Non ho più risorse
da poter mantenere,
si sono perse invano
su un terreno incolto,
ho perso la mia lotta
del vivere sereno,
di sapere amare
senza volere niente,
di non pretendere enormemente
e sapere rispettare,
ho perso la mia lotta
del vivere normale
e non ho più risorse
per potere ancora sopportare.
La poesia insegna e non
è affatto falsa e immorale,
è libera di dire e pure di pensare
e non trova ostacoli
da poterla fermare,
la poesia ragiona e scrive
con il cuore aperto,
soltanto che adesso
non ho più risorse
perchè quel cuore è davvero perso
da innaturali eventi
che tendono a far male,
solo per il piacere e la soddisfazione
di sentirsi vivi nel poterlo fare.
Non ho più risorse
e non so più comunicare,
la poesia svanisce
nelle nebbie del pensare.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web: at Kelso Races