durante tutte le giornate dell’evento. Gli “Alpen Vagabunden” e gli “Ansambel Juhej” sono i due gruppi bavaresi scelti per animare con il loro folklore le cene quotidiane – e anche i pranzi nel fine settimana – del vasto pubblico atteso nel corso delle dodici giornate della manifestazione. Inoltre, nei due week end di apertura sono stati programmati quattro appuntamenti di musica live con le migliori cover band del momento, che porteranno allegria e festosità tra i tavoli. Un evento dedicato a tutti e non solo agli amanti della birra, dunque, che porterà in città aria di festa, oltre che l’occasione unica di vivere l’esperienza di un vero e proprio Oktoberfest “in miniatura” fedele in tutto e per tutto al celebre festival di cultura e tradizione popolare che si tiene ogni anno a Monaco di Baviera. Tutti gli aggiornamenti sui social dell’evento e sul sito http://www.oktoberfestalessandria.it.
“Lo scenografico allestimento del palcoscenico firmato Paulaner di Oktoberfest Alessandria – spiegano gli organizzatori della Sidevents Srl – farà da cornice a due gruppi musicali bavaresi che saranno il punto di riferimento per tutti i presenti che si lasceranno coinvolgere nei prosit quotidiani. La prima settimana, dal 17 al 21 ottobre, vedrà protagonisti gli ‘Alpen Vagabunden’, che con un repertorio di oltre quaranta canzoni, proporranno un vero e proprio show di animazione e folklore.
Dal 22 al 28 ottobre, invece, a trascinare i commensali con uno spettacolo musicale folk e pop dai tratti umoristici saranno gli “Ansambel Juhej”, complesso composto da tromba, clarinetto, fisarmonica e chitarra”.
Per quanto riguarda la musica delle serate dei week end, i live delle cover band sono previsti a partire dalle ore 22, al termine delle esibizioni dei gruppi bavaresi. Si comincia venerdì 18 ottobre con gli “Oxxxa”, una delle più popolari ed apprezzate realtà nel panorama della musica dal vivo in Italia, per continuare sabato 19 ottobre con i “Groovejet”, che chiuderanno il primo week end del Paulaner Oktoberfest Alessandria con il loro vasto repertorio, in cui trovano spazio le ultime canzoni del mondo dance, pop e latin, supportate dai classici della musica italiana ed internazionale. Venerdì 25 ottobre sarà la volta degli “Elemento 90” con uno show unico dedicato interamente ai meravigliosi anni ‘90 e, per finire, sabato 26 ottobre si esibiranno i “Sismica”, che proporranno il loro “Disco Hits New Generation”, fatto di due ore di brani cantati e mixati senza interruzioni, come in un vero e proprio dj-set.
Per maggiori informazioni sui gruppi musicali bavaresi che accompagneranno tutte le giornate di apertura è possibile visitare le pagine: facebook.com/ansambelvagabundi.alpenvagabunden e facebook.com/Ansambel-JUHEJ-JUHEJ-Oberkrainer-134231056759902/.

Alessandria si stupisce del gelato. Ma non riesce a guardare oltre il cortiletto di casa, fra città assente e una classe dirigente in cerca di identità

Alessandria si stupisce del gelato. Ma non riesce a guardare oltre il cortiletto di casa, fra città assente e una classe dirigente in cerca di identità

Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

ok alessandria-e1568886793429.png

Alessandria: C’è chi grida allo scandalo, chi accusa la pubblica amministrazione, chi lamenta la costante perdita di identità. Due vicende apparentemente lontane e diverse dovrebbero invece fare riflettere. Ad Alessandria il negozio di Grom annuncia la chiusura, mentre Lurisia (la sede è nell’omonima frazione di Roccaforte Mondovì) viene venduta alla Coca Cola.

I gelati inventati da Guido Martinetti e Federico Gromlasciano Alessandria solo perché la città è in crisi? Difficile crederlo. Piuttosto stanno cambiando in modo sempre più veloce le logiche commerciali e di marketing di una società che appartiene alla multinazionale Unilever. Grom è diventato da tempo un marchio funzionale per consolidare la presenza dove esiste già (e funziona) ed entrare in altri, e nuovi, mercati.

