Repubblica: Maestra denuncia maltrattamenti in famiglia su una sua alunna, la preside la sospende: il caso a Pavia

Repubblica: Maestra denuncia maltrattamenti in famiglia su una sua alunna, la preside la sospende: il caso a Pavia

La docente si è rivolta al tribunale che ha stabilito la revoca del provvedimento

153043944-84b0bf96-a2f1-42ca-b1f2-8cdef6f616a4

ABBONATI A https://milano.repubblica.it 27 ottobre 2019

Si era accorta che una sua alunna arrivava a scuola con lividi evidenti sulle gambe, e che spesso scoppiava a piangere all’improvviso, senza un apparente motivo. Così la maestra, che insegna in una scuola elementare della provincia di Pavia, prima ha segnalato il caso alla dirigente dell’istituto e poi ha deciso autonomamente di rivolgersi alle forze dell’ordine. A quel punto la preside ha sospeso per un giorno (non retribuito) la maestra, per aver violato il segreto d’ufficio e aver arrecato un danno d’immagine alla scuola. Il tribunale, a cui la docente si è rivolta, ha però deciso che la sospensione va revocata.

La vicenda, avvenuta nello scorso anno scolastico, è raccontata da ‘La Provincia pavese’. La docente aveva capito che la bambina viveva una situazione familiare difficile, quindi aveva iniziato a segnalare ogni singolo episodio alla dirigente, mettendo anche per iscritto quelle segnalazioni, fino a riferire che la stessa bambina aveva detto a lei e ad alcune compagne di classe che a procurarle quei lividi era stato il padre. Ma dopo mesi in cui – a quanto ha spiegato – nessun provvedimento veniva preso, ha deciso di denunciare quanto stava accadendo ai carabinieri. La segnalazione è passata alla procura dei Minorenni e ai servizi sociali: la bambina, a quanto si apprende, è stata affidata temporaneamente alla nonna. Ed è stato allora che la dirigente l’ha sospesa. Continua a leggere “Repubblica: Maestra denuncia maltrattamenti in famiglia su una sua alunna, la preside la sospende: il caso a Pavia”

ADNKronos. Elezioni Umbria, Tesei – Centrodestra al 56,6-60,6% per proiezioni

ADNKronos. Elezioni Umbria, Tesei al 56,6-60,6% per proiezioni

tesei_donatella_lega_umbria_fg

CRONACA

Pubblicato il: 27/10/2019 23:05

Urne chiuse in Umbria dove ora inizierà lo spoglio per eleggere il Presidente della Giunta regionale e i 20 consiglieri che formeranno l’Assemblea legislativa regionale della undicesima legislatura (2019-2024).

Le proiezioni Swg assegnano il 56,6-60,6% a Donatella Tesei, candidata del centrodestra. Vincenzo Bianconi si attesta tra il 33,9% e il 37,9%.

https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2019/10/27/exit-poll-umbria-tesei_Q8v1bzQGP1hERSKHg0s4LM.html

Protopapa in visita nelle aziende alluvionate, di Lia Tommi

protopapa_alluvione-sopralluogo1683586017.jpg

Alessandria: Protopapa in visita nelle aziende alluvionate

L’assessore regionale all’agricoltura Marco Protopapa ha effettuato un sopralluogo nell’area alluvionata del nostro territorio, con due visite in aziende rappresentative particolarmente danneggiate, su invito di Cia e Confagricoltura Alessandria, per riscontrare la reale situazione dei danni.
Cia Alessandria era rappresentata dal presidente Gian Piero Ameglio e dal direttore Paolo Viarenghi, per Confagricoltura erano presenti il presidente Luca Brondelli di Brondello, il direttore di Zona di Novi Ligure Tiberio Quattordio, il vicedirettore di Zona di Alessandria (e sindaco di Tassarolo) Paolo Castellano, il vicedirettore di Zona di Tortona Francesco Dameri. Sul luogo è arrivato anche Roberto Ghio, produttore e presidente del Consorzio di Tutela del Gavi docg. Continua a leggere “Protopapa in visita nelle aziende alluvionate, di Lia Tommi”

