Castellano (FdI): “250 € sono troppo pochi per sospendere o revocare le licenze ai commercianti”

piero-castellano

Alessandria: Ha fatto discutere la proposta dell’Assessore al Bilancio del Comune di Alessandria Cinzia Lumiera di sospendere o revocare le licenze ai commercianti che non sono in regola con i tributi cittadini di almeno 250€.

Il Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Locci insieme a Piero Castellano (FdI), Mauro Bovone (Forza Italia), Vincenzo De Marte (Misto), PD, M5S ed ItaliaViva hanno presentato subito un emendamento per bloccare la delibera della maggioranza, una delibera che all’inizio era stata proposta già con 50€ di tributi non pagati, votata anche dall’Assessore di Fratelli d’Italia.

È assurdo – spiega il capogruppo di Fratelli d’Italia Piero Castellanoche si metta una cifra così bassa in una città dove si vedono moltissime serrande abbassate. Purtroppo il nostro emendamento non è passato perché hanno votato contro Lega Nord, Forza Italia e Siamo Alessandria. Anche il Presidente del mio partito Giorgia Meloni ha detto che molti imprenditori e lavoratori autonomi non si fidano più perché dopo la fatturazione elettronica e l’introduzione dell’ISA temono un inasprimento della burocrazia. Se continuiamo su questa linea, Alessandria ed il suo commercio non si riprenderanno mai dalla crisi”.