Il negozio di Alessandria è uno dei circa trenta presenti in Italia, cui si aggiungono tredici punti vendita all’estero (dalla Francia all’Inghilterra, dal Portogallo agli Stati Uniti, dall’Estremo Oriente alla Cina). Per rimanere aperti sono richiesti standard economici cui Alessandria probabilmente non rispondeva più. Continua a leggere “Alessandria si stupisce del gelato. Ma non riesce a guardare oltre il cortiletto di casa, fra città assente e una classe dirigente in cerca di identità”

Continua la partnership fra AMAG e Museo della Gambarina. Nuove immagini Alegas

Continua la partnership fra AMAG e Museo della Gambarina. Nuove immagini Alegas

gamb 2gamb operatori cartello 2

Alessandria: Da anni la collaborazione tra Gruppo Amag e Gambarina dà i suoi frutti. Negli ultimi tempi Amag Reti Gas ha sostenuto un’iniziativa editoriale dedicata dal Museo all’850esimo, mentre Alegas si è proposta di contribuire alla realizzazione dei vari programmi che la struttura – ricordiamo che con i suoi diecimila visitatori all’anno, è la prima in città – pone in essere.

E per dimostrare questa presenza, ora, sulle scale che portano al piano superiore della vecchia Caserma, sono stati installati due cartelli che illustrano attività di Alegas e della holding.

Una partnership che continua e potrebbe dare nel prossimo futuro ulteriori risultati: “Legarci con costanza alla qualità del Gruppo Amag e delle sue partecipate – spiega Elena Garneri, Presidente onoraria del Museo – ci fa sentire come l’istituzione municipale ritenga la ricerca dell’identità essenziale. Non a caso essere al servizio del territorio è la mission che ci accomuna ad Alegas e alle altre aziende collegate.”

Foto 1. I cartelli installati sulla scala

Foto 2. Gli operatori del Gruppo Amag che hanno curato l’installazione

Una via di uscita per il Teatro di Alessandria ci sarebbe. E costerebbe anche poco

Una via di uscita per il Teatro di Alessandria ci sarebbe. E costerebbe anche poco

Enrico Sozzetti https://160caratteri.wordpress.com

Una via x il teatro.png

Alessandria: Non più tardi di alcuni giorni fa, il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha rilasciato questa dichiarazione in merito al Teatro comunale, dopo che avevano fatto parecchio discutere le sollecitaz

ioni arrivate da Maurizio Sciaudone, capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale. Il primo cittadino ha detto alla “Stampa” che il teatro «non è nostro, è di Aspal che è in liquidazione.

E quindi non abbiamo il diritto di superficie». Quindi ha aggiunto: «Avevamo messo a bilancio quarantamila euro per idee di giovani architetti, per un volto nuovo al Teatro» ma il riequilibrio di bilancio e i tagli «hanno bloccato tutto». Verso la fine dell’articolo, a una precisa domanda, Cuttica di Revigliasco risponde così: ««Sul teatro aspettiamo di poter fare una variazione di bilancio per dare il via alla gara di idee. Ma se parliamo di spese di gestione sarà un problema». Continua a leggere “Una via di uscita per il Teatro di Alessandria ci sarebbe. E costerebbe anche poco”

Il Veterinario al Giardino Botanico Comunale di Alessandria

Il Veterinario al Giardino Botanico Comunale di Alessandria

Martedì pomeriggio 24 settembre l’inaugurazione del nuovo servizio di Ambulatorio Veterinario

Ambulatorio Veterinario_immagine 1_Giardino Botanico_Alessandria.png

Il Giardino Comunale “Dina Bellotti” di Alessandria (via Giulio Monteverde 24) allarga i propri servizi alla comunità cittadina con una nuova presenza: l’Ambulatorio Veterinario che sarà inaugurato martedì 24 settembre alle ore 16, alla presenza delle Autorità Cittadine e dei rappresentanti dell’Associazione RNA-Natura e Ragazzi.

