bambino-indiano-bellissimo

C’è chi conserva

conchiglie

come ricordi.

Chi essicca

fiori

tra pagine di libri

che non saranno mai

più aperti.

Chi affolla

pareti

di fotografie tentando

di fermare gli attimi.

C’è chi scolpisce

la grezza pietra

per dare vita

al passato.

E poi ci sono

gli occhi

di un bambino

al sole che sorge.

Alessandra Solina