Caricaturock per il Progetto ARTE DIFFUSA, di Lia Tommi

image0(2)1524724991.jpeg

Lunedì 4 novembre 2019 alle ore 18,00 presso
CAFFÈ ALESSANDRINO Piazza Garibaldi, 39 – Alessandria Tel. 0131-441903

si terrà l’inaugurazione della mostra
“CARICATUROCK”

di Massimo PANNOCCHIA
Progetto ARTE DIFFUSA
Fabrizio PRIANO
Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di idee commenta:
“Con la mostra dedicata Massimo PANNOCCHIA proseguono gli appuntamenti del Progetto ARTE DIFFUSA, eventi dedicati all’Arte presso alcuni locali della nostra Città. Massimo PANNOCCHIA riesce a dare vita ai personaggi che illustra, in questa mostra rappresentata da cantanti e musicisti famosi, esaltandone, attraverso la sensibilità del suo tratto, caratteristiche fisiche ed espressive ”. Continua a leggere “Caricaturock per il Progetto ARTE DIFFUSA, di Lia Tommi”

La Polstrada di Alessandria Ovest ritrova e mette in sicurezza due cani “RIESENSCHNAUZER” in Autostrada A/21.

La Polstrada di Alessandria Ovest ritrova e mette in sicurezza due cani “RIESENSCHNAUZER” in Autostrada A/21.

Schermata 2019-10-27 a 20.53.18.png

Nelle prime ore del pomeriggio del 14 ottobre u.s., il Centro Operativo Autostradale della Polizia Stradale di Torino riceveva una telefonata da un automobilista in transito sull’A/21, il quale riferiva che, in una piazzola di sosta, poco dopo il casello di Asti Ovest, due cani di media taglia erano accovacciati sotto il guard-rail.

Veniva, pertanto, tempestivamente inviata una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Alessandria Ovest che, giunta sul posto, ritrovava le due bestiole, verosimilmente di razza “Riesenschnauzer”, visibilmente impaurite e disorientate.

Al fine di evitare attraversamenti della carreggiata e che i due cani potessero costituire un rischio per la propria incolumità ma soprattutto per quella degli automobilisti in transito, gli Agenti, con un guinzaglio di fortuna creato utilizzando un cavo per il traino, provvedevano a mettere in sicurezza i due cagnolini ed in seguito a dissetarli e rassicurarli in attesa del personale della Società autostradale per il successivo trasporto presso la Clinica Veterinaria di Asti dove si sono effettuate le necessarie verifiche per il ritrovamento dei loro padroni.

Anche questa volta l’amore per gli animali di due Agenti della Polizia Stradale, che sono subito riusciti ad entrare in empatia con i due cani, ha evitato che le bestiole, impaurite e disorientate per l’intenso traffico, potessero creare un grosso pericolo per gli automobilisti in transito sul quel tratto di autostrada.

Davide Bottiglieri ospite a GeraWebTv

Davide Bottiglieri

Davide Bottiglieri sarà ospite del format Artisti Metropolitani della Web Tv Gera di Pontecagnano. Insieme al fumettista Salvatore Parola approfondirà l’iter che porterà alla realizzazione della graphic novel ispirata al primo libro dello scrittore salernitano.

Saranno resi noti progetti e appuntamenti futuri e si parlerà del successo della saga che vede come protagonista l’ispettore Ljudevit Alecsandri.

🎙Presenta Giovanni Sorgente
📹Regia :Vincenzo Procida

gera

View original post

Polstrada: Ritrovamento cani

GLI AGENTI DELLA POLSTRADA DI ALESSANDRIA OVEST RITROVANO E METTONO IN SICUREZZA DUE “RIESENSCHNAUZER” IN AUTOSTRADA A/21.

Nelle prime ore del pomeriggio del 14 ottobre u.s., il Centro Operativo Autostradale della Polizia Stradale di Torino riceveva una telefonata da un automobilista in transito sull’A/21, il quale riferiva che, in una piazzola di sosta, poco dopo il casello di Asti Ovest, due cani di media taglia erano accovacciati sotto il guard-rail.
Veniva, pertanto, tempestivamente inviata una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Alessandria Ovest che, giunta sul posto, ritrovava le due bestiole, verosimilmente di razza “Riesenschnauzer”, visibilmente impaurite e disorientate.

Al fine di evitare attraversamenti della carreggiata e che i due cani potessero costituire un rischio per la propria incolumità ma soprattutto per quella degli automobilisti in transito, gli Agenti, con un guinzaglio di fortuna creato utilizzando un cavo per il traino, provvedevano a mettere in sicurezza i due cagnolini ed in seguito a dissetarli e rassicurarli in attesa del personale della Società autostradale per il successivo trasporto presso la Clinica Veterinaria di Asti dove si sono effettuate le necessarie verifiche per il ritrovamento dei loro padroni.

