Avvisi di accertamento per omesso/parziale versamento TARI relativo al periodo 2014-2017: gli Uffici Comunali al lavoro per fronteggiare la grande richiesta di chiarimenti

Comune AL

L’Assessorato comunale al Bilancio ed Entrate Tributarie di Alessandria guidato da Cinzia Lumiera segnala che, dalla giornata odierna, si è attivato un intervento organizzativo per presidiare al meglio, tramite gli Uffici Comunali competenti, l’ingente flusso di richieste per chiarimenti da parte degli utenti circa gli Avvisi di accertamento per omesso/parziale versamento TARI per gli anni 2014-2015-2016-2017.
La significativa presenza di cittadini questa mattina presso gli Uffici TARI di piazza Giovanni XXIII ha infatti indotto l’Amministrazione Comunale a provvedere con tempestività a organizzare tutti gli strumenti e le modalità opportune per fornire le delucidazioni e informazioni necessarie agli utenti che nelle scorse settimane avevano ricevuto la notifica degli accertamenti, emessi in modo massivo.
Parte delle richieste di informazione riguardava la possibilità di verificare la correttezza degli accertamenti in oggetto, essendosi riscontrati da parte di alcuni degli errori nei dati riportati negli avvisi di accertamento.
Tale problema può essere dovuto anche ad alcune difficoltà di trasferimento dei dati nella migrazione della banca-dati tra il vecchio software applicativo e il nuovo e tale aspetto si è aggiunto ai normali flussi di richiesta di chiarimenti da parte degli utenti.
Al fine di fronteggiare il problema odierno, il Personale addetto è stato immediatamente incrementato sia di due Unità provenienti dalla sede del Palazzo Comunale, sia dal Personale assegnato all’adiacente Ufficio IMU. Al contempo, si è disposta la riorganizzazione interna per consentire maggiore celerità e facilità nelle prenotazioni di appuntamento attraverso la chiamata telefonica con centralino.
L’Assessorato si scusa per il disagio provocato – causato soprattutto dall’esigenza di procedere celermente agli accertamenti in blocco per l’arco temporale degli anni dal 2014 al 2017 – e ricorda che per ottenere chiarimenti sulla propria pratica l’utente è invitato ad agire nel seguente modo:

 utilizzare le modalità on-line inviando le comunicazioni necessarie alla PEC del Comune;

 fissare un appuntamento utilizzando il servizio di centralino telefonico contattando il numero di telefono 0131-515.541 dalle ore 8.30 alle ore 13.00;

 qualora non potesse utilizzare le modalità di cui sopra, rivolgersi all’Ufficio TARI (piazza Giovanni XXIII, 6 – Palazzo Cuttica – Alessandria) per fissare un appuntamento.