Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

In provincia ha colpito a macchia di leopardo, al via lotta biologica
Cimice asiatica: danni ingentissimi, Val Cerrina e Valle Bormida le zone più colpite
La ricerca si è indirizzata nell’individuazione di possibili antagonisti locali

La cimice asiatica, che tanta apprensione sta causando ai frutticoltori e ai corilicoltori non è certamente né la prima né l’ultima delle sorprese che ci attendono. Questo insetto, che in Italia, a differenza di quanto avviene in altre zone, compie due generazioni all’anno, se non adeguatamente controllato, può arrecare gravissimi danni alle colture come, d’altronde, è già avvenuto nelle ultime due campagne.
Purtroppo il problema è molto serio anche nella provincia di Alessandria, specialmente in tutta la Val Cerrina e la Valle Bormida dove i danni sono ingentissimi: le altre aree non ne sono immuni ma il fenomeno al momento è meno preoccupante.

“La cimice asiatica ha colpito la provincia di Alessandria a macchia di…

View original post 580 altre parole