Anche questa volta l’amore per gli animali di due Agenti della Polizia Stradale, che sono subito riusciti ad entrare in empatia con i due cani, ha evitato che le bestiole, impaurite e disorientate per l’intenso traffico, potessero creare un grosso pericolo per gli automobilisti in transito sul quel tratto di autostrada.

Il primo Paulaner Oktoberfest Alessandria verso il gran finale, di Lia Tommi

Alle ore 11 seconda Santa Messa all’aperto, come da tradizione di Monaco di Baviera, e ultima occasione per approfittare del Family Day, con tutte le attrazioni a metà prezzo dalle 11 alle 13. Il Paulaner Oktoberfest Alessandria, aperto dalle ore 12, nella giornata di lunedì sarà accessibile nei seguenti orari: Luna Park esterno dalle ore 15, Beer Garden dalle ore 18,30 e padiglione centrale dalle ore 19. Ingresso gratuito.

 

Continua a leggere “Il primo Paulaner Oktoberfest Alessandria verso il gran finale, di Lia Tommi”

HO IMPARATO ADESSO

Ho imparato adesso
a capire il mondo
a considerarlo
per quello che mi dona
e quello che mi è offerto,
a voltare le spalle
a chi mi è davvero contro,
a prendere sottogamba
ogni problema che mi
salta addosso,
a credere nell’amicizia
quella che mi corrisponde,
a fregarmene dei giudizi
senza dare peso a darne agli altri,
ma soprattutto ho imparato
a vivere del momento
e non perdere mai nessuna occasione,
di agire se mi viene la voglia
e correre contro vento
per conquistare il passo
con la forza e il coraggio.
Ho imparato adesso
a vivere di me stesso
e di chi mi segue appresso.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web

Seminario intensivo di Mindfulness, di Lia Tommi

Alessandria: Una giornata per praticare la Mindfulness.
La struttura del gruppo intensivo, facilita la comprensione profonda di ciò che è la Mindfulness, al di là dei concetti intellettuali, sia nella pratica formale che in quella informale.
Praticheremo le principali meditazioni della mindfulness, strumenti potenti e dolci allo stesso tempo, validati scientificamente. Queste pratiche sono in grado di facilitare l’esperienza della Presenza e della Consapevolezza e ci permettono di accedere a nuove risorse e comprensioni.
Approfondiremo la tecnica del mindful eating e scopriremo come applicarlo alla vita quotidiana.
Durante il seminario i partecipanti riceveranno istruzioni su come coltivare la pratica autonomamente. Continua a leggere “Seminario intensivo di Mindfulness, di Lia Tommi”

Monferrato Classic Festival: la grande musica al Castello del Monferrato

Monferrato Classic Festival: la grande musica al Castello del Monferrato

1 beccaria

Casale Monferrato: La grande rassegna di concerti per giovani talenti giunge alla sua quarta edizione: il Monferrato Classic Festival è itinerante in tutto il territorio e, durante il mese di novembre, sarà a Casale Monferrato, nella splendida cornice delle sale al secondo piano del Castello del Monferrato.

2 bertozzi.jpg

I concerti che vengono proposti sono cinque e vedono la presenza di giovani artisti che proporranno programmi di particolare interesse per il pubblico. Il primo appuntamento, in programma per domenica 3 novembre, prevede il concerto del talentuoso pianista Umberto Beccaria, già noto al pubblico del Monferrato Classic Festival per altre sue esibizioni applauditissime.

6 martinelli.jpg

Ormai studente all’Hochschule di Basilea con il concertista internazionale Filippo Gamba, aprirà la serie di concerti casalesi con musiche di Haydn e di Schumann. Il secondo concerto, previsto per domenica 10 novembre, vede la presenza di un giovanissimo talento proveniente da Bologna, vincitore di numerosi e prestigiosi premi internazionali: Riccardo Martinelli. Agile virtuoso e profondo interprete, nonostante la giovane età, si cimenterà in un programma di stampo classico/romantico. Continua a leggere “Monferrato Classic Festival: la grande musica al Castello del Monferrato”

