15696809649431853439841-1684974323.jpg

Durante il Raduno  è  prevista una visita alla mostra del pittore Cesare  Viazzi.

CESARE VIAZZI Pittore (1857/1943)

Nato in Alessandria nel 1857, inizia la sua formazione pittorica presso lo studio di un artista locale a Novi Ligure dove si era trasferito con la famiglia da giovanissimo.
Frequenta l’Accademia di San Luca a Roma, continua la sua formazione presso l’Accademia Linguistica di Genova e successivamente all’Accademia Albertina di Torino.
E’ qui che segue i corsi di Andrea Gastaldi e dove conosce Antonio Fontanesi dal quale riceve notevole influenza.
Sviluppa tecniche di pittura paesaggistica e successivamente ricevendo, ricevendo l’influsso della Scuola Grigia Ligure, si addentra nella pittura di genere sfondo agreste.
Torna a Roma, dove si perfeziona ulteriormente e dove viene in contatto con il Verismo.
Dopo questa prima fase realista si indirizza verso una produzione simbolista trasferendosi definitivamente a Genova dove riceve diverse committenze pubbliche.
Continua la sua attività pittorica fino al 1908. Da questo momento tutta la sua attività è dedicata al collezionismo d’arte antica. Allo scoppiare della seconda guerra mondiale si trasferisce a Predosa dove muore nel 1943.