Momenti di poesia. DOVE SEI, di Gregorio Asero

dove.jpg

DOVE SEI
Ho vestito il mio corpo con raggi di luce
per meglio danzare intorno al tuo corpo.
L’alba mi fa da donzella
i gli alberi mi fanno corona.
Piegano dolcemente verso il tuo viso.
Oh mio sogno.
Oh mia dolce ebbrezza.
Scorgo lontano levarsi il giorno
e in punta di piedi ti cavi dal mondo.
Dove sei mio dolce amore.
Perché ti ho persa!
.
da ” NEMESI ”
di Gregorio Asero
copyright legge 22 aprile 1941 n. 633

foto tumbir