Emergenza maltempo Piemonte, Berutti presenta emendamento da 20 milioni di euro

Emergenza maltempo Piemonte, Berutti presenta emendamento da 20 milioni di euro

massimo-berutti-1.jpg

Roma, 25 ottobre 2019 – “Dopo le ore più difficili, il cordoglio per le vittime e la solidarietà a chi ha subito i danni dell’alluvione che ha colpito il Piemonte, è subito il tempo delle azioni concrete. Per questo ho presentato tempestivamente un emendamento per riconoscere al Piemonte 20 milioni di euro per il 2019”. Il Senatore Massimo Berutti spiega così la presentazione in Commissione al Senato di un emendamento che ha l’obiettivo di favorire i processi di ricostruzione e ripresa economica dei territori della Regione Piemonte, in particolare della provincia di Alessandria, interessati dagli eventi alluvionali degli scorsi giorni. L’emendamento propone che venga assegnato alla Regione Piemonte un contributo di 20 milioni di euro per il 2019 per l’urgente ripristino delle infrastrutture pubbliche danneggiate. “È una prima azione concreta – prosegue Berutti – cui aggiungo un ordine del giorno che spinge il Governo a valutare la possibilità di stanziare risorse finalizzate al ripristino urgente delle infrastrutture pubbliche danneggiate dagli eventi alluvionali. Partiamo da qui e continuiamo a lavorare per superare l’emergenza e porre le condizioni strutturali perché eventi del genere smettano di minacciare i cittadini e le imprese”.

Teatro Parvum: Anais Drago & The Jellyfish

Teatro Parvum: Anais Drago & The Jellyfish

Venerdì 1° novembre ore 21 al Teatro Parvum, via Mazzini 85, Alessandria

aaa Jazzal 2019Anais Drago (Tentori)

Anais Drago & The Jellyfish 

Anais Drago – violino

Giulio Gianì – sax contralto

Riccardo Sala – sax tenore

Gianpiero Malfatto – trombone

Gabriele Ferro – chitarra elettrica

Viden Spassov – contrabbasso

Andrea Beccaro – batteria

Dalla Musica Classica a Frank Zappa passando per il Jazz

Il progetto nasce dopo un lungo periodo di ricerca, trascrizione e rielaborazione della sterminata produzione di Frank Zappa. Da qui si sviluppano le composizioni costruite su brevi cellule melodiche e armoniche – estrapolate soprattutto dai primi dieci album di Zappa – utilizzate come materiale tematico o inserite all’interno di alcune sezioni. 

Ascoltando le 7 tracce che costituiscono l’omonimo disco, si evince una visione più trasversale, vicina agli umori del jazz tradizionale passando per il funk acido degli anni 70 fino a giungere a sprazzi di musica classica contemporanea e free jazz. 

Un vero e proprio amalgamarsi di generi e suoni che trovano un perfetto equilibrio negli arrangiamenti creati ad hoc per il suo settetto attraverso una grande maestria degna dei grandi arrangiatori. 

The Jellyfish è la band che Anais ha formato e scelto per registrare il disco e per il tour. Il background molto diversificato di appartenenza di ognuno di loro conferisce uno spirito di freschezza e di eterogeneità che ben si ritrova nelle composizioni e nelle improvvisazioni.  Continua a leggere “Teatro Parvum: Anais Drago & The Jellyfish”

Difendiamo il patrimonio agricolo, nelle zone colpite dal maltempo situazione drammatica

Difendiamo il patrimonio agricolo, nelle zone colpite dal maltempo situazione drammatica . Dopo il sopralluogo nelle aree messe in ginocchio dall’alluvione

Uffici Coldiretti al fianco degli imprenditori per la compilazione della richiesta danni

col foto sopralluogo1

Accompagnato dai vertici di Coldiretti Alessandria l’assessore regionale all’Agricoltura, Marco Protopapa, si è recato in visita nelle zone dell’alessandrino colpite dall’evento alluvionale dei giorni scorsi.

col foto sopralluogo2.jpg

Durante il sopralluogo l’assessore ha avuto modo di parlare direttamente con gli agricoltori per portare la solidarietà della Regione Piemonte ma soprattutto per assicurare dell’attivazione immediata delle procedure per la richiesta danni per ottenere lo stato di calamità dalle competenti autorità statali.

col foto sopralluogo3.jpg

Tra le aziende visitate “La collina della Pieve” a Silvano d’Orba di Federico Pesce, vigneti distrutti in pochi attimi, sprofondati sotto il “costone” di bosco che si è staccato precipitando sulle terrazze e spianando i filari di uva Dolcetto. Continua a leggere “Difendiamo il patrimonio agricolo, nelle zone colpite dal maltempo situazione drammatica”

Prosegue l’attività di prevenzione e controllo da parte delle pattuglie della Polizia Municipale di Alessandria.

