NUDA, di Lucia Triolo

tumblr_0b881e54a69449d1ccbca9f66929cd73_8de07a2a_640.jpg

Si era accorta di essere nuda

aveva lasciato che le cadessero anche i capelli

la donna disegnava abiti

sulle parole

biografie strappate

di ombre in maschera

curvava quelle ombre

in un’ellissi

i suoi sinonimi nidificavano 

come conigli paurosi