Animasenza_corpo

Cresciuta tra il mare

e la montagna

cullata dal suono del vento

approdata in una terra umida

dove devi respirare

per scoprire di essere vivo

In mezzo a uno stormo di persone

con cui dividi la piazza

le strade

i luoghi

la terra

e non conoscerai mai

i loro amori segreti

o i loro pianti oscuri

oppure li conoscerai troppo bene

ma mai bene abbastanza

e il tuo cuore verrà frantumato

per poi essere ricostruito dal vento stesso

che ti polverizza l’anima

l’anima e il corpo

Il corpo

I corpi ingombranti che si affollano

e nella testa sempre più distanza

sono uguali a me

sono umana

non lasciateCI

affogare

View original post