Prosegue l’attività di prevenzione e controllo da parte delle pattuglie della Polizia Municipale di Alessandria.

bassani

Nello specifico si segnala:

  • in data 14 ottobre u.s. a seguito di intervento per i rilievi di un incidente stradale avvenuto tra Via Don Canestri e via De Gasperi, dove si trovavano coinvolti una autovettura ed un velocipede, a seguito dei dovuti accertamenti si rilevava che il conducente del velocipede S.M. di anni 48 si trovava in stato di ebbrezza alcolica e veniva segnalato alla Autorità Giudiziaria; il veicolo è stato posto sotto sequestro amministrativo per 30 giorni;
  • in data 22 ottobre u.s. una pattuglia del Distretto Sud, dopo un inseguimento di una autovettura coinvolta in un incidente in Zona Piazza Matteotti, fermava la conducente di nazionalità Italiana di anni 45 e riscontrava che la stessa si trovava in stato di alterazione dovuta alla assunzione di bevande alcoliche: sottoposta ai dovuti e previsti controlli, la stessa circolava sotto l’influenza di alcol con una alta concentrazione superiore a tre volte il limite massimo . E’ stato inoltre accertato che la stessa circolava alla guida del proprio veicolo con patente revocata. Per quanto sopra la donna veniva deferita alla competente Autorità Giudiziaria, mentre il veicolo veniva sottoposto a sequestro finalizzato alla confisca e contestualmente a fermo amministrativo.
  • Sempre in data 22 ottobre u.s., a seguito di un tamponamento tra autovetture avvenuta nei pressi del ponte Tiziano, gli Agenti della Distretto Centro, hanno riscontrato che la Signora B.S. di anni 25 è risultata positiva alla assunzione di bevande alcoliche. Alla stessa è stato contestato il reato di guida in stato di ebbrezza e la violazione amministrativa per aver circolato con veicolo privo della prescritta revisione. Nel sinistro è stato danneggiato anche un palo dell’illuminazione pubblica.

f.to Il Comandante Vicario

      Alberto Bassani

La rivoluzione dello sportello Unico Edilizia della Città di Alessandria

La rivoluzione dello sportello Unico Edilizia della Città di Alessandria

Evoluzione.png

La Pubblica Amministrazione è impegnata da anni nella ricerca di strumenti evoluti di e-government in grado di agevolare i rapporti con i cittadini. La Città di Alessandria sta introducendo una vera e propria rivoluzione nel settore Urbanistica e Patrimonio con l’adozione di un front-office digitale intelligente che semplifica la gestione delle pratiche e rende le procedure chiare, tracciabili e certe. Quest’importante innovazione sarà presentata il prossimo 7 novembre presso il Palazzo del Monferrato di Alessandria durante il convegno Evoluzione ed automazione dello Sportello Unico nella Pubblica Amministrazione.

Inviare una pratica edilizia direttamente dal proprio ufficio e seguirne puntualmente l’iter dal proprio pc sembra quasi fantascienza. Non è così per la Città di Alessandria, che con l’adozione del nuovo Sportello Unico Edilizia sta abbattendo uno dei più coriacei muri della burocrazia italiana. Giovedì 7 novembre dalle ore 8.30 presso la Sala Conferenze del Palazzo del Monferrato di Alessandria le autorità cittadine in collaborazione con It@ledit S.r.l., l’azienda partner del progetto, presenteranno il nuovo sistema applicativo illustrandone in dettaglio il funzionamento e i risultati. Continua a leggere “La rivoluzione dello sportello Unico Edilizia della Città di Alessandria”

“ Presentano agli Agenti di Polizia falsi tesserini: denunciati”

“ Presentano agli Agenti di Polizia falsi tesserini: denunciati”

Falsi

Alessandria: Il giorno 19 Ottobre u.s. alle ore 17:30 circa, durante l’ordinario servizio di controllo del territorio, il personale della Squadra Volante della Questura di Alessandria, notava un veicolo sospetto, di grossa cilindrata con targa straniera, percorrere questa via Milano e fermarsi in prossimità della piazza Santo Stefano con a bordo due soggetti.

Gli Agenti decidevano, pertanto, di procedere ad controllo di polizia degli stessi che si mostravano sin da subito agitati e spazientiti riferendo insistentemente di avere fretta in quanto impegnati per  lavoro.