Se il binomio “cura del verde-animali” si presenta già di per sé forte ed eloquente, con la nuova attivazione dello Studio Veterinario il Giardino Botanico Comunale aggiunge un ulteriore elemento di particolare significato: quello di erogare un servizio per cure e profilassi rivolto esclusivamente ad animali di proprietà di persone con redditi molto bassi.

Ambulatorio Veterinario_immagine 2_Giardino Botanico_Alessandria.png

La sensibilità non solo verso gli aspetti “naturali” (siano essi afferenti la botanica o la biologia animale), ma anche verso una dimensione di solidale vicinanza a chi è più in difficoltà – e, grazie ai propri animali, trova motivi utili per fronteggiare innanzitutto il rischio della solitudine – trovano ora nel Giardino Botanico Comunale il luogo appropriato per esprimersi appieno.

Ancora una volta, insieme all’Amministrazione Comunale (Assessorato al Welfare Animale, guidato dall’Assessore Giovanni Barosini), questi apporti così qualificati per il miglioramento complessivo della qualità di vita nella Città hanno validi alleati Continua a leggere “Il Veterinario al Giardino Botanico Comunale di Alessandria”

Nadia Presotto alla 3^ Biennale dell’Acquerello di Tirana, di Lia Tommi

Conzano – L’ artista conzanese Nadia Presotto è stata selezionata per esporre alla 3° edizione del Tirana International Watercolor Biennale che si tiene dal 20 al 30 settembre presso il National Historical Museum di Tirana (Albania), evento curato dall’ artista internazionale Helidon Doni Haliti.
La Presotto aveva già partecipato alla seconda biennale e poi scelta per la mostra dei Master of Watercolor allestita lo scorso maggio.
E’ questo un ulteriore riconoscimento al suo percorso artistico, ricco di rassegne in prestigiosi luoghi e città.
Tra i critici che si sono occupati delle sue opere, ultimamente anche la critica d’ arte prof.ssa Federica Mingozzi ha redatto un testo:

Cos’è l’arte? Rispondere a questa domanda non è semplice, ma si può dire che è un caleidoscopio di emozioni, che si riverberano dall’anima dell’artista a quella di chi guarda. Tale caleidoscopio è in grado di creare impressioni in apparenza fuggevoli, in realtà profonde, da interpretarsi alla luce della sensibilità personale di ognuno.
Ogni artista dunque tenta di scandagliare in profondità la propria Ψυχή, la propria anima, cercando la cifra ideativa e compositiva che possa diventare testimonianza della sua sincera capacità introspettiva. È inoltre necessario tenere conto delle suggestioni offerte dalla realtà che, unite a questa capacità, creano l’opera d’arte.
Nadia Presotto, pittrice conzanese, in questo è maestra: il suo percorso l’ha portata ad affrontare tecniche diverse, ammantandole però di una speciale sensibilità coloristica che è diventata sua intrinseca caratteristica; il suo approccio compositivo tende alla kalokagathìa di classica memoria, che è insieme di bellezza e bontà. I suoi paesaggi, infatti, sono proprio questo: cromatismi vibratili quasi giustapposti, più tenui negli acquarelli, più corposi negli oli, che rendono manifesto il suo affetto per ciò che la circonda. Renoir diceva: “Io amo quei quadri che mi fanno venir voglia di entrarci dentro per andarci a spasso” ed è così che ci si sente di fronte alle colline, agli specchi d’acqua, alle macchie vegetali di Presotto, partecipi di quel fluire ininterrotto che è poi l’esistenza: si vorrebbe “andarci a spasso” per condividere l’armonia che ne promana.
Gli acquarelli rivelano inoltre capacità tecniche notevoli, che l’artista ha perfezionato nel tempo; la sua abilità nel campire gli spazi con velature che paiono lievi trame tessili è la testimonianza di un iter in divenire ben lungi dall’essere concluso.
Negli oli si percepisce invece un ispessimento della superficie pittorica che sembra corrispondere ad una necessità di sentirsi ancorata alla Terra: in questo modo ne diventa parte, è lei stessa creatura creatrice, in grado di scoprire le segrete eufonie della natura.
Guardando le sue opere sembra quasi di poter dire, come scrisse Leopardi, “E il naufragar m’è dolce in questo mare”: bisogna infatti lasciarsi abitare da ciò che si vede, in modo da trovare quella dolcezza che permette di sperimentare l’infinito che lei ci regala.

