https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/09/dicembre.jpg

Innamorati del cielo, della luna e delle stelle.

Innamorati del mare, del sole e della sabbia.

Solo così sarai sicura di non soffrire.

Convinci te stessa a chiudere la porta del cuore.

Butta via la chiave negli abissi più profondi,

dove nessuno, mai, la troverà.

“è tutta colpa della luna,

quando si avvicina troppo alla terra

fa impazzire tutti”

(William Shakespeare)

“una singola parola ci libera

da tutto il peso e il dolore

della vita: quella parola è

Amore”

(Sofocle)

Raccoglierò i miei sogni a uno a uno, in una notte senza luna e senza stelle, li consegnerò nelle mani di chi saprà capire. Regalerò la mia anima e il mio cuore a chi sarà in grado di non farmi del male. Parlerò dei miei segreti e delle mie paure solo a chi saprà ascoltare con cuore sincero.

Voglio iniziare a scrivere la mia vita, da dove ho sbagliato. Non è stato facile alzarmi e andare avanti. Se mi guardo intorno, mi accorgo a malincuore, che tutto quello che avevo non esiste più. E da questo ho capito che non tutto era sincero. Non ho paura di nulla ormai, non ho paura della cattiveria, non ho paura delle promesse non mantenute, non ho paura di chi in passato diceva di volermi bene. Guardo solo me stessa, la strada da intraprendere per andare verso la serenità. Voglio essere libera, libera di volare…

Nella vita mi sono sempre rimboccata le maniche, non sono il tipo da arrendermi facilmente, da aver paura ad affrontare nuove sfide. Auguro a me stessa di realizzare tutto ciò che il mio cuore desidera. Non ho mai amato le vendette. Eternamente convinta che il tempo farà il suo corso e porterà alla luce tutte le risposte. Quello che dicono o pensano gli altri non ha nessuna importanza, continuo ugualmente per la mia strada.

Lunedì devo tornare ancora una volta in ufficio, non correrò il rischio di incontrarti, visto che sei partito. Sai dove vorrei essere in questo istante? In una bellissima SPA, un massaggio rigenerante e una tisana rilassante sarebbero l’ideale. Cadendo ho battuto la spalla, fa molto male. Parlavo al telefono, come sempre la testa fra le nuvole: pensavo a te. Che bello effetto che mi fai!

“non bisogna temere le difficoltà della vita.

sono fatte per essere superate.

Per metterci alla prova.

Per migliorarci.

I fiori più belli nascono

dopo gli inverni più rigidi”

(Agostino Degas)

 

So perfettamente perché non mi hai risposto. Perché sono indagata, perché sono incriminata. E anche ai tuoi occhi sono colpevole. Anche se provassi qualcosa per me, in questa situazione non lo diresti mai. Non posso darti colpe per questo, forse anch’io avrei fatto lo stesso. Agli occhi di tutti sono colpevole e anche ai tuoi. Resta solo il fatto che non mi hai cancellata. Vuoi che continui a sperare? Questo silenzio mi uccide. Felice notte amore mio, dovunque tu sia, con chiunque tu sia. In qualsiasi modo andrà a finire, ti vorrò sempre un mondo di bene.

Devo trovare il mio mondo incantato. Eterna sognatrice, romantica, vedo ovunque il bene anche quando non c’è. Sono fatta così, semplicemente complicata, innamorata della vita e dell’amore. Mi piace osservare le persone e leggere dentro i loro cuori, per vedere se sono davvero veri e sinceri. Credo nelle favole, eternamente folle in questo mondo di razionalità. Sono così: semplice e sensibile, attenta ai bisogni degli altri e mai ai miei. Se potessi cambiare il mondo… e quante magie farei!

Seguire i tuoi successi da lontano, essere felice per te. Non so che idea ti sei fatto di me, forse tutte quelle cose orribili che mi hai detto tempo fa, le pensi realmente. E’ inutile pensarci, non lo saprò mai. Non sono pazza, non sono stupida… forse lo sono e lo nego a me stessa.

E vado ad affogare la malinconia sul terrazzo di casa mia, guardando la luna e parlando con le stelle. Chiudere gli occhi e vedere il tuo viso… Lo vorrei vedere il tuo viso, per sapere se stai bene, per sapere se sei felice, anche solo in fotografia per scrutare nei tuoi occhi. E tutto questo vorrei dirtelo a voce, tutte le cose importanti vanno dette di persona, guardandosi negli occhi. Scusami se vaneggio, quello che provo per te è un sentimento folle, misterioso.

Ho messo a nudo la mia anima per te, non è stato facile spogliarmi davanti a te, raccontarti i miei segreti, le mie debolezze. Ho messo a nudo la mia anima, perché ho guardato te con gli occhi del mio cuore. Forse quello che provo è puro, vero, sincero ma fa molto male. Ho corso dei rischi, ho avuto coraggio. Solo per dirti quanto ti amo!

I segreti del cuore: presentazione

I segreti del cuore: novembre