Nel corso delle attività, con il chiaro intento di eludere il controllo,  uno dei soggetti  M.D.C. , esibiva agli operatori una placca metallica simile ai distintivi in dotazione al personale delle forze dell’ordine,  con relativo numero seriale ed un tesserino con i propri dati identificativi, riportante la dicitura “AGENT” la propria fotografia e la dicitura “ASSOCIATIA DE LUPTA ANTIDROG” (“ASSOCIAZIONE PER LA LOTTA ALLA DROGA”). Nel contempo asseriva di essere un Agente dell’antidroga della Polizia Romena in servizio sottocopertura e che tale controllo avrebbe pregiudicato l’operazione in corso.

A seguito di perquisizione veicolare il personale operante  rinveniva all’interno di una borsa i medesimi documenti riferiti a K.M.A.   passeggero dell’auto.

Da successivi accertamenti si appurava che i due soggetti, di nazionalità romena, con precedenti specifici  provenienti dalla provincia torinese, non appartenevano ad alcun corpo di polizia pertanto venivano deferiti entrambi in stato di libertà ai sensi dell’ art. 497 ter per il possesso di segni distintivi contraffatti.

Il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro.

Giancarlo Topino eletto segretario generale della Filt-Cgil della provincia di Alessandria

Giancarlo Topino eletto segretario generale della Filt-Cgil della provincia di Alessandria

Giancarlo Topino.png

Alessandria: Giancarlo Topino con il 72%  dei voti favorevoli dell’assemblea generale della categoria dei trasporti alessandrina della CGIL,  è stato eletto nuovo segretario generale della Filt-Cgil della provincia di Alessandria.

Topino succede a Raffaele Benedetto Segretario uscente che per scadenza di mandato, lascerà la categoria dopo 13 anni, di cui 8 da Segretario Generale, per andare a ricoprire nelle prossime settimane altri incarichi. “Lascio qui il mio cuore” ha dichiarato Benedetto ed è giusto che nella CGIL ci siano questi processi di rinnovamento dei gruppi dirigenti.

Topino classe 1975, è dipendente del GTT di Torino. Ha lavorato come autista trasporto merci prima di essere assunto attraverso concorso pubblico presso Satti poi confluita nel GTT.

Iscritto alla Cgil nel 2000, Topino inizia ad occuparsi dei problemi dei lavoratori sin da subito e nel  2003 è eletto RSU nell’azienda di trasporto pubblico locale di cui è dipendente. A partire dal 2010 è stato responsabile del trasporto pubblico locale alla FILT di Cuneo. Nel 2015 l’ingresso all’interno della Struttura Alessandrina nella quale diventa componente di segreteria nel gennaio 2019 come responsabile del settore Trasporto Pubblico Locale e una parte del Dipartimento merci e Logistica.  Continua a leggere “Giancarlo Topino eletto segretario generale della Filt-Cgil della provincia di Alessandria”

Polizia Municipale: Arrestato per resistenza e guida in stato di ebbrezza

Polizia Municipale: Arrestato per resistenza e guida in stato di ebbrezza

bassani.jpeg

Alessandria: In data 23 ottobre, durante l’espletamento di un servizio di controllo di routine del territorio, nel quartiere “Cristo”, pattuglia in servizio notava il sopraggiungere di un veicolo proveniente da Cantalupo e diretto in centro città che effettuava una manovra pericolosa. Intimato l’alt al conducente, lo stesso non rispettava l’ordine di arresto proseguendo la propria marcia a velocità sostenuta. Veniva pertanto allertato altro personale che si portava all’inseguimento del medesimo.

Il conducente, risultato poi essere un italiano di anni 56, veniva fermato nei pressi della sua abitazione e gli veniva subito riscontrato un comportamento alterato da assunzione di bevande alcoliche. Il soggetto intuendo l’aggravarsi della sua posizione, si barricava in casa, obbligando il personale ad attivare tutte le procedure atte ad accedere nell’abitazione anche grazie al supporto dei Vigili del Fuoco.

