Momenti di poesia. CHAGALL ( Gli occhi di ) di Vincenzo Pollinzi

Momenti di poesia. CHAGALL ( Gli occhi di ) di Vincenzo Pollinzi

chag-weiss-kreuz-ff640w

Le parole si perdono

e affossano nel niente

come i sassolini colorati

che gettavi nel fiume

quando eri bambino.

Giochi a nascondino,

nascosto,ti senti protetto

nella trasparenza

di una bolla di sapone

e osservi lo scorrere della vita

con gli occhi degli altri.

Occhi come finestre

aperte sulla strada

catturano gli ultimi raggi

di un sole ormai stanco.

Vele a maglie di Juta

porteranno al largo

in laghi piatti e profondi,

tra banchi di nebbia

e fondali di oblio,

la palma corrosa della Pietà

e la poseranno in luoghi

difficili da raggiungere

senza una mente libera,forse

davanti alla navata bianca

di una chiesa che paziente

aspetta alle porte della verità.

VINCENZO POLLINZI @ OTTOBRE 2019

Diritti riservati sul testo

Foto dal Web

Un pensiero riguardo “Momenti di poesia. CHAGALL ( Gli occhi di ) di Vincenzo Pollinzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...