dse_8824_r2098152108.jpg

INCIDENTE MORTALE SULLA S.P.99 NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TORTONA

INCIDENTE MORTALE SULLA S.P.99 NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TORTONA

Nella serata di ieri gli Agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Serravalle Scrivia, sono intervenuti sulla S.p. 99 nel territorio del comune di Tortona, per un grave incidente che ha visto coinvolti una vettura Fiat Panda ed una bicicletta.

Questura.png

A lanciare l’allarme sono stati alcuni automobilisti in transito che si sono trovati di fronte la scena dell’incidente.

Da una prima ricostruzione effettuata dagli Agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Serravalle Scrivia, coordinati dal Comandante Sost. Commissario Coordinatore Bruno Pellegrino G. sembrerebbe che sia la bici, condotta da M.M. 37enne di Viguzzolo (AL) e sia la vettura condotta da C.C. 23enne di Viguzzolo (AL), percorrevano entrambi la S.P. 99 provenienti da Viguzzolo con direzione Tortona e sono entrate in collisione. Continua a leggere “INCIDENTE MORTALE SULLA S.P.99 NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TORTONA”

Provvedimenti a tutela pubblica incolumità e sicurezza urbana per “Gagliaudo tra i mercanti “, di Lia Tommi

Comune AL

Manifestazione “Gagliaudo tra i Mercanti 2019”
Provvedimenti a tutela pubblica incolumità e sicurezza urbana

I prossimi 21 e 22 settembre 2019 si svolgerà in zona centro ad Alessandria la tradizionale manifestazione denominata “GAGLIAUDO TRA I MERCANTI”.
La manifestazione coinvolgerà molteplici esercizi commerciali che comporranno l’offerta di eccellenze enogastronomiche anche con la presenza di operatori di commercio itineranti posizionati sul suolo pubblico e di street food.
In tale occasione si prevede una notevole affluenza di pubblico nella zona della manifestazione e tale affluenza potrebbe comportare l’insorgere di problematiche di sicurezza meritevoli della massima attenzione sotto il profilo dell’incolumità pubblica, in particolare legate al consumo di bevande in vetro.
Al contempo, l’abbandono incontrollato al suolo di bottiglie e contenitori di vetro in genere, specialmente quelli frantumati, potrebbe creare un potenziale pericolo per i partecipanti causando lesioni personali, oltre a costituire un oggettivo e grave elemento di degrado rendendo difficoltosa la pulizia dell’area dopo la manifestazione.
Pertanto, a tutela della pubblica incolumità e della sicurezza urbana, il Sindaco (con Ordinanza 542 del 18/09/2019) ha disposto come misura precauzionale, l’adozione di specifici divieti e prescrizioni nel periodo compreso:
dalle ore 08.00 alle ore 20.00 dei giorni 21/09/2019 e 22/09/2019
In tale periodo, a tutti gli esercizi di somministrazione e commercio alimenti e bevande (autorizzati anche in forma itinerante e/o temporanea), ubicati nell’area interessata dalla manifestazione “Gagliaudo tra i Mercanti” 2019, come individuata nella planimetria dell’apposito Piano di sicurezza:

 è fatto divieto di somministrazione e consumo di bevande in contenitori di vetro per asporto, consentendo invece la mescita delle bevande in contenitori di plastica o carta
 è fatto divieto per chiunque di immettere bevande in contenitori di vetro nell’area della manifestazione, sia per il consumo ad uso proprio che con l’intento di distribuirle ai presenti, anche se a titolo gratuito;
 è consentita la somministrazione di bevande in contenitori di vetro esclusivamente all’interno dei locali e nelle aree esterne appositamente allestite per il servizio al tavolo rivolto agli avventori, a condizione che gli esercenti vigilino che il cliente non asporti il contenitore.