Una volta raggiunto veniva tratto in arresto per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale, guida in stato di ebbrezza e rifiuto di sottoporsi ad accertamenti alcolimetrici.

f.to Il Comandante Vicario

      Alberto Bassani

NOVI LIGURE: DENUNCIATO DALLA POLIZIA DI STATO PER RICETTAZIONE

NOVI LIGURE: DENUNCIATO DALLA POLIZIA DI STATO PER RICETTAZIONE

Gli Agenti della Polfer di Novi Ligure hanno denunciato per ricettazione un cittadino bengalese di 32 anni trovato a bordo del treno regionale Torino P.N. – Genova Brignole, di ritorno a Torino.

Arresto.jpg

Gli operatori Polfer hanno proceduto al controllo in banca dati da cui si è potuto verificare che lo straniero aveva parecchi precedenti per vendita ambulante di merce contraffatta, successivamente gli Agenti hanno proceduto all’ispezione del  bagaglio che portava al seguito, occultato sotto il sedile; all’interno sono state trovate  varie confezioni di profumi di note griffe di moda.

Giunti alla stazione di Novi Ligure, l’uomo è stato accompagnato negli uffici del Posto Polfer e denunciato poiché in possesso, di prodotti con marchi nazionali e/o esteri contraffatti, la cui vendita gli avrebbe procurato un ingiusto profitto.

Racconto: La sposa bambina, di Stefania Pellegrini

Racconto: La sposa bambina, di Stefania Pellegrini

Il mio tempo migliore

Quattordici anni, poco più che una bambina, era Mirela, ingenua e sognatrice come tante sue coetanee, quando fu venduta a uno sconosciuto, un uomo di dodici anni più grande.
Capelli scuri, occhi verdi, piccola, fattezze sottili e fragili, mostrava sul corpo i segni di un acerbo sviluppo.
Ma il padre aveva scelto, quello sarebbe stato il suo promesso sposo. In Albania accadeva, faceva parte delle loro tradizioni. Le giovani  non avevano altra scelta che  accettarle e dire addio al loro mondo fantastico, alle complicità, alle feste allegre e spensierate con le amiche. Mirela, da quel preciso momento, deve smettere di andare a scuola, è obbligata a rimanere in casa e  a imparare i lavori.
La mamma le dice: “Adesso sarà lui a pensare a te, a proteggerti, fai quello che ti chiederà e tutto andrà bene”. A Mirela piaceva andare a scuola, imparare cose nuove, pesa dover rinunciare alle confidenze delle amiche, e rimanere chiusa in casa, ma si fida della mamma e pian piano si tranquillizza. Poco più che quindicenne sposa quell’uomo. Lui la sottomette, da subito, la domina, la possiede come una sua proprietà.
Mirela si trova presto a subire i suoi maltrattamenti, a piegarsi in silenzio. Se non sono schiaffi, capelli strappati, occhi neri, sono serrature a doppia mandata che non permettono di uscire, violenze psicologiche per un piatto insipido o una dimenticanza. Non le viene permesso di pensare con la propria testa, e non la sfiora neanche l’idea di ribellarsi, né di considerare la parola violenza. Continua a leggere “Racconto: La sposa bambina, di Stefania Pellegrini”

Video Blog: Giovanni Segantini “L’angelo della vita” e il Divisionismo

IMG_6196 2

Cliccate il link per visualizzare il video

Video YouTube L’arte Raccontata nei Libri  

Benvenuti carissimi, sono lieta di annunciare che da questo momento “L’arte raccontata nei libri” non è solo un Blog e un gruppo Facebook, ma anche un canale YouTube dove potete visualizzare i video dei miei articoli di arte.

Oggi vi parlo del dipinto “L’angelo della vita” di Giovanni Segantini. 

 

Buon Ascolto

Manuela Moschin 

Vi lascio anche i vari link di riferimento del Blog e Gruppo Facebook:

Blog: https://larteraccontataneilibri.blogspot.com

Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/larteraccontataneilibri/

67485756_10206564521108985_5909125145250758656_n.jpg

Commemorazione Alfredo Piacibello

Casale Monferrato: Il 28 ottobre ricorre l’anniversario del sacrificio del partigiano Alfredo Piacibello, Medaglia d’oro al Valor Militare. Egli venne fucilato il 28 ottobre 1944 nel piazzale della stazione di Ozzano Monferrato, dove oggi sorge una targa in suo onore. A lui è anche dedicata una via di Casale Monferrato in zona Oltreponte.
La commemorazione in suo onore avverrà domenica 3 novembre dalle ore 9.30, a seguire le celebrazioni del IV novembre, a cura del Comune di Ozzano e del gruppo Alpini. Continua a leggere “Commemorazione Alfredo Piacibello”